Perché un neonato spesso grugnisce il naso, ma non c'è il moccio: trattiamo la congestione nasale e il naso che cola nei bambini

Le ragioni per cui i bambini grugniti possono essere diversi. Questo può includere fisiologia, cura impropria o qualcos'altro. Il bambino è costantemente monitorato da operatori sanitari - un medico e un'infermiera, e dal mese in cui è stato portato in clinica. È del tutto naturale chiedere consiglio a un pediatra. Prima di andare dal medico, puoi familiarizzare con le cause più comuni di congestione nasale nel neonato e prendere le misure preliminari per aiutare.

La risposta alle domande della giovane mamma sarà aiutata da uno specialista che esaminerà attentamente il bambino.

Perché è importante respirare il naso?

L'aria che il bambino inala deve essere purificata, umidificata e riscaldata. Tutto ciò accade quando respira bene con il suo naso. Altrimenti, l'ometto può ottenere la SARS. La dichiarazione si applica agli adulti, ma è particolarmente importante che il bambino respiri con il suo naso.

Se il bambino non ha ancora 6 mesi, nella sua bocca la cartilagine laringea scivola indietro con la lingua, rendendo molto difficile respirare la gola. Con il naso ostruito e la bocca che respira, può iniziare una mancanza di ossigeno. Ciò influisce negativamente sul funzionamento del corpo del bambino. Quindi, è chiaro che durante la malattia è importante assicurarsi che il naso possa respirare.

Le funzioni di drenaggio e filtrazione sono disturbate dal gonfiore della mucosa nasale e dalla sua congestione. Questo porta alla crescita senza ostacoli della microflora patogena, in cui può iniziare il processo infiammatorio nei seni paranasali, nelle adenoidi, nell'orecchio medio.

Il problema più ovvio con la congestione è la difficoltà di alimentazione. È difficile per un bambino succhiare il latte, soffoca. Di conseguenza, non mangia la quantità prescritta di latte, perde peso, pianto, preoccupazioni. C'è un ritardo nello sviluppo, poiché l'aumento del peso del bambino gioca un ruolo importante nella sua crescita.

Quando un bambino respira attraverso la bocca, l'allattamento al seno diventa difficile per lui e può portare a problemi respiratori (leggi: perché il neonato respira attraverso la bocca e cosa fare?)

Perché babe grugniti?

Perché i grugniti appena nati? È necessario capire per l'assistenza tempestiva a lui. La ragione più semplice è il processo di sviluppo fisiologico della mucosa. Dopo la nascita del bambino, la mucosa nasale si sviluppa in pochi mesi. Durante questo periodo, può gonfiarsi, la quantità di muco cambia, è molto, è piccola. Nel naso può formare croste.

Una ragione meno piacevole è l'infezione di ARVI. Nella clinica, una madre con un neonato può incontrare un bambino malato, e il bambino è ancora poco adatto all'ambiente e scarsamente resistente alle infezioni non familiari. Uno dei primi sintomi della malattia è il naso che cola. Procede in modo diverso nei diversi bambini. Qualcuno si muove, l'altro è grosso e il piccolo grugnisce. Come curare un raffreddore, guarda il nostro sito Web in un altro articolo (ti consigliamo di leggere: come curare un raffreddore in un bambino?).

I grugniti di un bambino possono parlare di salute dell'aria interna sfavorevole. Secondo il dott. Komarovsky, se la temperatura nella stanza supera i 22 gradi e l'umidità non supera il 30%, cosa che spesso accade durante la stagione autunnale-invernale del riscaldamento, la mucosa del bambino può reagire asciugandosi e nutrendo il naso. Il bambino ha una membrana mucosa estremamente sensibile e tenera. Ha bisogno di creare un habitat climatico confortevole.

Un altro punto negativo è il surriscaldamento. La termoregolazione del bambino non è ancora completamente formata. Spesso si sente freddo o caldo. Se lo indossi troppo caldo, la membrana mucosa del naso si asciugherà, formando delle croste che interferiranno con la respirazione liberamente.

Altri motivi

Tutte le mamme sanno che il bambino si sente male durante il periodo in cui i denti vengono tagliati. Molti iniziano ad avere una condizione come un raffreddore. Il fatto è che la membrana mucosa del bambino si gonfia, si infiamma e diventa facilmente suscettibile alle infezioni. Durante il periodo della dentizione in un bambino cade l'immunità. Molto rapidamente si infetta da persone malate. È necessario limitare i suoi contatti con altri bambini, con persone non familiari e sconosciute, di cui potresti non sapere la malattia. Lasciatelo parlare per un po 'solo con mamma e papà. Anche la corretta manutenzione del beccuccio è importante.

Grugnire il naso può parlare di allergie. Molti bambini hanno reazioni allergiche alla polvere domestica, detergenti, pollini, peli di animali. I genitori spesso non hanno il tempo di prestare abbastanza attenzione alla pulizia dell'appartamento. Dobbiamo ricordare che la salute della tua progenie dipende dalla pulizia. Se durante la pulizia periodica con acqua non si passa la congestione nasale in un bambino, vale la pena contattare l'allergologo e fare i test appropriati.

Molto raramente, ma accade comunque che il bambino abbia una patologia dello sviluppo del rinofaringe. I passaggi nasali possono essere ristretti, l'uscita dal naso al nasopharynx può essere chiusa a causa della fusione, che causa passaggi nasali non conduttivi. È necessario escludere questa causa visitando un otorinolaringoiatra. È necessario visitare questo medico per la prima volta con un bambino di 3 mesi. Ri-ammissione - in 12 mesi. Se sei preoccupato per la congestione nasale in un bambino, fissa un appuntamento su una base non pianificata.

Perché il bambino annusa e grugnisce senza moccio?

Quando l'ometto annusa e grugnisce solo durante l'inspirazione e l'espirazione, forse non c'è motivo di eccitazione. Il respiro dell'uomo piccolo è molto più frequente rispetto all'adulto. Respiriamo 16 volte al minuto, e baby - 40 volte. Può russare nel sonno, la respirazione potrebbe essere irregolare. La sua mucosa è sottosviluppata, gonfiore, stretti passaggi nasali. A poco a poco, tutto si normalizza e lui respira normalmente.

Perché il naso è intasato e non c'è moccio? Le ragioni possono essere diverse. Malattie in cui ciò si verifica:

  1. La rinite allergica si verifica senza moccio. Il bambino può reagire alla polvere domestica, alle piante in fiore, ai peli di animali. Il medico ti consiglierà di dare il tuo animale domestico ai tuoi amici, fare una pulizia giornaliera della stanza, non andare al cottage fino a quando le piante smettono di fiorire. Se il tuo bambino è allergico al cibo, dovresti seguire una certa dieta.
  2. Infiammazione delle adenoidi. Accade raramente nei bambini, ma è necessario vedere un medico che farà una diagnosi.
  3. Anomalie congenite dei passaggi nasali. Leggi di più sopra.
  4. Sinusite. Questa malattia, che consiste nell'infiammazione dei seni nasali, si presenta come una complicazione di influenza, ARVI, morbillo e altre malattie infettive. I bambini soffrono di etmoidite, un tipo di sinusite. Quando infiamma i seni etmoidi. La malattia è abbastanza difficile da trattare. È fortemente tollerata dal bambino.

Come pulire il naso del tuo bambino?

Si consigliava di eseguire periodicamente la pulizia dell'orecchio indipendentemente dalle condizioni del bambino. Ora alcuni dottori hanno un'opinione diversa. Il fatto è che nel naso sull'epitelio della mucosa sono le ciglia speciali. Loro stessi puliscono il naso del neonato, respingendo la polvere e l'eccesso di muco dalla mucosa. Quando il bambino è in una stanza con il giusto clima, dando abbastanza umidità e freschezza, il naso si schiarirà, senza l'aiuto degli adulti.

Se il clima è troppo caldo, le croste si formano nell'appiattimento del naso. Loro stessi non scompariranno. Come rimuoverli? È necessario rotolare un tubo da un batuffolo di cotone adatto per un naso piccolo. Un'estremità dovrebbe essere leggermente più larga dell'altra. Quindi inumidire il tubo con acqua bollita leggermente calda e attaccarlo nella narice. Quindi girare il tubo nel naso ed estrarlo. Se le croste rimangono, tira un altro tubo e ripeti la procedura. Lo stesso deve essere ripetuto sull'altra narice.

A volte il muco viene pulito meglio quando il cotone viene bagnato con olio vegetale, che deve essere bollito in anticipo e lasciato raffreddare a temperatura ambiente. Olio di pesca adatto, oliva, mandorla e così via.

Cosa dovrebbe essere evitato?

  1. È impossibile pulire il naso del bambino con cotton fioc. Sono troppo larghi e lunghi. Inoltre, sono solidi e la mucosa nei neonati è tenera. C'è il pericolo di lesioni.
  2. Non usare aerosol per ripristinare la respirazione. Non sono destinati ai bambini. Lo spruzzo nel mezzo dell'orecchio causerà l'otite media. Le narici possono essere instillate solo e non con gocce, ma con olio d'oliva o soluzione fisiologica.
  3. Non rendere la soluzione salina troppo concentrata. Bruciano e seccano la mucosa. La soluzione viene preparata al ritmo di 1 cucchiaino di sale per 1 litro di acqua bollita. L'acqua non dovrebbe essere calda Le gocce possono essere consumate solo con la prescrizione del medico. Quali gocce prescritte ai bambini, leggere sul nostro sito web.
  4. Durante la pulizia, è necessario osservare la profondità di entrata nel beccuccio non più di 2 cm.

Se un bambino ha un naso, come procedere? Vedi un dottore, farà una diagnosi. Con ARVI, il pediatra prescriverà farmaci e gocce nasali di vasocostrittore pediatrico. Se un bambino ha un'allergia domestica, se si surriscalda, o l'appartamento ha un clima inappropriato, i genitori dovrebbero agire autonomamente.

La conclusione di cui sopra può essere espressa come segue. Un bambino può tirare su col naso e grugnire semplicemente a causa della mancanza di umidità nella stanza. Questo motivo è facile da eliminare, anche il dott. Komarovsky ne parla. Se la causa è più grave - la malattia è l'influenza o ARVI, una complicanza dopo una malattia, una reazione allergica, la struttura patologica del rinofaringe, è necessario consultare uno specialista e seguire le sue raccomandazioni. Per scoprire quanto sia seria la causa del grugnito, è necessario visitare un medico.

Un bambino (neonato, neonato) grugnisce naso: ragioni per cosa fare

Praticamente tutti i genitori neo-zecca sono preoccupati per eventuali cambiamenti nel comportamento del neonato, così come i suoni che emette. Particolarmente degna di nota è la situazione in cui il bambino grugnisce il naso. Mamme e papà si preoccupano e si preoccupano, considerando questo sintomo come un sintomo della malattia. In realtà, questo non è sempre il caso. Nei bambini, questo fenomeno si verifica abbastanza spesso e non rappresenta un pericolo per la salute. Di solito il grugnito passa in modo indipendente entro 2-3 mesi.

Se il bambino grugnisce il naso, tossisce e annusa, dovresti mostrarlo al pediatra, che determinerà la causa dei suoni grugniti e, se necessario, prescriverà un trattamento adeguato.

Non vale la pena aspettare un naso che cola. Lo scarico nasale si accumula nei passaggi nasali e protegge il corpo dai germi che penetrano dall'ambiente esterno. Se si ignora il naso che cola, gravi complicanze possono svilupparsi sotto forma di rinite cronica, sinusite, adenoidite. Le conseguenze dell'autoterapia di un bambino piccolo possono anche essere disastrose. Se l'efficacia del trattamento della rinite non è abbastanza elevata, il pediatra ordina alla madre e al bambino di consultare un ENT o un allergologo.

Ci sono 2 gruppi di cause del naso grugnito: fisiologico e patologico.

Cause fisiologiche

La ragione principale per cui il neonato sbuffa con un naso è l'adattamento della mucosa alle nuove condizioni ambientali e la ristrettezza dei passaggi nasali. Nel naso del bambino è costantemente muco, necessario per la disinfezione dell'aria inalata. Passa attraverso gli stretti passaggi nasali del bambino e incontra ostacoli nella forma di muco sulla sua strada. Quindi ci sono suoni grugniti. Di solito, neonati e bambini grugniscono il naso per 1-2 mesi.

Avendo scoperto questo, i genitori iniziano il trattamento senza comprendere appieno cosa sta succedendo esattamente.

  • Se il bambino grugnisce il naso, ma non c'è il moccio, la membrana mucosa del tratto respiratorio superiore può essere secca. In risposta alla costante irritazione dei passaggi nasali, viene secreto molto muco, che spesso assomiglia a un naso che cola con ARVI. Il muco spesso ed essiccato si accumula spesso nella cavità nasale dei neonati durante la stagione fredda, quando il riscaldamento viene acceso nella stanza. Allo stesso tempo l'aria diventa calda e asciutta. La membrana mucosa del naso si secca, si gonfia, appaiono "croste" sulla sua superficie. Si accumulano all'interno dell'ugello e interferiscono con il passaggio dell'aria. Spesso per questo motivo il bambino grugnisce nel sonno. Per evitare questo fenomeno, è necessario ventilare frequentemente la stanza e utilizzare un umidificatore.
  • Setto nasale mobile: una caratteristica unica del bambino che causa la comparsa di suoni estranei durante la respirazione. Man mano che il corpo del bambino cresce e si sviluppa, i setti nasali diventeranno più forti e i grugniti scompariranno.
  • Un naso che cola con la dentizione è spesso accompagnato da febbre bassa e abbondante salivazione. Il moccio, e con esso il grugnito, scompare dopo l'apparizione del dente.

Cause patologiche

I processi patologici possono anche causare la comparsa di grugniti nei bambini.

  1. Malformazioni congenite delle strutture nasali: la curvatura del setto nasale, la struttura anomala dei passaggi nasali e dei seni paranasali è posta in utero e si manifesta nei primi mesi dopo la nascita. Per correggere tali anomalie sarà necessario un intervento chirurgico.
  2. Malattia infettiva acuta. Il bambino grugnisce il naso nella fase iniziale di un'infezione batterica o virale. Un bambino malato diventa irrequieto e capriccioso, mangia male e dorme, sviluppa tosse e febbre. Quando l'infiammazione del naso respira con grande difficoltà, il bambino starnutisce spesso, l'allattamento al seno diventa problematico. Una caratteristica distintiva di un'infezione batterica è il moccio verde, e virale - trasparente, acquoso. Per trattare un naso che cola è richiesto da tutti i mezzi e il più rapidamente possibile.
  3. Corpi estranei nella cavità nasale Gli oggetti estranei nel canale nasale possono essere visti ad occhio nudo. La loro presenza è facilmente sospettata se il bambino respira liberamente solo in una narice. Per estrarre un corpo estraneo, è necessario contattare uno specialista ENT.
  4. Tumori. Le neoplasie nasali hanno origini tissutali diverse e si manifestano con difficoltà nella respirazione nasale, nell'olfatto, nella sensazione di corpi estranei nel naso, "grugniti" e annusando, mal di testa e scarico nasale chiaro. I sintomi diventano più pronunciati quando la formazione raggiunge una dimensione sostanziale e inizia a interferire con il normale flusso d'aria nel rinofaringe. I tumori del naso praticamente non ulcerano e molto raramente si metastatizzano. Il trattamento della malattia è chirurgico. Per sbarazzarsi della patologia, il tumore viene rimosso usando un laser, un elettrocoagulatore o un bisturi.
  5. Disturbi nel tratto gastrointestinale. In questo caso, il moccio nei neonati ha l'aspetto di una massa di coagulazione, che è causata dall'ingresso di particelle di cibo nelle parti posteriori del naso quando rigurgitano. Questo tipo di raffreddore non è pericoloso per il bambino.
  6. L'allergia si manifesta con abbondante secrezione nasale di consistenza liquida e frequenti starnuti. Solo uno specialista determinerà l'allergene e prescriverà un farmaco antistaminico adatto.
  7. Lesioni traumatiche Come risultato della ferita, la mucosa nasale si gonfia e appare il grugnito. Ciò si verifica quando la pulizia del naso è imprudente, a causa di un livido accidentale o di un colpo incauto. Il bambino ha una secrezione di sangue dal naso. Il bambino ha bisogno di cure di emergenza.

trattamento

Il grugnito del naso dovuto a motivi fisiologici non richiede trattamento. Si raccomanda di sciacquare il bambino giornalmente con soluzione fisiologica o preparazioni a base di acqua di mare: Aquamaris, Aqualor, Dolphin.

  • Il moccio bianco trasparente causato da un'allergia o un'infezione virale deve essere rimosso con un aspiratore nasale o una siringa. Questo dovrebbe essere fatto con attenzione e correttamente, fino a quando i passaggi nasali sono completamente puliti, periodicamente inumidendo il naso con soluzione fisiologica. L'estremità morbida dell'aspiratore meccanico viene inserita nella narice e la parte posteriore viene aspirata nella bocca e l'aria viene aspirata. A causa della pressione risultante, il moccio entra dentro il tubo.
  • Gli ugelli gialli o verdi sono di origine batterica. Di solito sono accompagnati da febbre, tosse, deterioramento delle condizioni generali. Il processo infiammatorio purulento deve essere trattato sotto la supervisione di uno specialista.
  • I pediatri raccomandano neonati gocce vasocostrittori nasali - bambini "Per il naso", "Otrivin", "Nazivin". Dovrebbero essere usati prima di nutrirsi e dormire in modo che il bambino sia ben nutrito e dorme bene la notte.
  • Per il trattamento della rinite virale nei neonati, usano gocce "Grippferon", supposte rettali "Viferon-1". Gocce di naso "Grippferon" stimolano l'immunità locale, riducono i segni di infiammazione nel naso, distruggono i virus. Questo è un farmaco ad ampio spettro efficace contro i rinovirus, i coronavirus, gli adenovirus, i virus dell'influenza e la parainfluenza. Scendendo sulla mucosa nasale, il farmaco agisce sul sito dell'introduzione e della riproduzione iniziale dei virus respiratori.
  • Protargol o il suo analogo moderno Sialor ha effetti antivirali e antibatterici. È un farmaco antisettico o disinfettante che ha effetti antinfiammatori e astringenti. Salendo sulla mucosa del naso, il farmaco forma un film protettivo e ha un effetto curativo attivo sul tessuto. I vasi in un naso sono restretti, le reazioni incendiarie sono rallentate. Gli ioni d'argento inibiscono la riproduzione dei microbi.
  • Per il trattamento delle allergie nei neonati usate gocce "Vibrocil". Questo è un farmaco combinato con effetto vasocostrittore e antistaminico. Fornisce la costrizione veloce e a lungo termine dei vasi del naso e ha anche un effetto antiallergico. Gocce nasali - la forma più popolare del farmaco, utilizzato principalmente per il trattamento della rinite nei bambini di età inferiore a un anno. "Vibrocil" è una soluzione chiara con un piacevole odore di lavanda, che è ben percepito dai bambini piccoli. Il farmaco viene prescritto a pazienti con rinite acuta infettiva e allergica.
  • L'inalazione con acqua salina o minerale migliora la respirazione nasale e aiuta a sbarazzarsi del grugnito del naso, indipendentemente dal fatto che ci sia o meno il moccio.
  • I passaggi nasali sono ben puliti dalle formulazioni a olio applicate a un flagello di cotone, che viene inserito nella narice del bambino o sulla bacchetta, che viene utilizzata per pulire il naso. Va ricordato che i farmaci a base di olio sono altamente allergenici e non sono adatti per il trattamento di neonati e bambini. Le gocce "ekteritsid", "retinolo", "tocoferolo" aiutano a mantenere le mucose del naso piccolo allo stato umido.
  • Lavare il naso con un decotto di camomilla o acqua salata aiuterà ad alleviare le condizioni del bambino.
  • La lubrificazione dei passaggi nasali con olio di olivello spinoso inumidisce la mucosa e previene la comparsa di croste.
  • Il beccuccio del neonato può essere instillato con un estratto della loro Kalanchoe, diluito con acqua in un rapporto di 1 a 1.
  • È utile fare il bagno al bambino con l'aggiunta di decotti di erbe medicinali - calendula, camomilla, salvia, lavanda. Questa procedura non solo rafforza il sistema immunitario e idrata le vie respiratorie, ma anche lenisce il bambino.

prevenzione

Se le ragioni per grugnire con un naso sono puramente fisiologiche, la madre può far fronte a un fenomeno simile, osservando semplici regole che facilitano la respirazione nasale del bambino.

  1. Mantenimento della temperatura ottimale dell'aria nella stanza - 18-20 gradi.
  2. Ventilazione quotidiana della stanza prima di coricarsi.
  3. Umidificare l'aria nella stanza con un umidificatore o appendere gli asciugamani bagnati sulla batteria.
  4. Pulizia giornaliera giornaliera della stanza del bambino.
  5. Passeggiate quotidiane all'aria aperta.
  6. Mantenere il sonno e la veglia adeguati.
  7. Esecuzione di ginnastica e massaggi.
  8. L'adozione di procedure aeree.
  9. Pulire il bambino umido.
  10. Lavare e pulire il beccuccio con soluzioni saline speciali o flagelli sottili di garza imbevuti di soluzione salina o acqua bollita normale.
  11. Mentre si bagna il bambino, la mucosa nasale è inumidita, il che impedisce la comparsa di croste secche su di esso.

L'esecuzione di queste semplici procedure migliorerà la respirazione nasale del bambino, normalizzerà il sonno e l'appetito. Se queste misure preventive non aiutano, e il bambino continua a grugnire con il naso, è necessario consultare un medico.

Perché baby, baby (3 mesi) grugniti

Un bambino di 3 mesi grugnisce praticamente tutti, i bambini incontrano raramente, che non farebbero mai un tale suono. Ma ci sono bambini che hanno un grugnito nell'abitudine e lo fanno regolarmente, il che è piuttosto preoccupato per i loro genitori. su

Grugnito, questo è certamente abbastanza carino, ma i suoi genitori questo fatto preoccupano. Molte persone pensano erroneamente di aver raffreddato un bambino e che tali grugniti non sono altro che muco accumulato o rinofaringe gonfia. Se non ci sono altri segni di un raffreddore, nemmeno questo è. Soprattutto spesso il periodo di grugniti inizia a circa 3 mesi e passa da solo per 6-7 mesi.

Certamente, poche persone sono in grado di ascoltare con calma questi suoni, e quindi inizia la passeggiata nervosa tra i medici di tutte le categorie e specialità, in modo che, a loro volta, suggeriscono come questo possa essere curato. Una sfiducia speciale viene mostrata ai medici che perfino non provano a spiegare il motivo del grugnito.

Un bambino di 3 mesi grugniti per vari motivi, tuttavia, non vi è alcun particolare motivo di preoccupazione se, oltre a tali suoni, il bambino non manifesta nulla e il bambino stesso si sente a proprio agio.

La ragione principale di tale regola, come dicono i medici, è il muro nasofaringeo che non si forma e questo provoca un fenomeno come "stridore". Questo non è assolutamente pericoloso per i bambini, il che non si può dire degli adulti, quindi non c'è motivo di preoccuparsi. Non appena i canali respiratori si espandono e la formazione del setto nasale respiratorio è completata, il bambino smetterà di grugnire.

Un altro motivo per cui un bambino inizia a grugnire è l'inizio di un periodo di dentizione, che è accompagnato da abbondante salivazione e gonfiore in bocca. Anche se non ci sono segni evidenti di gonfiore e arrossamento delle gengive, questo non significa che i denti non siano ancora pronti per il taglio.

Il processo di dentizione è lungo e inizia tra circa 3-4 mesi. Ecco perché il bambino grugnisce, ed è per questo che non c'è pericolo in questo per il bambino. Ma all'esame programmato è necessario dire al medico locale che il bambino grugnisce.

Tuttavia, se il grugnito è accompagnato da dolore o gonfiore nel naso, è meglio non ritardare una visita dal medico.

Il bambino grugnisce il naso - le cause del problema

Altri 8 articoli sul tema: naso che cola nei bambini

Il bambino grugnisce il naso - le cause del problema

Situazioni in cui il bambino grugnisce il naso, ma non ha il raffreddore, può essere diviso in due gruppi. Nel primo, i personaggi principali saranno bambini di età inferiore ad un anno, nel secondo - bambini di età superiore ad un anno.

Perché un bambino che non ha un anno, grugnisce il naso in assenza di moccio

Vediamo perché un bambino, che ha solo pochi mesi, sta respirando affannosamente e tira su col naso, ma il muco dai passaggi nasali non viene rilasciato. Si scopre che questo sintomo non parla dello sviluppo di un raffreddore. I suoni specifici sono dovuti alle caratteristiche fisiologiche della struttura dell'apparato respiratorio dei neonati. Di norma, il problema scompare quando le briciole impiegano 2 o 3 mesi. Per alcuni bambini, dura fino a un anno. Quindi la situazione si normalizza.

Allora perché un bambino di 2-3 mesi annusa il naso? Il disagio sentito dal neonato può essere innescato dai seguenti fattori:

- durante il rigurgito, parte del latte penetra nel naso, il che complica ulteriormente la respirazione;

- dopo aver dato da mangiare al bambino immediatamente messo a letto. Parte del cibo è nella parte posteriore dei passaggi nasali, che provoca un naso in groppa in assenza di moccio;

- la mucosa dei neonati si asciuga facilmente, il muco si asciuga rapidamente. Poiché i passaggi nasali delle briciole sono molto stretti, non vi sono quasi passaggi per il libero movimento dell'aria in essi.

Se un bambino grugnisce costantemente, gli impedisce di mangiare, dormire, naturalmente, è necessario consultare un pediatra. Infatti, sotto la variante della norma può essere mascherata qualsiasi malattia che richiede un trattamento. Quindi, un bambino può grugnire, ma non verrà risucchiato dal moccio, a causa di:

- curvatura del setto nasale;

- gonfiore delle mucose causato da traumi al naso durante procedure di igiene incurante;

- Allergie a polvere, peli di animali domestici, polline, farmaci, ecc.;

- entrare nel naso di un oggetto estraneo (questo motivo è particolarmente rilevante se il bambino grugnisce con un naso che ha già 6 mesi o più - a questa età il bambino può benissimo mettere piccole cose nella sua narice).

Un altro motivo per grugnire il naso in assenza di moccio nei bambini di età inferiore a un anno è stridore. Con questa diagnosi, c'è un rammollimento della cartilagine laringea o un restringimento eccessivo dei passaggi nasali. Non dovresti aver paura dei genitori - con la crescita e lo sviluppo del bambino tutto tornerà alla normalità.

Come aiutare un neonato che grugnisce e tira su col naso

Se l'origine dei motivi è fisiologica (ciò è stato confermato dal medico), è necessario umidificare l'aria nella stanza, dopo aver mangiato per mezz'ora per mantenere il bambino in posizione verticale. I passaggi nasali possono essere inumiditi con soluzione salina. Quando il tempo è buono, la mamma ha bisogno di camminare di più con il bambino.

Se il moccio scorre dai passaggi nasali, è necessario rimuoverli con una siringa speciale. I suoi bordi sono arrotondati e morbidi, che elimina la lesione della delicata pelle del bambino.

Perché un bambino di età superiore a un anno grugnisce il naso, se non ha il raffreddore

Quando si tratta di bambini di età compresa tra 2-8 anni che grugniscono costantemente il naso, ma non possono soffiarsi il naso normalmente, questo non può essere collegato con la fisiologia e la variante di normalità. Le cause più comuni di questo sintomo sono le seguenti:

- la curvatura del setto nasale, la struttura errata dei passaggi nasali, la situazione viene corretta chirurgicamente;

- La fase iniziale dell'infezione virale o batterica. Molto spesso, con queste diagnosi, il moccio non inizia a scorrere subito - inizialmente c'è una forte congestione;

- neoplasie tumorali nella cavità nasale. Questo è un motivo serio per cui è importante diagnosticare nelle primissime fasi. Sfortunatamente, la respirazione è solitamente difficile quando il tumore raggiunge una dimensione commisurata al diametro del passaggio nasale;

- ottenere un corpo estraneo nella narice. Non sempre i genitori possono vedere che un bambino ha un oggetto estraneo nel naso. Di solito, cercando di estrarlo in modo indipendente, il bambino spinge il corpo estraneo ancora più in profondità. Qui è necessario prendere un appuntamento con l'ENT il prima possibile per chiarire la situazione;

- malattie del tratto gastrointestinale. Per capire che il grugnito del naso è causato da problemi al tratto gastrointestinale, è possibile attraverso lo scarico del muco di formaggio, che si forma a causa dell'ingestione di piccole particelle di cibo nelle parti posteriori del rinofaringe;

- trauma del naso. In caso di fratture, gravi lividi, la membrana mucosa si gonfia.

Un'altra causa comune di congestione nasale nei bambini più grandi è l'allergia. In parallelo, il bambino starnutisce, i suoi occhi si innaffiano.

Per capire come aiutare tuo figlio, i genitori dovrebbero mostrarlo a un otorinolaringoiatra qualificato. Solo dopo che è stata stabilita la diagnosi corretta sarà chiaro cosa intraprendere in modo che il bambino inizi a respirare normalmente, non grugnisca più costantemente il naso.

Perché un bambino ringhia e come aiutare

Prendersi cura dei neonati è un grande lavoro per i genitori. Probabilmente il più grande desiderio di ognuno di loro è di proteggere il loro amato figlio da ogni sorta di malattia. Ma all'improvviso ti accorgi che il bambino grugnisce il naso, come un maiale. Certo, un tale fenomeno può causare spavento e molte domande: quale è la ragione di questa condizione, come possono aiutare le briciole? Parliamo di tutto questo in modo più dettagliato.

Da dove provengono i "maiali"

Il motivo per cui i marmocchi appena nati è abbastanza semplice. Il naso del bambino è piccolo, con passaggi nasali stretti. Inoltre, spesso per una ragione o per l'altra, il muco, che svolge una funzione protettiva, si asciuga, con conseguente formazione di croste. Inoltre causano una violazione della respirazione nasale con un accompagnamento "musicale".

Cosa asciuga la mucosa dei piccoli beccucci?

Prima di tutto, aria secca. Ciò diventa particolarmente evidente quando le case includono il riscaldamento centralizzato. Anche un fattore sfavorevole è la rara pulizia a umido della stanza e l'impossibilità di accedere all'aria fresca (stiamo parlando della mancanza di ventilazione della stanza). Un altro motivo: i genitori dimenticano di controllare l'igiene del naso.

Come aiutare il bambino

In modo che il bambino respira bene con il suo naso, è necessario pulirlo e risciacquarlo ogni giorno. Per fare questo, avrai bisogno di una soluzione salina fisiologica, che puoi acquistare in qualsiasi farmacia per pochi soldi. I seguenti passaggi sono approssimativamente come segue:

  • la soluzione salina deve essere a temperatura ambiente;
  • bambino steso sulla schiena, assicurarsi che la testa non sia stata gettata all'indietro;
  • a sua volta, pipetta 3 gocce in ogni narice;
  • premendo leggermente il naso, massaggiando le ali, il bambino può essere sollevato;
  • dopo 5 minuti, pulire i passaggi nasali con gli stracci di cotone pre-preparati (non con le bacchette!). Questo tempo è sufficiente perché le croste diventino morbide e libere di uscire.

Per la procedura, è possibile utilizzare spray speciali:

  • salina (salina);
  • soluzioni isotoniche dell'acqua di mare (Humer, Aqua Maris).

Ciò semplifica l'intero processo, poiché lo spray viene iniettato attraverso un puntale che eroga la sostanza utilizzata. Leggere attentamente le istruzioni del produttore. In alcuni casi, la procedura viene eseguita non in una posizione orizzontale, ma seduta, se l'età del bambino lo consente. Anche la bottiglia con soluzione isotonica deve essere a temperatura ambiente.

Tale procedura igienica viene eseguita quotidianamente al mattino e alla sera, se necessario, prima di nutrirsi.

Altri problemi e soluzioni

Se l'aria è asciutta. È altamente consigliabile lavare i pavimenti nella stanza del bambino due volte al giorno. Durante la stagione di riscaldamento, è possibile coprire le batterie con un asciugamano bagnato. Acquario e fontane decorative danno anche umidità alla stanza. Tuttavia, il modo più affidabile per mantenere l'umidità al livello adeguato è acquistare un umidificatore per l'aria della casa. Nella casa in cui vive il bambino, questo acquisto è giustificato al 100%.

La stanza è soffocante. L'aerazione sistematica della stanza fornisce aria fresca, che è considerata una prevenzione efficace nella lotta contro tutti i tipi di infezioni. Al momento della messa in onda, il bambino è meglio uscire dalla stanza quando arriva la stagione fredda.

Accumulatori di polvere. Questi sono tappeti, mobili imbottiti, vecchi libri. Nel vivaio, dovresti sbarazzarti di tutto ciò che è possibile o regolarmente aspirare armadi con libri e divani.

Posizione supina Il bambino mensile trascorre molto tempo sdraiato sulla schiena, il che influenza anche la respirazione non è il modo migliore. In 2 mesi, i muscoli del collo nella maggior parte dei rospi sono già forti e possono tenere la testa (per alcuni bambini questo accade a 3 mesi). Aiuta il tuo bambino, girandolo sulla pancia. Ciò faciliterà la respirazione normale.

Questo "hry" per una ragione

Ci sono situazioni in cui il naso grugnito non è associato alla fisiologia. In assenza di moccio, possono verificarsi anormalità congenite nella struttura dei passaggi nasali. Nel caso di un'infiammazione infettiva acuta, i genitori notano anche come il bambino grugnisce, ma già a causa del muco eccessivamente accumulato.

Un sintomo simile si osserva anche in presenza di un tumore, corpi estranei che entrano nel naso. Tutte queste situazioni richiedono un trattamento immediato al medico otorinolaringoiatra, o ENT, come spesso lo chiamiamo.

Cos'è lo stridor?

A volte una diagnosi simile può essere fatta al bambino dopo l'esame nell'ufficio del medico ORL. In russo "stridor" è tradotto come "rumore respiratorio". Alcuni bambini possono sperimentare la morbidezza innata della cartilagine laringea o un lume stretto dei passaggi nasali. In questi casi, la respirazione sarà accompagnata da fiuto, grugnire. Con l'età, questa caratteristica scompare nella maggior parte dei casi.

Tuttavia, con manifestazioni di stridore, potrebbe essere necessario condurre ulteriori esami al fine di escludere malattie pericolose associate a malattie cardiache, problemi bronchiali e un aumento della ghiandola del timo. Pertanto, l'osservazione di un medico è necessaria, anche se entro il 2 ° e 3 ° anno tali caratteristiche dovrebbero passare.

Come abbiamo visto, il grugnito del naso può essere associato sia a caratteristiche fisiologiche che a patologie. In ogni caso, questa situazione merita l'attenzione dei genitori per fornire assistenza tempestiva al loro bambino.

Cause di grugniti nel naso di un neonato

I giovani genitori, notando che il loro bambino appena nato sbuffa con il naso, sono molto preoccupati - si è ammalato? Cosa fare se un neonato grugnisce il naso e come aiutarlo? In questa situazione, le madri spesso intraprendono frettolosamente tentativi di "curare" il grugnito in tutti i modi possibili: seppellire, riscaldare, ecc.

Contenuto dell'articolo

Spesso i genitori si rifiutano persino di fare passeggiate quotidiane con il bambino, temendo che abbia il raffreddore. È ragionevole? Infatti, la comparsa di grugniti quando si respira in un neonato raramente indica una malattia - nella maggior parte dei casi questo fenomeno è completamente innocuo. Di solito questo è dovuto alle caratteristiche dell'anatomia e della fisiologia dei bambini nei primi mesi di vita. In effetti, un neonato sano, e spesso un bambino di 2 mesi, può grugnire, annusare, grugnire: non c'è niente di sbagliato in questo.

In questo articolo parleremo del perché ci sono grugniti nei neonati e prendiamo in considerazione i casi in cui il grugnito è un sintomo della malattia.

motivi

Perché il neonato ringhia? Qualsiasi suono specifico proveniente dal rinofaringe, compreso il grugnito, si verifica quando il flusso d'aria durante l'inspirazione o l'espirazione incontra ostacoli - muco, croste secche, ecc. Questo porta disagio al bambino, ma non sa ancora come sbarazzarsi del muco nel naso soffiandolo fuori, e tutto ciò che deve fare è grugnire e sibilare.

Caratteristiche anatomiche

I passaggi nasali dei neonati sono molto più stretti che negli adulti, e il rinofaringe è più idratato, quindi i bambini spesso soffrono di difficoltà nella respirazione nasale, specialmente nel primo anno di vita.

Spesso accompagnato da grugniti. In questo caso, è possibile che il latte penetri nel rinofaringe - questo irrita i recettori, il bambino cerca di liberarsene e grugnisce. Inoltre, il latte nel rinofaringe può essere assunto durante il rigurgito, quindi durante e dopo l'alimentazione è opportuno tenere il bambino in posizione eretta per qualche tempo, mantenendo la testa dritta.

Rinite fisiologica

Se un bambino appena nato sbuffa con il naso, ma non osservi altri disturbi, molto probabilmente hai a che fare con una rinite fisiologica. Questo fenomeno è associato ad un aumento della secrezione di muco nasale entro uno o due mesi dopo la nascita. A volte la rinite fisiologica si osserva un po 'più a lungo, fino a 3-4 mesi di vita. Il fatto è che le mucose del bambino non funzionavano mentre era nel grembo materno, e ora hanno bisogno di tempo per adattarsi alle nuove condizioni.

Quindi, se un bambino grugnisce il naso per 1 mese, ma altrimenti si sente bene, non c'è bisogno di trattarlo - questo fenomeno passerà da solo.

Congestione nasale

Se noti che il bambino ha un respiro sibilante, è molto probabile che nel suo rinofaringe si sia accumulato un muco denso, rendendo difficile la respirazione.

Praticamente tutto il tempo i bambini passano sdraiati sulla schiena. In questa posizione, il deflusso del muco dal rinofaringe è difficile e si accumula tra il naso e la gola. Questo problema preoccupa molti adulti che notano i mucchi di coaguli in gola dopo il risveglio - questo è muco mucoso che si è accumulato durante la notte.

In medicina, i casi clinici di deflusso persistente del muco nasale attraverso la faringe sono chiamati sindrome da perdita postnasale.

Sindrome postinverale: una conseguenza sia dell'eccessiva formazione di muco che del suo ispessimento. Pertanto, il muco liquido si drenerà liberamente, ma il viscoso e lo spesso possono rimanere a lungo nelle sezioni posteriori del rinofaringe, causando un significativo disagio.

L'ispessimento del muco nel rinofaringe si verifica in seguito a:

  • respirando aria secca o calda;
  • esposizione prolungata a una stanza polverosa, raramente ventilata;
  • mancanza di mobilità del bambino;
  • mancanza di liquidi nel corpo.

Con l'accumulo di muco viscoso nella parte posteriore del rinofaringe, il bambino dorme inquieto, e al mattino grugnisce e tossisce.

Come assicurarsi che il bambino non sia malato?

Di per sé, il grugnito non può essere considerato un segno di malattia. Un'altra cosa è che la puntura si verifica contemporaneamente ad altri sintomi, come ad esempio:

  • congestione nasale (bambino costantemente con la bocca aperta, non può succhiare il seno);
  • scarico abbondante di moccio;
  • neonato respiro affannoso costantemente, non riesce a dormire e mangiare;
  • febbre;
  • tosse;
  • starnuti;
  • indigestione;
  • letargia del bambino, frequenti pianti, capricci.

Grugniti sullo sfondo di un generale peggioramento della salute possono essere un segno di un'infezione virale, rinite batterica o rinofaringite, una reazione allergica, problemi con la digestione del latte, ecc.

Per chiarire la causa esatta del bambino dovrebbe esaminare il pediatra.

Come aiutare il bambino?

Per facilitare la respirazione del neonato, è necessario impostare 2 compiti:

  • pulire regolarmente il naso dalle croste e dal muco accumulati;
  • per migliorare le condizioni che circondano il bambino in modo che il muco nel naso non si ispessisca e sia facile da rimuovere.

Scopriamo come farlo.

Naso pulito

Per rimuovere il muco in eccesso dal naso di un bambino, puoi usare un aspiratore o una piccola pera. Questo dovrebbe essere fatto con un raffreddore se sta andando fuori dal naso. Se il bambino annusa pesantemente con il naso, significa che le croste secche si sono accumulate nei passaggi nasali - dovrebbero essere rimossi.

La procedura per la pulizia del naso di un bambino assomiglia a questo:

  1. Avremo bisogno di una soluzione salina. Questo può essere acqua bollita con una piccola quantità di sale da cucina (non più di un cucchiaino per litro), o gocce nasali speciali a base di acqua di mare per i bambini. L'opzione migliore - acquistata in una farmacia salina. È sterile, innocuo e molto conveniente. Prima di utilizzare la soluzione deve essere riscaldato a temperatura corporea, tenendo la fiala in mano.
  2. Il bambino deve giacere sulla schiena. La testa indietro non è necessaria.
  3. Nelle narici del bambino portate 1-2 gocce della soluzione.
  4. Successivamente, è necessario prendere il bambino tra le braccia, tenere in posizione verticale, massaggiare delicatamente il naso. In questo momento, le gocce di soluzione sono distribuite sul rinofaringe e ammorbidiscono le croste.
  5. Dopodiché, puoi pulire la parte anteriore dei passaggi nasali con un batuffolo di cotone inumidito con una soluzione. Non penetrare in profondità nel naso del bambino e asciugare l'interno dei passaggi nasali.

Pulire il naso dovrebbe essere fatto regolarmente, ma non dovrebbe essere abusato se il bambino respira con calma.

Creiamo condizioni confortevoli

Il nostro tempo è tale che i bambini trascorrono la maggior parte del tempo al chiuso, e le brevi passeggiate difficilmente soddisfano la necessità di un organismo in crescita nell'aria fresca. Ecco perché uno dei compiti più importanti nella cura dei bambini rimane il mantenimento della pulizia e dell'umidità nella stanza dei bambini. Ciò consentirà una pulizia regolare del bagnato (3-4 volte durante la settimana), una ventilazione quotidiana, il rifiuto di tappeti in eccesso, giocattoli morbidi e altri collettori di polveri. Durante la stagione di riscaldamento, è necessario fare attenzione a mantenere l'umidità normale - non dovrebbe essere inferiore al 50%. In tali condizioni, il lavoro della membrana mucosa viene normalizzato e nulla impedisce al bambino di respirare.

Perché il bambino grugnisce il naso, ma non c'è moccio e cosa fare

Il primo anno della vita di un bambino è il periodo più cruciale e difficile nel processo di diventare e adattare il suo corpo a nuove condizioni. In questo momento, spesso si verificano condizioni fisiologiche che non sono associate a malattie o anomalie anatomiche. Abbastanza spesso, le madri notano come un bambino sbuffa con un naso e non ha moccio.

Perché sta succedendo e cos'è? Condizione o sintomi fisiologici di malattia incipiente? Nonostante il fatto che nella maggior parte dei casi questa situazione non indichi alcuna malattia, vale comunque la pena di scoprire perché questo sta accadendo.

Cause non correlate

La causa più comune di questo grugnito è fisiologica. Il bambino ha grugnito, annusando, ma non c'è scarico nel naso.

La temperatura del bambino rimane normale e il suo comportamento non differisce dal solito. Non ci sono altri segni della malattia: arrossamento e gonfiore alla gola, tosse, eruzioni cutanee. Di regola, questi annusamenti sono osservati nel primo mese di vita. Si verificano durante il giorno, durante l'allattamento e possono continuare di notte quando il bambino sta dormendo. Perché sta succedendo questo?

Ci sono un certo numero di ragioni fisiologiche per questo:

  1. Caratteristiche della struttura dei passaggi nasali
  2. Lavoro rinforzato della mucosa nasale.
  3. Congestione nel naso delle secrezioni secche.
  4. Respiro difficile causato da problemi digestivi.

Struttura imperfetta dei passaggi nasali. A causa della loro età, i bambini hanno stretti passaggi nasali, un sottile setto nasale e una trachea ristretta. Se ci sono ostacoli sul percorso dell'aria, che si tratti di accumulo di liquido amniotico nel naso, muco o secchezza delle scorie, durante la respirazione si produrrà un suono caratteristico.

Adattamento della mucosa delle vie nasali a un nuovo metodo di respirazione. La mucosa delle vie respiratorie dei neonati è sciolta, debole, abbondantemente penetrata dai vasi sanguigni. A causa delle sue imperfezioni, reagisce con forza a qualsiasi cambiamento nell'ambiente. La regolazione delle ghiandole mucose non è ancora sottoposta a debug, quindi produce una grande quantità di scarica, le cui accumulazioni eccessive possono ostruire i passaggi nasali.

Allo stesso tempo, il muco si accumula spesso nel naso, in aree distanti, e rende difficile la respirazione. Ma dal momento che non è visibile al di fuori della scarica, sembra che non ci sia moccio.

Scarico a secco. Anche con un'attenta cura del naso del bambino, in parte il muco può accumularsi e asciugarsi, formando croste nel naso, che a prima vista non saranno visibili, ma creerà ostacoli nel percorso dell'aria e causerà rumori sibilanti.

Stranamente, possono verificarsi difficoltà respiratorie nei neonati a causa di problemi di digestione. I polmoni del bambino sono poco sviluppati. Un bambino piccolo respira attraverso il diaframma, che si trova sopra la cavità addominale. A loro volta, i gas accumulati gonfiano gli organi digestivi e, sostenendo il diaframma, causano difficoltà nella respirazione.

Possibili patologie

Ma ci sono ragioni più serie per cui un bambino può grugnire il naso:

  • Anomalie dello sviluppo.
  • Gonfiore della mucosa delle vie respiratorie.
  • Malattia infettiva
  • Entrata di oggetti estranei.

Anomalie anatomiche. Sottosviluppo o sviluppo anormale del sistema respiratorio. Passaggi nasali patologicamente ristretti.

Tutto questo deve essere diagnosticato da un medico e talvolta richiede un intervento chirurgico.

Gonfiore della mucosa respiratoria. La membrana mucosa del bambino è molto vulnerabile e penetrata da un gran numero di capillari sanguigni, a causa della quale può svilupparsi gonfiore e sviluppare rapidamente. Le cause dell'edema possono essere le reazioni allergiche, che sono le più pericolose. Se si sospetta un edema allergico, è meglio chiamare immediatamente un'ambulanza. Anche le lesioni causate da cure imprudenti possono causare edema.

L'inizio di una malattia infettiva. Un naso che cola può non apparire immediatamente, ma il moccio grosso si accumula gradualmente nel rinofaringe. In questo caso, la temperatura del bambino aumenta e il comportamento normale viene sostituito da irrequieto. Il bambino emette grugniti, mentre, a prima vista, non ha il moccio.

Colpito da oggetti estranei. Dopo tre mesi, i bambini in grado di prendere qualcosa in penne possono mettere un oggetto straniero nel loro naso. I genitori dovrebbero evitare tali situazioni e non lasciare piccole cose vicino al bambino. Ma se succedesse qualcosa di simile, devi immediatamente chiamare un'ambulanza o portare il bambino nel reparto bambini. È estremamente pericoloso cercare di procurarsi un oggetto estraneo dalle vie respiratorie del bambino. Questo dovrebbe essere fatto solo da un medico.

Se sospetti uno di questi motivi, i genitori dovrebbero immediatamente consultare un medico.

Normale sviluppo della situazione

In condizioni fisiologiche normali del bambino non preoccuparti. Ma attuare attentamente le misure preventive e igieniche necessarie.

È importante prestare attenzione alla natura della scarica dal naso del bambino. Se sono chiari, incolori e simili al muco, queste sono normali secrezioni. Ma quando il loro colore diventa giallo o verde e la consistenza diventa più spessa, questo indica l'adesione di un'infezione batterica.

La normale secrezione mucosa può non fuoriuscire dal naso, ma si accumula nelle sue parti distanti, causando in tal modo suoni come grugniti. Nonostante ciò, la scarica mucosa è importante per il funzionamento dell'apparato respiratorio. Fermano i microrganismi nocivi e prevengono l'ingestione di infezioni.

Durante il primo anno di vita, il lavoro delle membrane mucose del bambino migliorerà e la scarica eccessiva si fermerà. Fino a questo momento, è necessario pulire con attenzione i passaggi nasali del bambino, rendendolo più facile da respirare.

raccomandazioni

I bambini del primo mese di vita non dovrebbero lavarsi il naso con infusi o decotti a base di erbe. Nonostante la sua sicurezza, le piante medicinali possono causare allergie e aggravare la situazione.

  1. Lo scarico eccessivo nel naso di un bambino è sufficiente per rimuovere il flagello di cotone, che per un effetto maggiore può essere preumidificato in soluzione salina o una soluzione di sale marino.
  2. Anche il lavaggio del beccuccio con soluzione salina è considerato efficace, dopo di che le secrezioni accumulate vengono facilmente rimosse con un aspiratore nasale.
  3. Applicare gocce di vasocostrittore per facilitare la respirazione al bambino è possibile solo dopo aver consultato un medico.

L'aria umida e fredda influenza favorevolmente le membrane mucose e la respirazione. La stanza in cui si trova il bambino, assicurarsi di ventilare regolarmente. La pulizia umida dovrebbe essere eseguita senza l'uso di prodotti chimici. E non dimenticare le passeggiate quotidiane all'aria aperta.

Di norma, le condizioni fisiologiche non minacciano la salute del bambino. Ma è necessario prestare attenzione a loro per non lasciare che la situazione vada fuori controllo e non vedere più sintomi allarmanti.

Perché il neonato sbuffa e cosa fare in questi casi?

Spesso i genitori non sanno come reagire alla comparsa di suoni estranei dal naso del bambino. Perché un ringhio neonato? Le cause esistenti possono essere suddivise in fisiologiche e patologiche.

Fattori fisiologici

Nei neonati passaggi nasali troppo stretti e nel processo di respirazione si possono sentire i suoni grugniti. Durante questo periodo, il corpo del bambino sta appena iniziando ad adattarsi alle nuove condizioni. Man mano che invecchiano, i sintomi sgradevoli dovrebbero scomparire da soli.

Cause patologiche

Cosa fare se il bambino grugnisce il naso? La comparsa di suoni estranei durante la respirazione può essere dovuta a diversi fattori.

Con un raffreddore dal naso del bambino viene rilasciato il muco, la temperatura sale. I processi infiammatori influenzano la mucosa dell'intero rinofaringe. Un bambino malato soffre di tosse.

Il muco che si accumula nei seni nasali interferisce con il normale flusso di ossigeno nel corpo. Ciò porta a un deterioramento delle condizioni del bambino.

La causa di suoni insoliti può essere anomalie congenite. Difetti nella struttura del tratto nasale complicano la respirazione. Se il bambino ha 2 settimane, è necessario superare un esame per determinare la causa della malattia.

Le anomalie dei passaggi nasali possono essere non solo congenite, ma anche acquisite. Il danno meccanico al naso può verificarsi a causa di un ictus o di una caduta senza successo. Questo forma un tumore che rende difficile respirare il bambino.

Un neonato può grugnire dopo che oggetti estranei entrano nei passaggi nasali. I bambini curiosi quando imparano a conoscere il mondo possono accidentalmente spingere piccoli oggetti nel loro naso.

La madre non può sempre stare al passo con l'inquieto chad. La situazione è complicata dal fatto che il bambino non sa come parlare e non può lamentarsi di sensazioni spiacevoli. Il bambino grugnisce il naso nel sonno, perché non riesce a respirare completamente.

Strani suoni possono verificarsi a causa di processi infiammatori che si verificano nel rinofaringe di un bambino malato. La secrezione intensiva di muco porta ad una parziale sovrapposizione dei passaggi nasali. Una scarica spessa complica la respirazione, il bambino inizia a grugnire il naso.

Il bambino può grugnire a causa del surriscaldamento, poiché il sistema di termoregolazione non è ancora completamente formato. Un bambino non deve essere indossato troppo caldo per non causare l'asciugatura eccessiva delle mucose. Quando un bambino ha la testa fredda, viene secreto il muco, che ostruisce i passaggi nasali. Le croste risultanti impediscono la respirazione libera.

La dentizione è una fase cruciale che può portare alla comparsa dei sintomi del raffreddore. La mucosa nasale del bambino si gonfia e la temperatura aumenta.

Non mostrare il bambino a parenti e amici. In questo momento, l'immunità del bambino è bassa. Un corpo indebolito è vulnerabile a varie infezioni.

Il naso affannoso può indicare un'allergia a certe sostanze contenute nei prodotti chimici domestici. Tra gli allergeni forti ci sono i peli di animali domestici e il polline. Non lasciare un vaso con i fiori nella stanza dei bambini.

Quando devo vedere un dottore?

La comparsa di suoni estranei può essere dovuta alle caratteristiche fisiologiche della struttura del rinofaringe del bambino. I difetti del setto nasale influenzano il processo di respirazione nasale.

La malattia può verificarsi quando oggetti estranei vengono iniettati nei passaggi nasali. Non puoi rimuoverli da soli, perché puoi facilmente danneggiare le mucose del rinofaringe. Affidare la procedura per la rimozione di oggetti estranei bloccati nel naso del bambino, uno specialista.

trattamento

Puoi liberarti di grugniti, se mantieni una certa umidità nella stanza. Appendere un igrometro nella stanza dei bambini per monitorare l'umidità.

Per combattere l'aria secca, è possibile utilizzare un umidificatore. Non dimenticare di ventilare la stanza regolarmente. Quando si utilizzano dispositivi di riscaldamento, è possibile utilizzare la seguente tecnica. Metti un asciugamano bagnato sulla batteria. L'umidità evapora dal tessuto e si diffonde nell'aria.

Un bambino grugnisce se c'è troppa polvere nell'aria. L'appartamento dovrebbe essere pulito quotidianamente con acqua. I reagenti chimici non possono essere aggiunti all'acqua per la pulizia dei pavimenti, in quanto possono causare una reazione allergica nel bambino.

Il bambino mensile ha bisogno di pulizia quotidiana dei seni nasali da croste formate lì. A tale scopo, è possibile acquistare in farmacia una soluzione pronta a base di sale marino (Aqualor, Aqua Maris).

Il lavaggio nasale viene eseguito nella seguente sequenza:

  1. Baby giaceva sulla schiena. Durante la procedura, la sua testa non deve essere rigettata.
  2. La temperatura della soluzione salina deve essere a temperatura ambiente in modo che il bambino non abbia sensazioni sgradevoli nel processo di lavaggio.
  3. Ora fai cadere 3 gocce in ogni narice del prodotto e premi delicatamente sul naso. Un delicato massaggio delle ali del naso contribuirà ad una distribuzione uniforme della soluzione su tutta la superficie della mucosa. Prendere dei tamponi di cotone e pulire delicatamente il naso del muco.

È importante! Non utilizzare tamponi di cotone per rimuovere il pus nei passaggi nasali.

Prima di lavarlo, è necessario studiare le istruzioni per migliorare l'efficacia del trattamento.

Per pulire il naso nei neonati sono consentite solo gocce. Non cercare di pulire i passaggi nasali di un neonato con spray. Hanno passaggi nasali troppo stretti e una grande quantità di soluzione può causare il soffocamento.

La procedura di lavaggio deve essere eseguita 2 volte al giorno. Questo aiuterà il tuo bambino a ritrovare la respirazione nasale. Particolare attenzione dovrebbe essere rivolta al sistema digestivo del bambino. Guarda la consistenza e il colore delle feci del bambino. Non dovrebbe essere muco e pezzi di cibo non completamente digerito.

I rumori estranei durante la respirazione appaiono a causa dell'aumentata pressione sul diaframma. Ciò è dovuto al fatto che in violazione del sistema digestivo nell'intestino si forma una grande quantità di gas.

Il bambino non deve essere fasciato troppo stretto, in quanto il tessuto può esercitare pressione sul diaframma del bambino. Un bambino in questa posizione non può respirare completamente.

inalazione

Gli esperti tengono conto dei limiti di età nel trattamento dei bambini. Se un bambino ha 1 mese, devi prima valutare le sue condizioni. È possibile ripristinare la respirazione nasale a causa di procedure di inalazione. Gli estratti di camomilla, achillea ed eucalipto hanno un effetto curativo.

È importante! Prima di inalare, è necessario assicurarsi che non vi sia alcuna reazione allergica.

Suggerimenti Komarovsky

Komarovsky consiglia ai genitori di adottare misure per creare condizioni ottimali nel vivaio. È necessario assicurarsi che la temperatura nella stanza non superi i 20 gradi. I dispositivi di riscaldamento possono causare secchezza della mucosa nasale del bambino. L'umidità nella stanza deve essere mantenuta nell'intervallo del 50-70%.

Cosa fare se un bambino grugnisce il naso, ma non c'è moccio? Passaggi nasali Komarovsky consiglia di idratare con una soluzione fisiologica. I mezzi devono seppellire in ciascuna narice 3-4 gocce.

I produttori producono un sacco di farmaci progettati per pulire il naso dal muco accumulato. Nel processo di rimozione delle secrezioni dai seni nasali nei bambini fino a 3 anni, è meglio usare le gocce.

Camminare all'aria aperta dovrà essere posticipato se il bambino ha una temperatura elevata. Un naso che cola in un neonato è accompagnato da prurito e bruciore, che portano a un cambiamento nel suo comportamento. Il bambino inizia ad agire e non riesce a dormire correttamente.

Il bambino non dovrebbe essere carente di liquidi. Per normalizzare il metabolismo dei sali d'acqua, puoi usare i brodi a base di erbe.

conclusione

Grugniti suoni fatti dal bambino nel processo di respirazione, possono indicare una varietà di malattie. È necessario condurre un'indagine sul bambino per assicurarsi che non vi siano difetti alla nascita del rinofaringe. Un bambino può grugnire il naso se l'aria nella stanza è troppo secca. I genitori dovrebbero mantenere una certa temperatura e umidità nella stanza dei bambini.

Potrebbe Piacerti Anche