Come trattare il moccio giallo in un bambino

Il moccio giallo in un bambino è una reazione del corpo all'ingestione di corpi estranei (virus, polvere, vari allergeni, batteri, microbi). È così che reagisce il sistema immunitario, che è la principale difesa.

motivi

  • Mucosa nasale infiammata Se lo scarico è verde, questo può indicare il verificarsi di infiammazione purulenta;
  • Reazione protettiva da stimoli esterni Se l'organismo del bambino è sano e ci sono scariche luminose, è possibile che si manifesti la protezione del corpo del bambino dagli elementi allergenici;
  • Malattia trascurata Allo stesso tempo, uno scarico denso e verde parla di un trattamento tardivo, che ha portato alla complicazione della malattia.

Se le secrezioni nasali sono verdi e se ne vanno via bene, i bambini guariscono. L'aumento della densità del muco aiuta a liberare il naso dalle cellule morte della pelle.

trattamento

Il moccio giallo in un bambino di molti genitori è allarmante. Se la scarica è densa e protratta, dovresti andare dal medico. La maggior parte dei pediatri in caso di questa malattia raccomanda quanto segue:

  • Prevenzione. Morve non significa sempre che il bambino abbia una malattia molto grave. Può essere che la secrezione nasale sia l'alienazione di elementi simili alla polvere. Affinché i bambini non abbiano scariche nasali verdi e spesse, è necessario effettuare regolarmente la pulizia a umido dell'abitazione, dare ai bambini vitamine che aumentano l'immunità;
  • Appello a Laura. Nel caso del moccio, avendo un colore verde e genitori allarmanti, dovresti andare dal dottore. La maggior parte dei pediatri ritiene che il moccio sia di colore giallo o verde - un segno che il caso è sulla via del recupero. Ci sono opinioni che il moccio verde e il muco giallo sono un sintomo di depositi purulenti nella cavità roto-nasale.

In tutti i casi, è necessario richiamare le ragioni per la comparsa della secrezione nasale e per quanti giorni dura lo scarico di colore giallo.

È possibile che sia stato scelto un rimedio non adatto al corpo del bambino, ed è possibile che le briciole sviluppino un'allergia o una delle seguenti malattie:

Osserva il bambino, può darsi che queste malattie siano croniche.

lavaggio

Se un naso che cola supera il bambino piccolo, allora si dovrebbe sciacquare il naso prima di andare dal medico. Per fare questo, è possibile utilizzare saline o analoghi: Aqua Maris, Aqualor, Salin o camomilla farmaceutica a vapore. Per non causare l'otite in un bambino, la procedura deve essere eseguita correttamente. Le soluzioni acquistate in farmacia hanno istruzioni per l'uso e descrivono come lavare il naso nei bambini.

gocce

Il moccio spesso, verde e giallo può scomparire se trattato con olivello spinoso e olio di thuja. Questo rimedio dovrebbe essere acquistato in una farmacia omeopatica: qui gli oli sono più raffinati e non pizzicano il naso del bambino. Drip dovrebbe essere una goccia due volte al giorno in entrambe le narici.

Per curare il moccio giallo, il medico prescrive:

Questi farmaci differiscono l'uno dall'altro: alcuni nella loro composizione hanno un antibiotico, quindi il loro uso deve essere trattato con cautela.

Gruppo di rischio

Tutti i bambini sono diversi, ma le cause del comune raffreddore sono quasi le stesse.

neonati

Un naso che cola in un neonato è un problema terribile. Una briciola non può respirare attraverso il naso, è difficile per lui succhiare il seno (bottiglia). Il nasopharynx di un bambino di un mese è stretto e le corsie sono corte, a causa delle quali si verifica il loro rapido blocco con il muco. Una madre può eliminare il moccio da un neonato senza trascurare la consultazione del medico.

Se il muco non è causato da una malattia, ma dalla polvere, il naso delle briciole mensili dovrebbe essere lavato, rimuovere lo scarico con un aspiratore o clistere, che può essere ottenuto da una farmacia.

bambini in età prescolare

Perché un grosso muco giallo appare nei bambini che frequentano l'asilo (2-6 anni)? La frequente secrezione nasale è un segno di debole immunità. Anche un leggero soffio di vento causa un naso che cola.

Per prevenire, dovresti proteggere il bambino dall'ipotermia:

  • Vestito per stagione:
  • Controlla le scarpe per la secchezza (i piedi dovrebbero essere caldi);
  • Rispettare la dieta (il cibo dei bambini deve contenere, pesce, carne, verdura, frutta, latticini e prodotti caseari);
  • L'esercizio dovrebbe essere calcolato per età. Sovraccaricare il corpo può anche portare a un raffreddore o un naso che cola (questa è una reazione difensiva).

studenti

Un naso che cola negli scolari è osservato più volte più spesso che nei bambini. Il trattamento dei bambini più grandi è più difficile. Il loro corpo e sistema immunitario non sono completamente formati, quindi dovrebbero essere eseguite azioni profilattiche per aumentare l'immunità.

Il primo metodo di prevenzione è la prevenzione di raffreddori e malattie virali. Esiste già un vaccino contro l'influenza, quindi un mese prima che l'epidemia venga vaccinata. Eseguire regolarmente passeggiate all'aria aperta, pulire e aerare i locali.

La maggior parte delle madri non presta attenzione al colore del muco secreto dal naso, immediatamente lavato, invece di iniziare un trattamento tempestivo. Ma se il naso che cola era in ritardo (2-3 settimane), dovresti andare alla reception a Laura. Il naso che cola prolungato può causare complicazioni: sinusite, sinusite, otite. In modo che i bambini non abbiano problemi con la respirazione e con il moccio, dedica del tempo al trattamento del naso.

Cause di moccio giallo in un bambino. Principi di trattamento

In un bambino piccolo, l'immunità non è abbastanza forte, quindi soffre spesso di raffreddore e un naso moccioso è una condizione normale per lui. Insieme con il moccio fuori i batteri. La secrezione nasale è una reazione del corpo all'irritazione e all'infiammazione della mucosa. A poco a poco, il muco diventa più spesso, cambia colore. Il bambino ha un moccio giallo prima del recupero. Se è in ritardo, potrebbero esserci delle complicazioni. I genitori sono preoccupati se debbano correre con il bambino dal medico se può esserci un muco giallo in un bambino sano.

Perché compare il moccio giallo

Le cause del moccio giallo nei bambini possono essere:

  1. Una malattia fredda o virale è nella sua fase di completamento. Il muco trasparente abbondantemente sostituito gradualmente dallo spurgo nasale spesso giallo o verde, che può ancora infastidire il bambino per circa una settimana. Dopo circa 3-4 giorni, nel corpo vengono prodotti anticorpi contro i batteri. Poi arriva la guarigione, passa un naso che cola.
  2. Rinite cronica complicata, in cui l'infezione cade nei seni mascellari. Quando il moccio antritis è purulento, colore giallo-verde. Il naso si estende periodicamente su uno o entrambi i lati. Altri sintomi compaiono: mal di testa, febbre.
  3. Adenoidi: infiammazione delle tonsille nel rinofaringe. Da lì, i batteri entrano facilmente nei seni, così come i bronchi e l'orecchio medio. Le tonsille gonfie impediscono al bambino di respirare attraverso il naso. La sua bocca è costantemente aperta. Il russare appare in un sogno. Anche dopo la rimozione delle tonsille, la malattia riappare spesso. Questa malattia appare a causa dell'imperfezione dell'immunità nell'infanzia.
  4. Rinite allergica, che può anche trasformarsi in una forma cronica.
  5. La curvatura del setto nasale. È congenito o è il risultato di frequenti raffreddori con rinite prolungata.
  6. Ingestione nel naso di un corpo estraneo. I bambini spesso mettono piccoli oggetti nel naso che traumatizzano la mucosa, bloccando i passaggi nasali. Ciò porta all'infiammazione delle mucose, all'accumulo e alla suppurazione del moccio.
  7. Rimani bambino in una stanza con umidità insufficiente. La mucosa del naso si asciuga, i passaggi nasali si sovrappongono alle croste, il muco ispessito si accumula nel naso, acquisendo una tinta gialla.
  8. Sanguinamento frequente dal naso. Nei neonati, i vasi si trovano vicino alla superficie della membrana mucosa, pertanto, fino a circa 5 anni di età, spesso hanno un sanguinamento irragionevole dal naso. Allo stesso tempo, i coaguli di sangue coagulato sono mescolati con il muco, rendendolo più spesso e tinto di un colore giallo-marrone.

Intensamente giallo con un colore verde di moccio è caratteristico dei processi purulenta batterica.

Quali possono essere le complicazioni

Di particolare interesse è l'aspetto del moccio giallo in un neonato. La causa potrebbe essere un raffreddore a causa di ipotermia o infezione da un'infezione virale da altri membri della famiglia.

Il pericolo è che un beccuccio ostruito impedisca al bambino di succhiare il latte correttamente, il che significa che non migliorerà e si svilupperà correttamente. In caso di violazione della respirazione nasale, può verificarsi il suo arresto completo improvviso.

A causa delle imperfezioni del sistema immunitario e per le caratteristiche fisiologiche del corpo nei neonati, l'infezione si diffonde molto rapidamente agli organi respiratori e all'orecchio medio, che porta alla polmonite o all'otite. Nei bambini di qualsiasi età, il moccio giallo prolungato provoca malattie come il catarro delle alte vie respiratorie, la bronchite, l'asma, la polmonite, l'infiammazione dell'orecchio medio (otite), la membrana mucosa nella faringe (faringite) e la laringe (laringite).

Il naso che cola protratto con il moccio giallo nei bambini contribuisce alla diffusione di un'infezione batterica nel corpo, che può causare malattie cardiache.

Quando hai bisogno di vedere un dottore

A volte, per eliminare il moccio nei bambini, è sufficiente solo inumidire l'aria nell'appartamento, più spesso per aerare e combattere la polvere. Ciò è particolarmente vero se è allergico alla polvere o alle frequenti epistassi. Per il raffreddore, il risciacquo del naso con soluzioni antisettiche aiuta. Eliminare il moccio giallo a volte possibile con l'aiuto di rimedi popolari.

Ma è impossibile auto-medicare, è imperativo consultare un medico se il bambino ha i seguenti sintomi se ci sono dei mocciosi gialli:

  • naso che cola non passa più di 2 settimane;
  • aumento della temperatura corporea;
  • il muco contiene impurità nel sangue;
  • non riesce a respirare attraverso il naso, non dorme bene, russa nel sonno, la sua bocca è costantemente divisa e ha un odore sgradevole;
  • il bambino è capriccioso e si lamenta di avere mal di testa;
  • ci sono gonfiore sulla faccia nella zona del naso;
  • c'è dolore quando si preme sulla guancia;
  • ci sono sintomi di otite, gola e malattie respiratorie.

Il medico deve esaminare il bambino, prescrivere il trattamento appropriato.

Avvertenza: usando il consiglio popolare per il trattamento della rinite, è necessario, prima di tutto, provare i metodi suggeriti su di sé per assicurarsi che non feriscano il bambino. Mezzi non conosciuti e farmaci in una dose inappropriata possono causare ustioni alle mucose, complicando seriamente la situazione.

Video: il principio di trattare un bambino dal moccio

Trattamento domiciliare

Se non ci sono complicazioni, il trattamento del moccio giallo può essere effettuato da solo, data l'età del bambino, senza dimenticare le caratteristiche del corpo del bambino. I principali metodi di trattamento sono i seguenti.

Pulizia periodica accurata della cavità nasale dal moccio, lavaggio con soluzione salina. È conveniente lavare il naso del bambino con una siringa (senza ago). Se il bambino non sa ancora come soffiargli il naso normalmente, pulisci con un batuffolo di cotone. Pre-puoi gocciolare il latte materno o acqua leggermente salata, in modo che il bambino starnutisse. Ci sono dispositivi speciali per succhiare il moccio nei bambini piccoli.

Si consiglia a un bambino di qualsiasi età di infondere nelle gocce nasali contenenti una soluzione di sale marino o salino. Farmaci usati come la salina, l'acqua marina, l'aqualore, hanno un effetto disinfettante. La concentrazione di sale in esse è tale da non causare irritazione delle mucose. Tali strumenti possono essere utilizzati per lavare il naso per un tempo illimitato. Furatsilin, Miramistin è anche prescritto come antisettico.

Per instillazione utilizzate soluzioni di olio di vitamine, così come oliva, pesca, paraffina liquida. Ammorbidiscono la mucosa, proteggono dall'asciugarsi, facilitano la pulizia del naso dal moccio e dalle croste.

Aggiunta: le soluzioni a base di olio non si applicano ai bambini di età inferiore a 1 anno, in quanto possono entrare nei polmoni di un bambino, che porta alla comparsa di polmonite lipoide. I bambini di questa età possono solo seppellire la soluzione salina e pulire il naso con un flagello di cotone.

L'uso di farmaci vasocostrittori che facilitano la respirazione (naftilazina, rinazolina, otrivina, nazola, tizina). Sono disponibili sotto forma di gocce e spray. Gli spray agiscono più velocemente e in modo più efficiente, ma possono essere utilizzati solo per bambini di età superiore a 3 anni. Nei bambini, i tubi uditivi si trovano molto vicino ai passaggi nasali, quindi, insieme al medicinale rilasciato sotto pressione, i batteri possono facilmente entrare in essi. Ciò causerà l'otite media, che è molto più difficile da trattare rispetto a un raffreddore.

Gli esperti sottolineano (ad esempio, il pediatra E. Komarovsky) che tali rimedi non possono curare il raffreddore, ma alleviano solo le condizioni del bambino. Non possono essere presi più di 7 giorni, come poi arriva la dipendenza. Il corpo è dipendente dal farmaco. Non appena le gocce cessano di seppellirsi, la mucosa si gonfia, sebbene non ci sia scarico. Inoltre, il farmaco inizia ad agire sui vasi di altri organi, il che porta a malattie.

Instillare agenti antimicrobici che eliminano l'infiammazione della mucosa nasale. Se un bambino ha il moccio giallo, è efficace usare un farmaco come il protargol - una sostanza battericida e astringente contenente ioni d'argento.

Video: Dottor Komarovsky sull'uso di farmaci vasocostrittori per il raffreddore comune nei bambini

Trattamento con metodi popolari

L'inalazione è uno dei modi popolari più conosciuti e popolari per eliminare il muco giallo ispessito in un bambino. Si utilizzano decotti di patate, soluzione di soda, decotti di erbe e piante contenenti oli essenziali (menta piperita, eucalipto, alloro, rami di abete rosso e pino), oltre a disinfettanti e decotti antinfiammatori di salvia e camomilla.

Se non c'è un inalatore speciale, puoi usare il bollitore. Per un bambino piccolo è conveniente fare l'inalazione come segue: sedersi con un bambino al tavolo sotto un ombrello coperto con un asciugamano grande. Metti l'interno della casseruola con il brodo in modo che possa inalare il vapore per 7-10 minuti.

Puoi mettere un bambino addormentato sul petto con un tovagliolo inumidito con olio di eucalipto. Questo metodo è usato per i bambini.

Per lavare il naso, i decotti sono fatti con erbe che hanno un effetto antibatterico e riducono l'infiammazione. A questo scopo puoi usare fiori di camomilla e calendula, salvia e fiori di erba di San Giovanni.

Video: come pulire un bambino naso chiuso

Prevenzione del moccio giallo

Per non avere un muco giallo in un bambino, ci deve essere una forte immunità, quindi sarà meno probabile che prenda freddo. Indurimento, una varietà di dieta fortificata, la permanenza attiva all'aria aperta riduce la probabilità di raffreddore e naso che cola.

È importante che il bambino sia vestito per la stagione, in una stanza pulita e ben ventilata con sufficiente umidità. È necessario trattare tempestivamente le adenoidi, consultare un medico per le complicanze del raffreddore.

E. Komarovsky sottolinea che il ruolo principale nel trattamento della rinite non è giocato dalle pillole, ma dall'umidificazione dell'aria nella stanza e dall'abbondanza di bevande. Evitano l'ispessimento del muco e la formazione di muco giallo.

Trattamento di muco giallo in un bambino in casa e le impostazioni ambulatoriale

Dovrei preoccuparmi quando un bambino ha un moccio giallo, il trattamento dipenderà da ciò che ha causato questo sintomo. In molti casi, non è richiesta alcuna terapia specifica. La migliore medicina è tempo e aria fresca e fresca.

Il moccio si colora di giallo quando i leucociti muoiono e neutralizzano i batteri patogeni sulla mucosa nasale e nasofaringea. La saturazione del colore indica un maggiore accumulo di cellule morte. E la densità può indicare sia il processo infiammatorio e la mancanza di umidità, l'essiccazione delle mucose.

Perché compare il moccio giallo

Quali sono le cause dello scarico giallo?

  • Recovery. Se il bambino ha sofferto di infezioni virali respiratorie acute, influenza, un'altra infezione virale, nella fase finale, il moccio dal liquido diventa denso. La loro ombra può essere diversa: bianca opaca, bianca, verde o gialla. Tali secrezioni vanno bene, non si accumulano, non ostruiscono la respirazione nasale e di solito passano dopo alcuni giorni.
  • Infiammazione cronica, complicazione dopo ARVI. Il naso che cola protratto in un bambino con secrezioni di qualsiasi colore dovrebbe allertare. Se un bambino ha il moccio per più di due settimane e lo scarico diventa più luminoso (giallo o verde), è necessario contattare un otorinolaringoiatra. Le complicanze più frequenti dopo le infezioni virali respiratorie acute sono l'infiammazione dei seni paranasali (sinusite), dell'orecchio medio (otite), delle adenoidi (adenoidite). Il colore giallo brunastro può parlare di secrezioni purulente. Se strisce di sangue appaiono regolarmente nel muco, questo può indicare una forma trascurata di sinusite.
  • Reazione allergica Di solito con allergie, la secrezione nasale è chiara e fluida. In rari casi, ci sono moccio giallo o bianco. Con la rinite allergica, non saranno spesse.

Trattamento per secrezione nasale gialla

Come trattare il moccio giallo in un bambino? Il regime di trattamento dipende dalla diagnosi. Ma è necessario iniziare con la prevenzione e la cura adeguata per la SARS. La rinite acuta può facilmente trasformarsi in una forma protratta e cronica, se il bambino malato non è abbastanza per bere e respirare aria calda, polverosa e secca. Questa è una parte importante del "trattamento" di cui i genitori dovrebbero prendersi cura. È possibile che il moccio giallo si esaurisca con ARVI, e il trattamento farmacologico non è necessario.

Quali procedure possono essere assegnate

In caso di rinite virale, batterica, fungina, così come infiammazione dei seni paranasali e adenoidi, è prescritto il lavaggio nasale. Nella rinite acuta, sono necessari per prevenire le complicanze. Nella sinusite e nell'adenoidite, la membrana mucosa dei passaggi nasali e del rinofaringe viene disinfettata. Ma la funzione più importante del risciacquo è di inumidire le mucose e assottigliare l'espettorato. Quali strumenti vengono utilizzati per il lavaggio con moccio di qualsiasi colore e consistenza?

  • Soluzioni saline. Il modo più semplice è quello di acquistare una soluzione salina in farmacia e utilizzare una siringa (senza ago) per sciacquare il naso del bambino con questo strumento. È possibile utilizzare farmaci sotto forma di spray: "Aqua Maris", "Aqualor", "Salin", "Physiomer".
  • Decotti di erbe medicinali. Sono preparati sulla base di erbe con azione antimicrobica e antinfiammatoria. I più comunemente usati sono calendula, salvia, camomilla, farfara, tutsan, fiori di tiglio, origano, achillea e altre erbe.
  • Antisettici farmacia. Possono essere in diverse forme di dosaggio: soluzioni, infusi, spray. Il più spesso per disinfezione dei passaggi nasali in otorinolaringoiatria pediatrica usato "Miramistin", "Furatsilin", "Chlorophyllipt", anche prescrive lo spruzzo "Octenisept".

Dopo aver lavato e completato la pulizia dei passaggi nasali, vengono applicate gocce nasali.

Quali dovrebbero essere le misure precauzionali?

  • Il moccio giallo nel neonato e i neonati non vengono trattati con l'aiuto del lavaggio, soluzioni a base di olio. I bambini possono gocciolare soluzioni e pulire il naso con flagelli di cotone.
  • I bambini sotto i 3 anni non sono ammessi spray nasali.
  • Con un naso chiuso, il risciacquo viene eseguito dopo l'uso di agenti vasocostrittori (come prescritto da un medico!).
  • In caso di rinite acuta e sinusite, il lavaggio è spesso effettuato - fino a 7 volte al giorno.
  • Per ogni narice vengono utilizzati 1,5-2 ml di soluzione.
  • Dopo il lavaggio, sciacquare accuratamente il liquido e il muco da ciascuna narice alternativamente.

Per imparare come lavare bene il naso per un bambino, leggi di più nel nostro altro articolo.

Trattamento farmacologico

Quali gocce nasali e altri farmaci possono essere utilizzati per diagnosi diverse?

  • Con ARVI. I farmaci antivirali possono essere prescritti per via orale e gocce antivirali nasali ("Nazoferon", "Genferon", "Grippferon"). Ben curare la rinite virale gocce omeopatiche a base di olio di thuja, "Zinnabsin", "Delufen". "Euphorbium Compositum" in gocce è tranquillamente prescritto ai bambini. Di tutte le medicine omeopatiche utilizzate nella pratica ENT, il farmaco "Euphorbium Compositum" le recensioni più positive.
  • Con sinusite Sinusite (infiammazione dei seni mascellari), etmoidite (infiammazione del labirinto etmoide), sinusite frontale (infiammazione dei seni frontali) sono tipi di sinusite. Possono verificarsi in forma acuta (con temperatura e intossicazione generale) e cronica. La malattia viene trattata per un lungo periodo, richiede alcune regole e sforzi da parte dei genitori. Un bambino con una diagnosi di sinusite è sotto la supervisione di un otorinolaringoiatra ed è sottoposto a trattamento ambulatoriale. Tra una puntura e un lavaggio di cuculo, di regola, il dottore sceglie il secondo. Il corso dei lavaggi nasali dura almeno 10 giorni. Il più delle volte, la sinusite viene trattata con antibiotici, perché l'infiammazione dei seni paranasali si verifica con la crescita di batteri patogeni. Gli antistaminici sono anche prescritti; iniezioni di gluconato di calcio; instillazione nel naso con la soluzione "Protargol" (l'analogo moderno per bambini "Sialor"); posa nell'unguento del naso, appositamente preparato in farmacia.
  • Con adenoidite. Anche senza lavare con questa diagnosi è indispensabile. Lo scarico giallo dopo il lavaggio del naso diminuisce o scompare, ma può riapparire in seguito. Inoltre, vengono prescritti rimedi omeopatici (spesso "Lymphomyosot"), gocce nasali, che disinfettano e asciugano la membrana mucosa ("Protargol", "Sialor"), agenti antinfiammatori, antiallergici ("Nasonex", "Avamys"). L'uso di antibiotici per l'infiammazione delle adenoidi è un punto controverso. È necessario stabilire la causa esatta dell'adenoidite e solo dopo di ciò prescrivere la terapia antibatterica. Se applicato in modo incontrollabile, questo porta a una crescita ancora maggiore delle adenoidi.

Leggi di più sulle gocce del comune raffreddore per i bambini nel nostro altro articolo.

Metodi popolari

Il trattamento di rimedi popolari di mucca gialla abbonda in una varietà di ricette. Cosa è importante ricordare, ricorrendo ai metodi popolari?

  • Ricorda le controindicazioni di età: non condurre "esperimenti" con bambini al di sotto di un anno.
  • Non usare ricette con cipolle e aglio, il succo che si raccomanda di seppellire nel naso.
  • A una temperatura e una rinite purulenta, non inalare il vapore, non galleggiare i piedi, non mettere cerotti di senape.
  • Usare con attenzione le ricette con i prodotti delle api, il succo delle piante medicinali, perché possono essere una reazione allergica acuta.

Quali sono i rimedi popolari più popolari per il moccio giallo?

  • Succo di aloe Il fiore di aloe (agave) si riferisce a antibiotici leggeri di origine naturale. Pertanto, il succo di aloe aiuta non solo con la rinite virale, ma anche con la sinusite batterica, il seno purulento.
  • Propoli. Bene aiuta con infiammazioni purulente. Applicare soluzioni acquose, emulsioni di olio. La propoli accelera il processo di guarigione dei tessuti, rafforza l'immunità locale.
  • Fiori di calendula Soluzioni deboli vengono utilizzate per il lavaggio. Le infusioni di calendula possono essere utilizzate con l'inalazione di vapore. Soprattutto la calendula è raccomandata per diversi tipi di sinusite.
  • Prodotti a base di eucalipto. L'eucalipto è ampiamente usato in otorinolaringoiatria, ne viene ricavato olio, infusi, decotti. È meno probabile che abbia allergie, abbia un potente effetto battericida, stimola il lavoro dell'epitelio ciliare sulle mucose. L'olio di eucalipto può essere gocciolato non solo nelle narici, ma anche applicato al pannolino, lasciandolo di notte vicino al cuscino.

Maggiori informazioni sul trattamento della rinite nei rimedi popolari per bambini, leggi il nostro altro articolo.

Un grosso moccio giallo in un bambino può indicare che le cellule patogene sono sconfitte in modo sicuro dai leucociti o, per dirla semplicemente, sullo stadio del recupero. Le lamentele del bambino sul mal di testa, l'affaticamento, la difficoltà nella respirazione nasale, il naso che cola per più di due settimane, l'odore fetido di muco giallo devono essere avvertiti. Questi sintomi dovrebbero essere riferiti a un otorinolaringoiatra.

Come trattare un grosso moccio giallo in un bambino? Metodi di base

Crescere e non affrontare mai un raffreddore è impossibile. Lo scarico dal naso appare periodicamente in ogni bambino più forte e indurito.

Spesso sono trasparenti, ma a volte ci sono mucchietti gialli in un bambino. Che cosa dice e vale la pena dare l'allarme?

Moccio giallo-verde in un bambino

La principale causa di secrezione nasale nei bambini sono i virus. Ma in questi casi, tuttavia, come con allergie o pollinosi, sono trasparenti e hanno una consistenza liquida.

Pertanto, il moccio giallo o verde indica altre malattie, il cui trattamento deve essere effettuato sotto il controllo di un pediatra, in quanto possono diventare la causa di molte complicazioni, comprese quelle potenzialmente letali.

L'unica situazione in cui i genitori non dovrebbero cercare assistenza medica qualificata quando si verifica una secrezione nasale giallognola è un miglioramento progressivo delle condizioni del bambino dopo aver avuto un ARVI.

Cioè, se durante l'intero periodo acuto della malattia, il bambino avesse escrezione di muco chiaro e solo dopo la normalizzazione della temperatura corporea, l'eliminazione del mal di gola e altri sintomi, rimane solo una lieve rinite, questo è un segno di recupero.

In tali casi, la scarica acquisisce una tonalità giallastra o verdastra a seguito della pulizia della cavità nasale dalle cellule della mucosa che sono morte da attacchi di virus e sostanze coinvolte nella distruzione della microflora patogena.

In altri casi, specialmente se il moccio di colore giallo è osservato per più di 2 settimane, la consultazione con un pediatra è obbligatoria!

Perché il bambino ha un moccio giallo: ragioni

Il principale fattore, come indicato dal moccio giallo, è l'inizio di un processo purulento negli organi ENT. Questo potrebbe essere un segno:

Sinusite purulenta, in particolare, antritis. Questa patologia è un'infiammazione delle mucose dei seni paranasali a causa della penetrazione in essi e della riproduzione attiva dei batteri patogeni.

Nei casi avanzati, il deflusso del muco dai seni colpiti viene bloccato e inizia la produzione attiva di pus. È interessante notare che il processo può essere bilaterale e unilaterale, in modo che i genitori possano notare una secrezione nasale gialla da una sola narice.

In tali situazioni, di norma, al mattino vengono emessi mocciosi puri e vischiosi e vischiosi, poiché durante la notte, a causa della posizione orizzontale a lungo termine, il deflusso di liquido dai seni paranasali può essere normalizzato per un breve periodo. Adenoiditi. Questa malattia viene solitamente diagnosticata nei bambini sotto i 5 anni, ma di solito per la prima volta viene rilevata a circa 2 anni. È caratterizzato da una proliferazione anormale della tonsilla faringea, che dopo ogni ipotermia o trasmissione di un raffreddore, porta a una rinorrea prolungata, e una scarica di colore giallo brillante dal naso appare nel bambino.

Spesso questo è accompagnato da attacchi di tosse secca dolorosa. Con trascuratezza a lungo termine del problema, le caratteristiche del viso del bambino possono cambiare, che ha anche ricevuto la faccia adenoide del termine medico speciale.

Pertanto, con il verificarsi regolare di secrezioni nasali giallastre, prima di tutto è necessario sospettare l'adenoidite e contattare l'ENT per chiarire la diagnosi.


Pertanto, è estremamente difficile comprendere in modo indipendente le ragioni della comparsa di moccio di diverse tonalità di giallo. Pertanto, focalizziamo la vostra attenzione sul fatto che è necessaria una consultazione con un medico se lo scarico non supera più di 1-2 settimane.

Quando c'è un naso che cola in un bambino al di sotto di un anno, è necessario contattare immediatamente un pediatra, che deciderà cosa fare.

Moccio giallo nei neonati

Nei bambini del primo anno di vita, un grosso moccio giallo è principalmente un segno di otite, che si spiega con le peculiarità della struttura e della connessione tra l'orecchio e le strutture nasali.

Pertanto, l'infezione e le secrezioni secrete dai tessuti penetrano quasi senza soluzione di continuità dall'orecchio al naso e viceversa. È possibile confermare la presenza di questa patologia spingendo sul cavalletto (una piccola protuberanza sopra il condotto uditivo adiacente alla faccia). Con l'otite, questo porterà ad una brusca comparsa di dolore e, di conseguenza, al pianto del bambino.

Non confondere lo scarico giallo-verde in un neonato con una rinite fisiologica. In quest'ultimo caso, lo scarico è sempre trasparente e non causa molto disagio al karapuz, mentre il muco patologico interferisce sempre con la respirazione nasale libera, in conseguenza della quale il bambino perde la capacità di mangiare e dormire normalmente.

Se nella faringe nasale vi sono dei mucchietti giallastri, dovresti chiamare immediatamente il pediatra, poiché i bambini a una così tenera età non sanno come respirare attraverso la bocca, e i piccoli passaggi nasali sono rapidamente intasati da gruppi di muco.

È il medico che, dopo aver valutato la situazione, sarà in grado di scegliere il modo giusto per curare il bambino, dirà come prendersi cura di lui durante la malattia e come rimuovere il muco in eccesso.

Di norma, nel periodo acuto della malattia e prima dell'arrivo del medico, è possibile lavare indipendentemente il beccuccio con una soluzione salina, nonché rimuovere il muco con una pera morbida o un aspiratore speciale. Come succhiarlo dipende dal tipo di dispositivo scelto.

Se i genitori acquistavano un aspiratore per neonati, allora nella maggior parte dei modelli è necessario inserire un'estremità arrotondata nel passaggio nasale, e attraverso la seconda madre succhia la scarica, aspirando aria in se stessa.

È importante continuare il trattamento fino alla fine del corso prescritto dal pediatra, specialmente se vengono prescritti antibiotici, anche se il bambino sembra completamente sano.

Muco giallo in un bambino: Komarovsky

Naturalmente, è auspicabile trattare la malattia sotto la supervisione di uno specialista qualificato. Tuttavia, se un bambino ha più di 2 anni e può rispondere adeguatamente alle domande sulla sua condizione e generalmente si sente soddisfacente, puoi provare a far fronte alla malattia da solo.

Un medico popolare con una vasta esperienza EO Komarovsky consiglia:

  • dopo un miglioramento a breve termine, c'è un forte deterioramento;
  • la temperatura aumentata persiste per più di 3 giorni;
  • naso che cola accompagnato da mal di testa, particolarmente aggravato dalla flessione della testa in avanti, che può essere un segno di sinusite;
  • i sintomi di otite sono osservati.

A proposito, se il moccio scorre forte, è piuttosto buono che cattivo. Molto peggio se il naso è completamente imbottito e lo scarico è spesso. Questo spesso diventa una ragione per l'adesione di un'infezione batterica, a seguito della quale la secrezione nasale diventa verdastra.

Come trattare il moccio giallo in un bambino

Quindi, se i tentativi indipendenti di affrontare la rinorrea non hanno avuto successo e hanno dovuto ricorrere all'aiuto di un medico, si dovrebbe osservare rigorosamente le sue istruzioni e non effettuare autonomamente aggiustamenti nel dosaggio e nella durata dell'assunzione di questo o quel farmaco, anche se il bambino sembra essere completamente sano.

Quando si conferma la natura batterica della rinite e la rilevazione della sinusite, i pazienti mostrano di solito:

Antibiotici locali (Bioparox, Polydex, Isofra).

Questi farmaci sono disponibili sotto forma di spray e sono approvati per il trattamento di 2,5 anni e 1 anno, rispettivamente. In ogni caso, la durata della terapia e il numero di iniezioni che il medico determina individualmente. Ma, di regola, il corso del trattamento è di 5-10 giorni.

Antibiotici sistemici (Cefix, Sumamed, Cefodox e altri).

Tali farmaci sono mostrati solo in casi gravi. Per i bambini, in particolare per il gruppo di età più giovane, sono disponibili sotto forma di sospensione per somministrazione orale.

Corticosteroidi locali (Nazonex, Fliksonaze, Beclometasone, ecc.)

Tali farmaci sono indicati solo in presenza di un grave processo infiammatorio e sono principalmente utilizzati per il trattamento di bambini che hanno già compiuto 4 anni.

Molti genitori hanno paura di usarli, perché sono basati su ormoni, ma tali paure sono infondate.

I corticosteroidi che fanno parte delle preparazioni di cui sopra hanno solo effetti locali e non sono praticamente assorbiti nella circolazione sistemica.

Nei casi più gravi, prescrivi:

Quando l'ispezione ha confermato la presenza di adenoidite, la situazione sarà leggermente diversa. Il fatto è che la maggior parte dei bambini supera con successo questo disturbo prima dei 7 anni.

Pertanto, condotto in precedenza in quasi tutti i pazienti con tale diagnosi, l'adenectomia, cioè un'operazione per rimuovere la tonsilla colpita, oggi è l'ultima risorsa e viene utilizzata sempre meno.

Finché il corpo delle briciole è completamente maturo e le adenoidi "troppo grandi" i medici raccomandano:

  • temperare attivamente per aumentare la forza del sistema immunitario e minimizzare il numero di episodi di ARVI;
  • per nutrire il bambino in modo equilibrato, nella dieta quotidiana devono essere presenti frutta e verdura fresca in quantità adeguate;
  • rispettare le raccomandazioni del Dr. Komarovsky;
  • se compaiono segni di malattia respiratoria acuta, iniziare immediatamente il trattamento;
  • nei casi più gravi, usare corticosteroidi locali, ma solo dopo aver consultato il LOR.

Per l'otite, il medico prescrive gocce per le orecchie. Possono contenere varie combinazioni di antibiotici con antidolorifici.

Quando le neoplasie sono la causa della comparsa di moccio di un'ombra giallastra, il corso della terapia è determinato dall'otorinolaringoiatra in modo strettamente individuale.

Trattamento di rimedi popolari

Quando si trattano i bambini, è necessario trattare tutti i tipi di rimedi popolari con estrema cautela, poiché a causa dell'immaturità del loro sistema immunitario, anche i farmaci più sicuri possono portare allo sviluppo di una grave reazione allergica.

Inoltre, sconsigliamo di scegliere cosa trattare un bambino prima di visitare un pediatra, dal momento che alcune procedure possono fornire un "disservizio" in presenza delle suddette malattie.

Se la causa del loro aspetto era la sinusite, ciò provocherà un aumento dell'attività dei microrganismi patogeni e la loro diffusione ad altri organi, come le orecchie o il cervello.

Questo è pieno dello sviluppo di complicazioni pericolose per la vita, come la meningite, l'encefalite e altri.

Da rimedi popolari relativamente sicuri, i genitori possono consigliare a un bambino di lavare i passaggi nasali con brodi e infusi di erbe medicinali o inalarli, ma solo se non è allergico a nessun polline degli alberi. Per la loro preparazione usare:

  • fiori margherita;
  • fiori di calendula;
  • serie di erba.

1 cucchiaio. l. Le materie prime vengono preparate in una tazza di acqua bollente e coperte con un coperchio. Quando lo strumento è freddo, può essere utilizzato per le procedure.

Pertanto, lo scarico giallastro può essere sia un segno di recupero che di sviluppo della patologia. Pertanto, è sempre necessario un approccio individuale alla situazione e, se necessario, senza vincoli non necessari, chiamare un medico.

Come trattare un grosso moccio giallo in un bambino - i motivi del loro verificarsi

Ogni raffreddore inizia con un naso che cola. È la membrana mucosa della cavità nasale - la prima barriera del sistema immunitario che impedisce la penetrazione della microflora patogena nel corpo.

Nell'infanzia, il sistema immunitario non è ancora stato completamente formato, molti microbi non sono familiari al corpo, quindi, ci vuole tempo per sviluppare una risposta protettiva. Spesso i batteri si uniscono all'infezione virale. In questo caso, il bambino ha spesso un grosso moccio giallo.

Perché c'è un naso che cola con una sfumatura gialla

Ci possono essere diverse ragioni per lo sviluppo della rinite ordinaria: infezione virale (nei bambini nell'80% - adenovirus), infiammazione allergica, ipotermia. Nella fase iniziale della secrezione nasale ha sempre una consistenza liquida, ma quando il bambino inizia a riprendersi, diventa giallastro e spesso. Tuttavia, se un bambino ha un grosso moccio giallo anche dopo la fine della malattia, la ragione potrebbe essere completamente diversa:

  1. Complicazioni dopo SARS. Il più delle volte si tratta di sinusite: antritis, sinusite, etmoidite. Altre possibili cause possono essere l'infiammazione dell'orecchio (otite) o adenoidi (adenoidite). Se un'infezione virale provoca uno scarico acquoso, lo sviluppo di contaminazione batterica nelle aree adiacenti alla cavità nasale provoca un moccio giallo brillante nel bambino. La tinta brunastra indica la comparsa di pus e striature di sangue - danni alla mucosa.
  2. Reazione allergica Di norma, gli allergeni causano uno scarico liquido e chiaro. E solo a volte, raramente, nei bambini, possono essere gialli o bianchi. Tuttavia, anche in questo caso non si addensano.

È importante! La cosa più importante per qualsiasi sintomo insolito è di fare la diagnosi correttamente. Solo un medico dopo gli studi (radiografia, ultrasuoni, analisi del sangue, striscio sulla microflora) sarà in grado di identificare i fattori che hanno influenzato lo sviluppo della malattia e fare il corretto schema terapeutico.

Tipi di muco giallo in un bambino - cosa significano?

La secrezione nasale è un indicatore che il corpo ha iniziato a rispondere attivamente agli effetti esterni avversi. Spesso, per il colore e la consistenza del moccio, un medico può, se non fa una diagnosi, determinare almeno approssimativamente la causa del loro aspetto. In varie malattie, la natura della scarica nasale cambia radicalmente:

  1. Moccio giallo. Può essere un segno di ripresa da un raffreddore o (più raramente) sono un sintomo dell'insorgenza di sinusite o otite. In questo caso, per determinare la vera causa è possibile utilizzare solo test di laboratorio;
  2. Moccio di colore giallo brillante. Si dice spesso che la malattia non sia più in uno stadio di sviluppo in via di sviluppo e che ci siano luoghi per accumuli purulenti. Tali secrezioni si osservano anche nel decorso cronico di malattie come l'otite media, la sinusite e la sinusite.
  3. Moccio giallo-verde. Nella maggior parte dei casi, tali secrezioni - la reazione del muco all'attacco di nuovi batteri per il corpo. Quando una persona è in un grande raduno di persone o in un nuovo ambiente (scuola, asilo nido), l'adattamento dell'organismo a nuovi microbi è veloce, quindi un gran numero di microflora distrutte appare nel moccio;
  4. Muco giallo mescolato con sangue. Nel caso in cui si aggiungano scariche di sangue agli ugelli gialli, consultare un medico. Nei bambini, questo sintomo può comparire dopo l'uso di vari farmaci, poiché il corpo dei bambini è molto sensibile a tutto ciò che è nuovo. Rafforzare il sistema immunitario aiuterà i bambini a sbarazzarsi di impurità insanguinate.

Come trattare il moccio giallo in un bambino

Quando il bambino inizia a riprendersi, l'ispessimento delle secrezioni nasali è un sintomo incoraggiante. La mucosa cerca di sbarazzarsi di particelle di epitelio morto - cellule che sono morte nella lotta contro l'infezione. Tuttavia, se questo tipo di naso che cola dura fino a 2 settimane o più, i genitori dovrebbero essere avvisati. E alcuni segni indicano che la malattia si è spostata nelle aree vicine e provoca nuovi sintomi:

  • alta temperatura;
  • la presenza di moccio da una narice;
  • al mattino le secrezioni diventano più luminose - la microflora batterica viene attivata durante la notte.

È possibile curare qualsiasi raffreddore (oltre ai farmaci) soggetto alle seguenti procedure:

  • Risciacqua il naso A tal fine, possono essere utilizzate soluzioni saline (compreso il sale marino) e preparazioni appositamente progettate per questo: Physiomer, Saline, Aqualor;
  • Purificazione del muco Dopo il lavaggio, il bambino dovrebbe essere costretto a soffiarsi il naso. Se il bambino è così piccolo da non poterlo fare da solo, dovrebbe essere aiutato con una siringa piccola o una pompa di aspirazione speciale.

Gli elementi essenziali della terapia sono bere in abbondanza, regolare pulizia con acqua, frequente ventilazione, controllo della temperatura.

Trattamento farmacologico

Se il moccio è spesso, possono essere trattati con l'uso di farmaci, la cui scelta dipenderà dalla diagnosi principale:

  1. Vasocostrittore: Nazol, Nozacar, Fenilefrina. Sono efficaci per l'eliminazione a breve termine della rinite. La durata dell'uso di questi farmaci - non più di una settimana;
  2. Antisettici: furacilina, miramistina, clorexidina. Soluzioni per il lavaggio, possono essere utilizzate senza restrizioni e non hanno controindicazioni, limiti di età. Il famoso Dr. Komarovsky raccomanda questo particolare gruppo di farmaci per il trattamento dei bambini;
  3. Antibiotici: Polydex, Bioparox, Isofra. La composizione di questi farmaci sono componenti antibatterici che inibiscono rapidamente l'attività della microflora patogena. Usato quando il bambino ha il moccio giallo senza altri sintomi (pus, febbre, arrossamento del viso);
  4. Antivirale: interferone, Grippferon. L'uso di farmaci in questo gruppo è consigliabile nei primi giorni dopo l'inizio della malattia. L'azione dei fondi mira a stimolare il sistema immunitario.

È importante! Se stai cercando di curare il bambino da solo, ma i sintomi sono solo in aumento, dovresti assolutamente chiamare un dottore. I seguenti segni indicano il deterioramento: la presenza di febbre, mal di testa nella regione dei seni mascellari o frontali (soprattutto quando si piega in avanti), dolore nell'orecchio.

Rimedi popolari - curare il moccio giallo nei bambini

La rinite allergica o virale, ovviamente, richiede l'uso di medicinali. Tuttavia, nella fase di recupero è del tutto possibile utilizzare la medicina tradizionale:

  1. Infusi di erbe: calendula, camomilla, iperico, salvia. Le soluzioni preparate sulla base di erbe medicinali possono ben sostituire i preparati farmaceutici. Per la loro preparazione 1 cucchiaio. l. 200 ml di acqua bollente vengono preparati per materie prime secche, trafilati, filtrati e usati freschi. Di regola, tali soluzioni vengono lavate con beccuccio o fanno inalazione.
  2. Gocce: succo di barbabietola, Kalanchoe, aloe. Tutti questi fondi prima dell'uso diluiti a metà con acqua calda bollita. Instillare 1-2 gocce da 2 a 3 volte al giorno, dopo aver controllato l'allergenicità delle zone sensibili della pelle: l'incavo del gomito o sotto il ginocchio.
  3. Oli essenziali: eucalipto, tuia, ecc. Per facilitare la condizione, 1 goccia viene instillata in un beccuccio pulito più volte al giorno. Un'alternativa può essere l'inalazione secca: poche gocce applicate al tessuto e posizionate vicino alla testa del bambino.
  4. Propoli. Nel trattamento con emulsione di olio o tintura di prodotto delle api. I preparati di propoli non solo hanno un effetto antisettico, ma contribuiscono anche al ripristino delle cellule della mucosa in caso di possibili danni.

È importante! Anche il rimedio più apparentemente innocuo dal popolare salvadanaio delle ricette può rivelarsi un forte allergene o assolutamente inadatto in questa fase del trattamento. Più piccolo è il bambino, maggiore è la probabilità di tali fenomeni. Pertanto, la consultazione del medico è richiesta in ogni caso.

Procedure di trattamento

Nel processo di trattamento domiciliare è possibile utilizzare vari metodi di esposizione ai farmaci:

  1. Lavage. Il modo più efficace per trattare il raffreddore perché rimuove il fattore principale: il muco patogeno. Per la procedura utilizzando una siringa monouso senza ago, una siringa o un bollitore speciale. Piegando la testa a destra sopra il lavandino, versa la soluzione salina nella narice sinistra. Con la corretta posizione della testa, il fluido uscirà dal passaggio nasale destro. La soluzione deve essere calda e per un lavaggio è sufficiente avere 1 tazza. Tuttavia, tale procedura potrebbe non essere sempre eseguita. Per piccole e deviazioni nella struttura della cavità nasale dei bambini, questa procedura è vietata. Ai bambini viene permesso di gocciolare qualche goccia di soluzione salina e quindi pulire il beccuccio.
  2. L'inalazione. È un metodo efficace di trattamento, perché consente alla sostanza farmaceutica di penetrare nelle parti più remote della cavità nasale. Per inalazione, si consiglia di utilizzare un inalatore di vapore, poiché i nebulizzatori sono stati originariamente progettati per il tratto respiratorio inferiore. Se non è presente un inalatore speciale, è possibile versare la soluzione di trattamento in un tampone di riscaldamento in gomma convenzionale, dopo averlo disinfettato. Per la procedura, l'acqua nella quantità di 1,5-2 l viene portata ad ebollizione e viene aggiunta la componente medicinale (sale, olio essenziale, erbe medicinali, ecc.). La durata della procedura è di 15-20 minuti., regolarità - da 2 a 5 al giorno (secondo la testimonianza di un medico).
  3. Seppellire. Le gocce forniscono risultati duraturi e la concentrazione desiderata del farmaco. Prima della procedura, è necessario pulire il naso del muco, quindi gocciolare gocce di vasocostrittore e dopo 10-15 minuti. - antibiotico o antisettico (quelli prescritti dal medico). Quando viene instillato, il paziente assume una posizione sdraiata o seduta con la testa rovesciata all'indietro. Per la somministrazione del farmaco, viene utilizzata una fiala integrata o una pipetta separata, che deve essere disinfettata dopo la procedura per evitare la reinfezione.
  4. Riscaldare Nella maggior parte dei casi, viene effettuato durante le fasi iniziali della sinusite o durante la fase di recupero. Un impacco caldo (ravanello nero, propoli e miele, pane di segale) viene applicato alla regione dei seni mascellari (ai lati del naso) per 20-30 minuti. È meglio farlo di notte, in modo che dopo il riscaldamento il corpo rimanga caldo. Tale procedura come l'inalazione può essere eseguita solo in assenza di temperatura elevata. Altrimenti, è possibile provocare una riproduzione attiva di batteri e conseguenze imprevedibili.

È importante! Il processo di trattamento del moccio giallo nei bambini, soprattutto quando vi è il rischio di complicanze, dovrebbe avvenire sotto stretto controllo medico.

Raccomandazioni terapeutiche per i genitori

Per non danneggiare il tuo bambino, i genitori devono conoscere alcune delle sfumature dell'applicazione di possibili metodi di trattamento:

  • nel trattamento dei più piccoli è vietato applicare soluzioni oleose o risciacqui. La purificazione del naso dopo instillazione di soluzione salina viene effettuata solo con flagelli di cotone o soplesosom;
  • se il bambino non ha ancora 3 anni, gli spray nasali non vengono usati per il trattamento;
  • quando si effettua una diagnosi di "sinusite" o "rinite acuta", si raccomanda di lavare la cavità nasale il più spesso possibile - fino a 7 volte al giorno;
  • durante le procedure, le dosi di farmaci raccomandate dal medico e la durata del ciclo di trattamento devono essere attentamente osservate.

Prevenire un secondo raffreddore con l'aspetto di un grosso moccio in un bambino può essere ottenuto osservando le seguenti misure preventive:

  • nutrizione razionale con un contenuto adeguato di vitamine, minerali e fibre;
  • procedure di indurimento e rimanere all'aria aperta;
  • piscina;
  • modalità ponderata del giorno;
  • adesione ad ulteriori misure preventive durante i periodi di epidemie.

Cerca di eliminare la vera causa della malattia. Rafforzare l'immunità del bambino con tutti i mezzi disponibili può essere l'inizio per ottenere una buona salute.

Trattamento del moccio giallo in un bambino a casa

L'aspetto della secrezione nasale del bambino segnala che virus o batteri sono diventati attivi nel suo corpo e sono stati attivati ​​i meccanismi di difesa del sistema immunitario. Difficile separare il moccio verde o giallo in un bambino, parlando della morte di un gran numero di globuli bianchi, che è difficile lasciare il muco a causa della sua secchezza.

Perché il naso scorre

Tutte le mucose del corpo svolgono la funzione di barriera protettiva contro i patogeni. La superficie interna del naso è coperta da peli e una piccola quantità di muco naturale, su cui si depositano i microrganismi patogeni. Insieme con un grosso muco giallo dai seni rimossi parassiti "di scarto". Il segreto muconasale in un bambino sano è trasparente e non abbondante.

Il moccio giallo-verde intenso in un bambino compare per due motivi.

Di solito, le infezioni virali respiratorie acute iniziano lentamente, il bambino si sente male, cattivo, dopo di che il muco liquido chiaro inizia a distinguersi dal naso, il bambino starnutisce, tossisce. Durante la settimana, le escrezioni diventano più luminose, più spesse - un segno che le membrane mucose riescono a far fronte con successo ai virus, elaborarle e rimuoverle.

Se il moccio di colore giallo non passa entro due settimane, dovresti consultare l'otorinolaringoiatra. La probabilità di complicanze (otite, adenoidite, sinusite) aumenta se la briciola si lamenta di mal di testa o dolore alle orecchie, ha una temperatura corporea elevata, letargia e chiare difficoltà respiratorie. In questo caso, solo un medico può prescrivere un trattamento adeguato.

  • Infezioni batteriche, la caratteristica principale di cui - il rapido sviluppo. La malattia inizia con una brusca comparsa di febbre, a cui si uniscono successivamente un naso che cola e la tosse, i linfonodi sono ingrossati. L'isolamento di muco giallo brillante da una o entrambe le narici non indica sempre la presenza di un'infezione da bakin.

La mitica minaccia della sinusite. Spesso i genitori vanno in preda al panico, scoprendo un grosso moccio nel bambino, specialmente spaventando lo scarico di un colore giallo e purulento. Infatti, la sinusite nei bambini sotto i 4-5 anni non può verificarsi a causa della mancanza di formazione dei seni mascellari.

Devo trattare un naso che cola

Il fluido secretivo giallo-verde secreto dal naso è un meccanismo di difesa naturale del corpo. A determinate condizioni, che descriviamo in seguito, un naso che cola si allontana da solo entro due o tre settimane, mentre il sistema immunitario combatte l'infezione.

Molti genitori hanno fretta di curare un muco giallo in un bambino, perché credono che un'infezione batterica si sia unita al virus. Tuttavia, la terapia attiva può essere superflua o addirittura pericolosa se si parla di antibiotici, quindi prima di prendere provvedimenti per eliminare il raffreddore della testa fredda, assicurarsi che:

  • le briciole hanno la febbre;
  • il bambino si sente male;
  • si rifiuta di mangiare e bere;
  • si lamenta di mal di testa;
  • il malessere dura più di quattro giorni.

La presenza di questi sintomi è un motivo per consultarsi con il medico, che ti aiuterà a scegliere il trattamento ottimale in base alla diagnosi esatta.

In effetti, la domanda su come trattare un naso che cola non è corretta. Lo scarico nasale fangoso, viscoso, verde, giallo è un sintomo di un'infezione virale o batterica e dovrebbe essere trattato esattamente. Agendo localmente sulla membrana mucosa dei seni nasali, i genitori alleviano i sintomi interferendo con l'immunità del bambino. Molto spesso, un naso che cola è un compagno di virus, che, secondo la ricerca medica basata sull'evidenza, non può essere curato da nessuno dei farmaci noti.

I farmaci prescritti per la SARS, svolgono il ruolo di una sorta di "sedativo" per i genitori ansiosi. Il trattamento comune della rinite vasocostrittore, antibatterico, antivirale, farmaci immunomodulatori è insostenibile.

Anche il lavaggio dei seni nasali deve essere fatto con molta attenzione - una procedura errata può portare all'otite. Inoltre, la soluzione salina lava via non solo i batteri nocivi, ma anche i buoni organismi antimicrobici. Studi condotti da medici americani hanno dimostrato che l'irrigazione nasale regolare per 12 mesi con un ulteriore rifiuto di questa manipolazione porta ad un aumento della sinusite di oltre il 60%.

Gli antibiotici dovrebbero essere prescritti al bambino solo da un medico dopo i test appropriati. Questo gruppo di farmaci distrugge la microflora gastrointestinale e può anche causare una grave reazione allergica. Lo spettro limitato di azione aumenta la probabilità di una scelta errata - il farmaco non funzionerà, e le conseguenze disastrose per l'intestino dovranno ancora essere eliminate. Si noti che è impossibile interrompere il corso degli antibiotici.

Modi per alleviare le condizioni del bambino

Parlando di come trattare un bambino moccioso, menziona il lavaggio con soluzioni saline speciali. Questa procedura deve essere eseguita con estrema cautela:

  • il bambino dovrebbe stare dritto, inclinare la testa in avanti e di lato;
  • quindi una soluzione salina viene versata nella narice superiore sotto una leggera pressione, non bruscamente (per questo è possibile utilizzare una pera, una speciale teiera, una siringa senza ago);
  • bisogno di respirare attraverso la bocca;
  • In questo modo il moccio giallo viene espulso da una narice, poi dall'altra.

Il secondo metodo popolare di trattare la sinusite è l'instillazione. Le gocce di vasocostrittore rilasceranno i passaggi nasali e faciliteranno la respirazione per un po ', tuttavia, non elimineranno la causa del muco, inoltre, causeranno dipendenza e impediranno al corpo di usare efficacemente le proprie difese.

Puoi gocciolare il naso in casi eccezionali: di notte, quando il bambino non riesce a respirare affatto, piange, soffre.

Un'alternativa ai farmaci - trattamento con metodi popolari. Questi includono succo di aloe, miele, cipolla o soluzione di aglio, un decotto di erbe. A prima vista, questi "farmaci" sono innocui, tuttavia, due punti dovrebbero essere tenuti a mente:

  • prodotti delle api, erbe - allergiche;
  • cipolle e aglio possono bruciare le mucose.

Utilizzare questi metodi con cautela.

Il compito principale dei genitori è quello di fare un grosso moccio giallo in un liquido per bambini, per facilitare la loro uscita dal beccuccio del bambino.

I seguenti eventi contribuiranno a garantire questo:

  • In onda, stanze inumidite.
  • Bevanda abbondante (caldo è meglio). Se il bambino rifiuta l'acqua, la composta, il succo, il tè, qualsiasi altra bevanda lo farà.
  • Camminando all'aria aperta.
  • Trattamenti d'acqua: doccia, bagno. Puoi organizzare un bambino moccioso una lunga nuotata più volte al giorno.

Bambino che cola

L'ostruzione del naso in un bambino fino a un anno è un problema particolare, poiché il muco impedisce al bambino di succhiare il seno, e la ristrettezza dei passaggi nasali rende difficile l'uscita. Un grosso moccio giallo nei neonati causa disagio, disturbi del sonno, lacrime, comportamento irrequieto. Oltre ai virus e ai batteri, l'infiammazione del nasofaringe dei bambini fino a due anni può essere associata alla dentizione.

Come comportarsi con un neonato che cola?

  • Spesso aerare la stanza, umidificare l'aria a casa.
  • Cammina molto, se possibile, nella foresta.
  • Rimuovere delicatamente il segreto di una piccola pera, cotone turric, uno speciale aspiratore in silicone.
  • Dare molta acqua ai bambini che hanno già ricevuto cibi complementari e il loro seno, su richiesta, briciole su HBs.
  • Metti a letto in modo che la parte superiore del corpo sia sollevata.
  • Fai il bagno al bambino, innaffialo con la testa, fai le immersioni (se piace al bambino).
  • Massaggiare con cura le ali del naso con l'aiuto di oli essenziali.
  • Invece di risciacquare e instillare, è possibile cospargere regolarmente il beccuccio con acqua distillata.

Con la comparsa di abbondanti secrezioni, la temperatura delle briciole dei primi mesi di vita, è necessario consultare un medico - l'auto-trattamento con erbe o farmaci è irto di complicazioni, reazioni allergiche, inibizione dell'immunità naturale.

Prevenzione della SARS

Un bambino sano non ha bisogno di cure speciali, trattamento del comune raffreddore, raffreddore, infezioni respiratorie acute, poiché il suo sistema immunitario affronta le malattie stesse.

Crescere un bambino sano è molto semplice:

  • Osservare la temperatura adeguata dalla nascita. La temperatura ideale nella stanza è di 18-20 gradi. Il surriscaldamento per un neonato è altrettanto indesiderabile dell'ipotermia.
  • Non aver paura di correnti d'aria e vento, gelati e bevande fredde. Un bambino che è stato abituato a essere freddo dalla nascita è meno sensibile alle cattive condizioni atmosferiche.
  • Permetti al bambino di correre a piedi nudi a casa e per strada. Se stai andando a fare una passeggiata, segui lo schema - metti uno strato più vestiti sul bambino che non cammina, piuttosto che su te stesso, e uno strato in meno sul bambino che cammina.
  • Prova a camminare di più.
  • Fornire opportunità di trasferimento.
  • Quando compaiono i primi segni di un raffreddore, non correre in farmacia, ma lasciare che il corpo si avvii, si aggiusti, elabori i propri meccanismi di recupero.
  • Non aver paura dei gruppi di bambini e dei luoghi pubblici. Durante i primi anni di vita, il bambino sarà in qualche modo familiarizzato con la maggior parte dei virus tipici della tua zona, il suo corpo imparerà a vivere e interagire con loro senza la minaccia di complicazioni.

conclusione

Da soli, il moccio non è una malattia e non richiede cure. Se la secrezione nasale riduce la qualità della vita di un karapuz, interferisce con il sonno, mangiando, rovina l'umore, allora è necessario assicurare la loro liquefazione in modo che possano rapidamente e facilmente lasciare i passaggi nasali.

Se il muco è accompagnato da mal di testa, malessere generale, febbre alta, dovresti contattare il pediatra per identificare la vera malattia e i modi per eliminarla.

Potrebbe Piacerti Anche