Tutto su come raddrizzare il setto nasale. Funzionamento, indicazioni, prezzo

Il raddrizzamento del setto nasale (nella terminologia medica, il nome "settoplastica") è un intervento chirurgico su una piastra verticale curva che divide la cavità nasale in due metà e consiste di ossa, cartilagine e parti membranose.

Questa è una delle operazioni più comuni nella pratica del medico ORL operante. Viene eseguito secondo rigorose indicazioni mediche in pazienti con problemi respiratori nasali.

Struttura e Anatomia

Questa struttura consiste in sezioni di cartilagine e ossa. La parte cartilaginea forma la zona anteriore del setto, grazie alla quale è più elastica e ha una mobilità relativa, specialmente nella zona del vestibolo. Le sezioni centrali e posteriori sono formate da tessuto osseo.

La formazione finale e l'ossificazione del setto avvengono entro 10-12 anni, dopo di che continua a crescere solo a causa delle zone ossee. Queste due sezioni crescono in modi diversi, quindi creste e spuntoni appaiono spesso all'incrocio di cartilagine e ossa.

Cause della deviazione del setto nasale

Secondo le statistiche, le persone con una partizione perfettamente piatta non si verificano quasi mai. Per la maggior parte della popolazione, ha diversi gradi di ispessimento, punte e curve.

Tale deformazione viene diagnosticata già nell'adolescenza, quando si verifica una crescita intensiva di un bambino. Cosa può causare questo problema:

  1. La crescita irregolare delle diverse parti della partizione è la causa più comune.
  2. Lesione traumatica che causa deformità.
  3. Curvatura compensativa in presenza di rinite ipertrofica cronica, tumore o corpo estraneo nella cavità nasale.
  4. Curvatura congenita associata a lesioni durante il passaggio attraverso il canale del parto o sviluppo anormale delle ossa del cranio nel periodo prenatale.

La seconda causa più comune è un danno al naso e la maggior parte delle persone non ricorda nemmeno come l'hanno presa. Tali lividi e lesioni si verificano regolarmente nei bambini, non si manifestano con sintomi diversi da un piccolo edema, e poi si coalizzano da soli, causando la comparsa di deformità e spine ossee.

I pazienti spesso non capiscono se quasi tutte le persone hanno un setto curvo, vale la pena prestare attenzione a questo e ciò che potrebbe essere pericoloso in tale stato.

Sebbene questa deformità sia comune, i problemi possono insorgere solo quando interferiscono con la normale respirazione nasale fisiologica. Cosa può portare questa condizione:

Indicazioni per la chirurgia per l'allineamento del setto nasale

La correzione della placca ossea deformata nel naso, viene eseguita solo nei casi in cui impedisce a una persona di vivere una vita normale e provoca lo sviluppo di complicazioni correlate:

  1. Congestione costante, non associata a un raffreddore o allergie.
  2. La presenza di complicanze dall'orecchio medio (otite media suppurativa cronica).
  3. Infiammazione cronica dei seni paranasali, quando la curvatura impedisce il normale deflusso di contenuti dai seni paranasali.

Vale la pena l'operazione se c'è un pregiudizio pronunciato al momento, ma non ci sono ancora reclami?

In alcuni pazienti con dislocazione pronunciata, la seconda metà del naso respira bene e si adattano a questo stato senza esprimere lamentele sulla difficoltà respiratoria.

Con l'età, le capacità compensative dei tessuti diminuiscono e possono apparire dei disturbi, ma il medico non si prenderà più la responsabilità dell'operazione a causa dell'età e della presenza di controindicazioni.

Se c'è un pregiudizio serio, allora è meglio eseguire settoplastica in giovane età, senza aspettare la comparsa di problemi.

Preparazione dei pazienti prima dell'intervento: esami e analisi

Come per ogni intervento chirurgico, la correzione di un setto curvo comporta una seria preparazione preoperatoria:

  1. Radiografia di PPN (seni) o CT (tomografia computerizzata). Al fine di chiarire la condizione dei seni paranasali e le caratteristiche strutturali della cavità nasale.
  2. Prove cliniche generali su sangue e urine, sangue per zucchero.
  3. Analisi biochimica del sangue
  4. Coagulogramma (indicatori di coagulazione del sangue).
  5. Esame del sangue per il gruppo e Rh.
  6. Fluorografia ed esame da parte di un terapeuta.
  7. Test per la sifilide, l'HIV e l'epatite.

Se il paziente ha comorbilità, lo specialista dovrebbe dare le sue raccomandazioni sulla possibilità di un intervento chirurgico.

L'elenco esatto di studi e analisi dipenderà dalla clinica alla quale il paziente si è rivolto.

Controindicazioni

  1. Malattie e disturbi del sistema di coagulazione del sangue.
  2. Malattie gravi degli scompensi degli organi interni.
  3. Malattie mentali e anomalie.

La controindicazione relativa è l'età del paziente. Quindi, questo turno non viene operato fino all'età di 18 anni, ma in casi particolari può essere eseguito su un bambino a partire dai sette anni.

Dopo 55-60 anni, anche loro cercano di non fare la settoplastica, ma se ci sono indicazioni serie e la salute del paziente lo consente, il medico può correre il rischio. Non fare settoplastica e durante la gravidanza.

Come raddrizzare il setto nasale: settoplastica

L'operazione è effettuata nel Dipartimento di Otorinolaringoiatria. La notte prima dell'intervento, il paziente non dovrebbe mangiare, è permesso bere dell'acqua.

La settoplastica in anestesia locale (anestesia) e in generale è consentita. Entrambi i tipi di anestesia hanno i loro vantaggi e svantaggi, pertanto, questo problema dovrebbe essere risolto congiuntamente con il medico curante, che conosce le specifiche del problema e la presenza di malattie concomitanti.

Se il paziente sceglie l'anestesia locale, quindi un'ora prima dell'operazione viene somministrato un sedativo.

Come funziona l'operazione stessa

La settoplastica classica va così:

  1. Il medico allevia la cavità nasale con una soluzione anestetica (lidocaina e altri).
  2. Usando una siringa, inietta la soluzione anestetica nella mucosa.
  3. Esegue un'incisione dal lato più curvo e inizia a staccare lentamente la membrana mucosa e il pericondrio, continuando a anestetizzare, se necessario.
  4. Segrada la cartilagine del naso e lo rimuove. Quindi arriva alla parte ossea del setto.
  5. Lo scalpello o il martello colpiscono la cresta o la punta, che ha causato la curvatura.
  6. L'incisione viene suturata e i tamponi di garza vengono posizionati nelle narici, che fissano il setto nella posizione centrale e contribuiscono alla cessazione delle emorragie.

L'intervento stesso dura in media circa un'ora, a seconda del tipo di anestesia e delle caratteristiche del setto del paziente.

Tipi e metodi di settoplastica

Ogni partizione è unica, pertanto vengono applicate varie modifiche all'operazione classica.

Inoltre, lo sviluppo di moderne tecnologie ha permesso la correzione della deformazione usando un laser e utilizzando un endoscopio.

Esistono molte varietà di settoplastica classica: riparazione, riparazione e resezione circolare e altre. Tutti questi tipi di interventi chirurgici differiscono nella quantità di cartilagine rimasta.

Raddrizzamento laser del setto nasale

Ci sono due modi:

Laser Septochondrokorrektsiya. Tenuto in clinica. Il laser riscalda la parte cartilaginea del setto, la cartilagine diventa morbida e plastica. Gli viene data la forma desiderata e protetto con i tamponi.

Questo intervento esangue a basso impatto, che può solo aiutare con le curvature nella parte cartilaginea. Per molti pazienti, non è adatto, poiché i problemi sorgono proprio con la sezione ossea del setto.

Che cosa significa allineamento del setto endoscopico?

L'operazione sotto l'endoscopio (attrezzatura video speciale) consente di esaminare a fondo e approfondire la curvatura nelle parti profonde del naso.

Con settoplastica convenzionale, è usato raramente. È spesso usato in combinazione con diversi tipi di interventi chirurgici, ad esempio, se è necessario eseguire una settoplastica e sinusotomia.

Quali operazioni possono essere combinati allineamento del setto nasale

L'eliminazione della deformità non influisce sul naso esterno, quindi se il paziente è preoccupato per un truffatore o altri problemi, la settoplastica può essere combinata con:

  • naso esterno in plastica;
  • rimozione di polipi e corpi estranei;
  • conchotomia inferiore (rimozione delle cavità sovra-nasali con rinite ipertrofica);
  • sinusotomia. Chirurgia per eliminare i processi cronici nei seni paranasali.

Periodo postoperatorio

Cosa aspettarsi dopo l'operazione conclusa e tamponi sono stati collocati nel naso:

Quando posso rimuovere il tampone? In media, dopo 2-3 giorni, in pazienti con tendenza al sanguinamento, possono stare in piedi fino a una settimana. Solo il medico li rimuove per evitare possibili complicazioni.

Fa male rimuovere i tamponi? Questa procedura è sgradevole, perché se i tamponi di garza si asciugano alla mucosa e causano dolore quando iniziano a prendere. Puoi evitarlo immergendoli su entrambi i lati con perossido di idrogeno.

Un ulteriore recupero dopo l'intervento chirurgico andrà più veloce. Dopo la rimozione dei tamponi, al paziente viene prescritto di versare soluzione salina o olio (soluzione oleosa di vitamina A, E, ecc.) Nel naso per guarire più rapidamente la mucosa.

Durante il mese, le croste sanguinanti possono essere rilasciate dal naso, ma il gonfiore si attenuerà dopo 12-14 giorni e la respirazione nasale completa verrà ripristinata.

Quanto guarirà il naso dopo la correzione? Dipende dalle caratteristiche dei tessuti del paziente, ma la riabilitazione media è di un mese. Il risultato finale è valutato 3-4 mesi dopo l'intervento.

Come evitare complicazioni dopo l'intervento chirurgico

Quali complicazioni possono verificarsi dopo settoplastica:

  • sanguinamento;
  • formazione di aderenze;
  • infezione e infiammazione di una ferita postin vigore;
  • ematoma (accumulo di sangue in una cavità chiusa);
  • cicatrici;
  • perforazione (perforazione) del setto.

Ognuna di queste complicazioni richiede misure diverse:

  1. Quando sanguinamento viene iniettato emostatico.
  2. Quando le punte le sezionano con un bisturi.
  3. Quando le infezioni sono prescritte antibiotici.
  4. Eseguire la puntura dell'ematoma e applicare una benda di pressione.

Garantito per evitare complicazioni non può essere, e ridurre la loro verosimiglianza può solo rispettando tutte le prescrizioni del medico per il regime e la cura della cavità postoperatoria.

Costo e recensioni

Come scoprire quanto costa allineare la partizione. Se il paziente ha indicazioni, allora questa operazione viene eseguita gratuitamente presso le cliniche statali.

Nelle strutture private, il prezzo dipende dal livello dell'istituzione, dalle qualifiche del suo personale, dalla durata del soggiorno, dal tipo di anestesia e dalla complessità dell'intervento. Il costo parte da 35 mila rubli e oltre.

Recensioni di pazienti in diversi forum sono estremamente controversi. Qualcuno è contento del solito ospedale pubblico, altri consigliano solo privati ​​e qualcuno ha una complicazione e incoraggia le persone a non ripetere i propri errori. Il paziente deve prendere la decisione e consultare il medico di cui si fida.

Alain 25 anni: dopo l'operazione di livellamento, la respirazione è tornata solo per un mese. Sono andato dal medico, è venuto fuori, sono comparsi spuntoni, ho dovuto sezionarli. Dopo, respiro bene.

Sergey, 34 anni: ha fatto sia il naso esterno che il raddrizzamento immediatamente, perché c'erano problemi dopo l'infortunio. La prima settimana dopo l'operazione è ovviamente difficile, ma ora sono soddisfatto del risultato.

Come raddrizzare il setto nasale a casa

Se il paziente non respira il naso e la ragione di questo è un setto curvo, allora nessun esercizio lo correggerà. Rafforzare in modo indipendente la muscolatura del naso, è possibile eseguire la ginnastica, ma non influenzerà la deformazione.

Il complesso di esercizi per il naso ha lo scopo di correggere la forma esterna e aiuta a mantenerlo elastico e bello (ginnastica Madgio).

Rimozione del setto nasale

Tale operazione non esiste. A volte i pazienti con questo nome implicano la rimozione della cartilagine nel naso, che viene eseguita con settoplastica classica.

Il costo di un'operazione classica senza l'uso di un laser e un endoscopio parte da 30 mila rubli in cliniche private. Nelle istituzioni pubbliche viene effettuato gratuitamente se ci sono prove.

Septoplastica (intervento chirurgico per correggere il setto nasale): indicazioni, tipi e comportamento, il risultato

La settoplastica è un'operazione sul setto nasale, eseguita per correggere la sua curvatura o altri difetti.

Vari dati di ricerca affermano che la frequenza di insorgenza di un setto nasale curvo varia dal 65% al ​​95%, il che, combinato con un vivido quadro clinico, ha portato ad una grande attenzione della comunità medica sul problema della chirurgia di correzione del setto nasale. Le prime menzioni di interventi chirurgici, che hanno posto le basi per la chirurgia moderna del setto nasale, risalgono al 19 ° secolo. Una grande quantità di esperienza clinica nel campo della settoplastica moltiplicata dalle conquiste della scienza moderna rendono questo intervento chirurgico uno dei più clinicamente efficaci e sicuri.

Struttura e funzione del setto nasale

Il setto nasale è costituito da tre parti: l'osso (si trova abbastanza in profondità all'interno della cavità nasale e consiste di ossa), la cartilagine (nella forma di una cartilagine quadrangolare) e mobile (l'area dalla pelle tra le narici e la parte cartilaginea).

Il setto nasale divide la cavità nasale in due passaggi nasali, determinando in tal modo l'uniformità del flusso d'aria durante la respirazione. Svolge anche importanti funzioni di supporto e sagomatura - è direttamente coinvolto nel dare una certa forma al naso, in particolare nella sua superficie superiore e inferiore.

Le ragioni per lo sviluppo della curvatura del setto nasale

Fisiologico - si verifica a causa dello sviluppo disarmonico di parti del naso in giovane età. Molto spesso, una curvatura non traumatica assume la forma di uno spostamento completo verso l'intero setto, ispessimento-creste o escrescenze-spine.

tipi di curvatura del setto nasale

Traumatico: si verifica a causa di effetti esterni, spesso meccanici. Nella maggior parte dei casi, la ferita combina il danneggiamento delle strutture del setto nasale e delle ossa del naso, che causa un significativo difetto estetico e richiede la settoplastica del setto nasale in combinazione con la rinoplastica.

Compensatorio (adattativo) - si verifica nel caso in cui nella cavità nasale ci sia una sorta di educazione al di fuori del setto stesso, esercitando una pressione su quest'ultimo. In questa situazione, l'operazione sul setto nasale è combinata con l'operazione per eliminare la causa della curvatura del setto nasale.

Tumori del setto nasale - e non sempre un cancro, nella maggior parte dei casi, la curvatura tumorale del setto nasale causa polipi, tumori benigni.

Indicazioni per il trattamento chirurgico

Ci sono casi in cui una persona ha un numero di sintomi, a volte grave, e allo stesso tempo non suggerisce nemmeno che la causa dei suoi problemi sia nella curvatura del setto nasale. La decisione sull'uso del trattamento chirurgico è presa in caso di sintomi:

  • Difetto cosmetico - include la curvatura del naso, del bastone, del cavo o solo della forma sbagliata del naso;
  • Naso che cola persistente - scarico nasale frequente di un carattere mucoso;
  • Congestione nasale cronica su un lato o su entrambi i lati, che può manifestarsi respirando attraverso la bocca;
  • Sensazione di secchezza nel naso e nella bocca;
  • Respiro rumoroso nel sonno;
  • Russare, spesso molto forte;
  • Sanguinamento nasale frequente, a volte senza una ragione apparente;
  • Reazioni allergiche fino a manifestazioni di asma bronchiale;
  • Frequenti raffreddori;
  • Malattie frequenti e croniche della natura infiammatoria dei seni paranasali - mascellari, frontali e altro;
  • Mal di testa;
  • Aumento dell'affaticamento, riduzione dell'attenzione e delle prestazioni, deterioramento della memoria;
  • Senso olfattivo ridotto.

Va inoltre tenuto presente che, in presenza di una curvatura pronunciata del setto nasale e dell'assenza dei sintomi sopra descritti, ha senso effettuare un raddrizzamento operativo del setto nasale, poiché, soprattutto in giovane età, i meccanismi adattativi compensativi sono in grado di livellare le manifestazioni cliniche. Con l'età, l'esaurimento si verifica, in precedenza affrontando il compito, le capacità adattive del corpo, e i sintomi iniziano ad aumentare, e l'operazione in un'età più matura non è sempre possibile a causa dello stato generale degli organi e dei sistemi.

Preparazione per la chirurgia

Se è stata presa la decisione di eseguire un'operazione in caso di curvatura del setto nasale, viene prescritta una serie di test medici di routine per valutare le condizioni generali del corpo e la presenza o l'assenza di controindicazioni per l'anestesia e il trattamento chirurgico:

  1. Emocromo completo;
  2. Analisi delle urine;
  3. Analisi del sangue biochimica;
  4. Esami del sangue per l'HIV, l'epatite virale e la sifilide;
  5. Coagulogram - determina lo stato del sistema di coagulazione del sangue;
  6. Livello di zucchero nel sangue;
  7. elettrocardiografia;
  8. Fluorography.

A volte, se necessario, il medico espande la lista dei test di laboratorio e prende gli appuntamenti appropriati.

Immediatamente prima dell'operazione dovrebbe:

  • Rasare i baffi se disponibili;
  • Rifiutare i farmaci che riducono la coagulazione del sangue (ad esempio, aspirina, cardiomagnesio, eparina, Plavix, warfarin, diclofenac, indometacina e altri);
  • Dovresti anche astenermi dal prendere alcolici e limitare il fumo.

Controindicazioni per il trattamento chirurgico

L'operazione per la curvatura del setto nasale non ha controindicazioni specifiche, e questo significa che se una persona può subire qualche operazione significativa, allora può anche sottoporsi a settoplastica. Ma ci sono alcune controindicazioni:

  1. Età: oltre 50 e sotto i 16-18. Ciò è dovuto al fatto che dopo 50 anni di atrofia della mucosa si verifica ed è un po '"perdere peso", che porta al ripristino del normale flusso d'aria attraverso i passaggi nasali e, di conseguenza, l'operazione non ha senso. All'età di 16-18 anni, l'intervento chirurgico sulla cartilagine e sulle ossa del naso è indesiderabile, poiché fino a questa età viene spesso mantenuta la crescita sia della cartilagine che degli elementi ossei, il che può portare all'inutilità del trattamento. Tuttavia, in presenza di difetti e sintomi pronunciati, è possibile eseguire l'operazione sia a partire da sei anni che dopo 50 anni;
  2. La presenza di malattia infiammatoria cronica acuta o esacerbata;
  3. La presenza delle mestruazioni e la prima settimana dopo;
  4. Malattia mentale;
  5. Coagulopatia: malattie della coagulazione del sangue;
  6. Scompenso delle malattie somatiche croniche;
  7. Tubercolosi dei polmoni e del tratto respiratorio superiore;
  8. Grave epitelio atrofia del setto nasale.

Sollievo dal dolore

A seconda di dove si trova l'area curva, l'operazione viene eseguita utilizzando l'anestesia locale o in anestesia generale (anestesia).

L'anestesia locale durante il raddrizzamento del setto nasale viene eseguita quando la curvatura del setto non influenza la parte ossea, ma è localizzata solo nella parte mobile o cartilaginea del setto nasale - in queste aree, la membrana mucosa viene irrigata con anestetico o iniziare l'operazione.

Quando la curvatura coinvolge strutture ossee, o settoplastica del setto nasale è solo una parte, o uno stadio di una vasta operazione, il paziente riceve l'anestesia generale. In uno stato di sonno anestetico, i bambini vengono anche operati.

Metodi di trattamento chirurgico

L'operazione classica sul setto nasale è stata utilizzata dal 1882. Naturalmente, una così grande quantità di esperienza clinica è stata accumulata per un lungo periodo di tempo, sono state sviluppate molte modifiche del trattamento chirurgico e sono state utilizzate tecniche collaudate che, combinate con le moderne innovazioni tecnologiche, hanno quasi sicuramente un effetto positivo e una minima quantità di complicazioni.

Resezione sottomucosa del setto nasale

L'operazione di Killian: L'intera operazione viene eseguita all'interno della cavità nasale, cioè, non vengono effettuate incisioni dalla pelle del viso e, di conseguenza, viene esclusa la possibilità di formazione di cicatrici postoperatorie nelle aree aperte del viso.

resezione sottomucosa del setto nasale secondo Killian

L'essenza di questa operazione è che all'interno dei passaggi nasali, spesso sotto controllo endoscopico (quindi l'operazione è chiamata settoplastica endoscopica), le incisioni sono fatte nella membrana mucosa del setto nasale e del pericondrio su entrambi i lati. Dal livello del tetto del naso al suo fondo. Utilizza un piccolo bisturi appuntito con una punta arrotondata non affilata, poiché l'estremità affilata del bisturi può facilmente tagliare l'intero spessore della cartilagine, così come il pericarpo e la membrana mucosa del passaggio nasale opposto. La membrana mucosa e nadkhryashnitsa a cartilagine sono sezionati.

Successivamente, un anestetico viene iniettato sotto il pericondrio e quindi con molta attenzione, in modo da non danneggiare la mucosa stessa, attraverso le incisioni praticate, la membrana mucosa, insieme al pericondrio e al periostio, viene staccata al livello richiesto.

In presenza di una cresta o di un setto il distacco viene fatto scavalcandolo dal tetto e dal fondo del passaggio nasale, in modo da non danneggiare la mucosa nella zona di massima elevazione del difetto. Il distacco viene eseguito oltre i limiti della parte deformata della partizione. Successivamente, il setto nasale viene raddrizzato meccanicamente: le spine e le creste vengono tagliate, le curvature vengono asportate e sia la cartilagine che l'osso possono essere corretti.

Dopo l'allineamento, il setto nasale viene immobilizzato usando tamponi, la mucosa precedentemente distaccata, il pericondrio e il periostio vengono compressi sulla cartilagine e sulle ossa usando gli stessi tamponi. Spesso dopo l'intervento chirurgico indossa una benda viene mostrato.

Modifiche conservative della resezione sottomucosa del setto nasale proposta da V. I. Voyachek:

Setto riparatore: l'incisione viene eseguita come nel caso dell'operazione di Killian, ma solo dal lato di un passaggio nasale. Successivamente, il pericondrio e il periostio sono separati solo sul lato dell'incisione, e sullo stesso lato, quattro dissezioni della cartilagine stessa sono eseguite in modo tale che la parte curva della cartilagine non sia collegata a nulla tranne la membrana mucosa, il pericondrio e il periostio del passaggio nasale adiacente. Con lo stesso principio, come per la parte cartilaginea, viene eseguita la dissezione della base ossea del setto nasale nell'area della sua curvatura. Come risultato delle manipolazioni eseguite, il setto nasale acquisisce mobilità e, senza intervento esterno, assume una posizione naturale. Dopo che i tamponi sono stati inseriti nei passaggi nasali come durante l'operazione di Cillian.

Mobilitazione del setto: l'essenza e la metodologia di questa modifica è assolutamente identica alla correzione, ma interessa solo la parte cartilaginea del setto nasale, senza toccare la sua parte ossea.

Resezione circolare: se durante la mobilizzazione del setto il quadrangolo cartilagineo non acquisisce sufficiente mobilità per stabilire il setto nasale nella sua posizione naturale, allora le incisioni fatte espandono le strisce assottigliate della cartilagine.

La resezione parziale è una combinazione delle suddette modifiche delle operazioni sul setto nasale proposto da V.I. Wojaczek.

Reimpianto di resezione - questa è una modifica degli interventi chirurgici di cui sopra, che esclude un frammento curvo di cartilagine, conferisce all'area escissa la forma corretta e la restituisce tra i fogli della membrana mucosa del setto nasale.

Laser settoplastica

Il metodo si basa su un fenomeno scoperto nel 1992, la cui essenza risiede nel fatto che sotto l'influenza di un raggio laser con determinate caratteristiche, la cartilagine mantiene la sua forma data in precedenza. Il corso di questa operazione include il raddrizzamento meccanico della cartilagine, che porta il laser al sito della precedente curvatura e l'impatto del laser su quest'area attraverso la membrana mucosa, dopodiché la cartilagine conserva la forma corretta assegnatagli.

La settoplastica laser presenta numerosi vantaggi innegabili:

  1. Nessun taglio: l'esposizione laser viene eseguita senza danneggiare la mucosa.
  2. L'operazione è assolutamente esangue.
  3. Non vi è alcun rischio di complicazioni infettive, così come la formazione di ematomi.
  4. Può essere fatto su base ambulatoriale - non è necessario un ricovero ospedaliero
  5. Mancanza di edema postoperatorio.
  6. Periodo molto breve di riabilitazione postoperatoria.

L'uso di un laser per l'allineamento del setto nasale ha diverse limitazioni e non può essere applicato in tutti i casi. In primo luogo, questo è dovuto al fatto che il laser agisce solo sulla cartilagine, rispettivamente, il trattamento dei difetti nella parte ossea del setto nasale è escluso. E, in secondo luogo, il laser può solo conservare la cartilagine data in anticipo, ma non è in grado di rimuovere il pettine o il picco. Inoltre, il laser è inefficace se la curvatura della cartilagine del setto del naso è associata a cause compensatorie, che sono descritte sopra.

La scelta di una qualsiasi delle opzioni descritte per il trattamento chirurgico è dettata principalmente dalla prevalenza e dalla gravità della curvatura del setto nasale, nonché dalle capacità tecniche della clinica a cui si è rivolto.

reinserimento

Quando si esegue la settoplastica classica, nella maggior parte dei casi è necessario rimanere in ospedale per un massimo di sette giorni.

Per i primi giorni, tamponi di garza sono nel naso che interferiscono con la respirazione nasale. In molte cliniche, i tamponi di garza antichi sono sostituiti con tamponi di silicone o un gel speciale, che svolgono le stesse funzioni dei tamponi di garza, ma contengono canali speciali all'interno che consentono di mantenere la respirazione nasale anche nel primo periodo postoperatorio, che migliora significativamente la qualità della vita durante la riabilitazione.

Non appena arriva il momento - circa il secondo, terzo giorno, a seconda della variante dell'operazione eseguita, i tamponi vengono rimossi e i passaggi nasali vengono ispezionati per monitorare le loro condizioni. Durante una degenza ospedaliera, la rimozione delle croste viene eseguita con la partecipazione del personale medico con molta attenzione in modo da non danneggiare la mucosa della mucosa nasale ferita.

Durante il periodo di recupero, vengono spesso prescritti farmaci antinfiammatori e antidolorifici per alleviare le condizioni del paziente. Al fine di prevenire complicazioni infettive, vengono prescritti farmaci antibatterici, il loro uso può essere sia sistemico (pillole, iniezioni) che locale - irrigazione della mucosa nasale.

Dopo la dimissione dall'ospedale, prima di iniziare il lavoro, per verificare le condizioni della cavità nasale, è necessario visitare il medico ENT del policlinico. Nella maggior parte dei casi, se il lavoro non è associato a un intenso sforzo fisico, dopo 10-14 giorni puoi iniziare a lavorare.

Al fine di prevenire complicazioni nel periodo postoperatorio, è necessario:

  1. Evitare cibi e bevande caldi;
  2. Astenersi dal visitare il bagno, il solarium;
  3. Limita la durata del soggiorno al sole;
  4. Protetto da intenso sforzo fisico.

complicazioni

Questo tipo di chirurgia è stato elaborato in dettaglio e lo sviluppo delle complicanze è un fenomeno raro. Le complicanze postoperatorie possono manifestarsi come segue:

  • La formazione di un ematoma è una cavità tesa riempita di sangue tra le parti cartilaginose o ossee del setto e della mucosa nasale;
  • Nosebleed;
  • Perforazione del setto nasale - la formazione del canale che collega i due passaggi nasali;
  • Complicazioni infiammatorie sotto forma di ulcere;
  • Sinusite, sinusite frontale e altre sinusiti;
  • Sinechia - aderenze all'interno dei passaggi nasali;
  • Diminuzione dell'olfatto;
  • La deformazione del naso sotto forma di zapadeniya la schiena.

Dove posso fare l'intervento chirurgico e quanto costa?

Nella maggior parte dei grandi ospedali di cliniche pubbliche e private con reparti ORL, questa operazione viene eseguita.

Il percorso libero per un setto nasale piatto si trova attraverso il medico ORL della clinica regionale, a cui appartieni. Il medico ti consegnerà una visita in un ospedale dove sarai messo in lista d'attesa e dopo che saranno stati fatti gli esami necessari e dopo un certo periodo di tempo ti verrà data una settoplastica. Se segui questo percorso, ci sono due inconvenienti: il tempo e le qualifiche del medico operativo, che può essere il più alto o meno. Fortunatamente, non ci sono così tanti giovani medici, ei chirurghi principianti lavorano sempre sotto la guida dei loro colleghi più esperti.

Il costo di un'operazione classica, tenendo conto della degenza ospedaliera, varia da 20.000 a 100.000 rubli. Vale la pena considerare qui che il prezzo è spesso sopravvalutato, citando l'uso di bisturi laser e onda, tuttavia, date le piccole incisioni all'interno dei passaggi nasali, l'uso di tali costosi apparati sembra discutibile. La settoplastica laser è molto più costosa e i prezzi variano da 40.000 a 30.000 rubli.

Il risultato

Secondo le recensioni, nella stragrande maggioranza dei casi, dopo aver eseguito un intervento chirurgico sul setto nasale, le manifestazioni cliniche sopra descritte sono sottoposte prima di tutto e, inoltre, passano completamente e si respira con il naso pieno! Inoltre, la frequenza, la gravità e la durata delle malattie infettive come le infezioni virali respiratorie acute, le infezioni respiratorie acute, la rinite sinusale e altre sono ridotte.

Naturalmente, la chirurgia è un passo serio e bisogna valutare e valutare i pro ei contro, avendo precedentemente soppresso la paura, ma il risultato di questa operazione supera di solito le aspettative e dopo due o tre settimane i pazienti notano l'assenza di sintomi precedentemente disturbati dal naso e un miglioramento significativo della qualità. la vita in generale.

Chirurgia del setto nasale

La chirurgia per correggere il setto nasale (settoplastica) è considerata il tipo di chirurgia meno traumatico. Permette la regolazione del tessuto osseo e cartilagineo attraverso le narici, senza cicatrici e cicatrici sul viso. La procedura migliora rapidamente ed efficacemente la qualità della vita del paziente, elimina molti problemi e ripristina la naturale respirazione attraverso il naso.

La settoplastica non cambia la forma del naso e non appartiene alla chirurgia estetica, ma se necessario può essere completamente combinata con la rinoplastica.

Cause del movimento della parete nasale

Il setto nasale è un osso verticale e una placca cartilaginea che divide la cavità nasale a metà. Il suo difetto provoca uno spostamento del muro rispetto all'asse orizzontalmente o verticalmente. In questo caso, la deformazione può essere sia unilaterale che bilaterale o a forma di S.

Le cause della curvatura della parete nasale possono essere molto diverse. Sono divisi nei seguenti gruppi:

  • Deformità fisiologiche Si verificano a seguito di presentazione facciale del feto, aiuto ostetrico con l'imposizione di un forcipe o sviluppo irregolare delle ossa facciali in adolescenza. Un fattore ereditario può causare un difetto.
  • Dislocamento traumatico. È osservato più spesso in uomini e ragazzi di adolescenza. Si verifica a seguito di un colpo o caduta.
  • Motivo compensativo. La presenza di malattie otorinolaringoiatriche in forma cronica porta spesso a una curvatura della parete nasale.

Non importa quali fattori e cause possano causare questa patologia, la sua correzione completa oggi è possibile solo con l'aiuto di un'operazione.

Chi ha bisogno di settoplastica

Le indicazioni per la chirurgia possono includere difficoltà respiratorie persistenti, rinite cronica, perdite di sangue dal naso, compromissione dell'udito e visione. Il setto nasale curvo è la causa di patologie otorinolaringoiatriche frequenti e dure, che spesso si trasformano in una forma cronica.

L'età più adatta per la chirurgia per correggere il setto nasale è di 14 anni e più. Nei bambini, la settoplastica viene eseguita solo come ultima risorsa, quando i benefici di esso superano il rischio di formazione errata delle ossa del naso in futuro.

Controindicazioni alla chirurgia

Come ogni operazione, la settoplastica ha i suoi vantaggi e svantaggi. Nonostante la semplicità di esecuzione e la bassa invasività, la procedura ha una serie di controindicazioni:

  • emofilia;
  • diabete mellito;
  • patologia del sistema cardiovascolare;
  • gravi malattie infettive;
  • vigilanza cancerosa.

La manipolazione viene raramente eseguita nell'età anziana e senile e in presenza di malattie mentali.

Tipi di settoplastica

L'operazione sul setto nasale nella medicina moderna viene eseguita in diversi modi. Per deformazioni complesse che richiedono la rimozione di una parte della parete laterale o la sua ristrutturazione, è indicata la settoplastica endoscopica. Con lievi difetti del setto, puoi fare con un metodo alternativo: la settoplastica laser.

La procedura non richiede una lunga degenza in ospedale e viene eseguita con anestesia. Danni minimi ai tessuti assicurano una guarigione rapida e senza problemi.

Resezione sottomucosa

Il modo più antico per correggere i difetti della parete nasale. La classica operazione per raddrizzare il setto nasale è la resezione di piccole aree del muro laterale che interferiscono con il suo normale funzionamento. Allo stesso tempo, l'epitelio si stacca delicatamente, il che consente di preservarne l'integrità e ridurre il sanguinamento. La procedura viene eseguita in anestesia generale.

L'operazione con la curvatura del setto nasale sul sito di lesione richiede l'eliminazione di aree deformate con la successiva formazione della parete laterale di nuovo. Con una corretta preparazione per la rimozione dei difetti e il giusto stato d'animo, l'operazione è indolore e con un danno minimo.

Settoplastica endoscopica

Questo termine si riferisce alla correzione del muro mediano del naso con l'aiuto di apparecchiature video, che consente le manipolazioni esatte e meno traumatiche.

Di solito un'operazione del genere per allineare il setto dura 20-40 minuti. La sua durata dipende dal grado di curvatura della placca, dalla presenza di punte e creste. Il sollievo dal dolore può essere sia generale che locale. Prima dell'intervento, il paziente viene sedato, il che riduce il livello di ansia e prepara il paziente a ulteriori manipolazioni.

Nella pratica medica, a volte viene utilizzato il metodo di correzione isolata di creste e spine. Tuttavia, questo tipo di resezione non ha messo radici, perché è tecnicamente complesso e richiede più spesso una correzione combinata.

Laser settoplastica

L'operazione per correggere il setto nasale con un laser viene solitamente eseguita in anestesia locale. Con uno strumento speciale, il chirurgo riscalda il tessuto cartilagineo e gli dà la forma corretta. Se la parete laterale si è espansa patologicamente, lo specialista fa evaporare il tessuto in eccesso con un laser, allineando il setto. Quindi viene fissato nella posizione desiderata con pneumatici in silicone.

L'operazione dura 25-30 minuti e viene eseguita su base ambulatoriale. La sua efficacia e il basso trauma ti permettono di fare a meno di sanguinamento e infezione. Tuttavia, la settoplastica laser ha una serie di controindicazioni e non è sempre efficace nei casi difficili.

Altri tipi di settoplastica

Oltre a quanto sopra, i metodi più comuni per allineare la curva della partizione, ci sono altri modi per eliminare i difetti della parete laterale:

  • Septorinoplastika. Intervento combinato, compresa la correzione laser e la plasticità dell'aspetto del naso.
  • Cristotomia ad ultrasuoni. Viene eseguito con un coltello a ultrasuoni, dà un risultato quasi esangue.
  • Reimpianto. È una ricostruzione del setto con l'aiuto del trapianto di cartilagine.

Se è necessario regolare la forma esterna del naso, è sempre possibile combinare la rinoplastica con qualsiasi variante di settoplastica.

Preparazione per l'operazione e la sua attuazione

Prima dell'operazione per livellare il setto nasale, a un paziente viene prescritta una serie di esami, tra cui un esame emocromocitometrico completo, la risonanza magnetica del piano nasale, la rinoscopia, una radiografia del cranio e la tomografia computerizzata. Puoi sostenere tutti i test ed essere esaminato nella clinica del luogo di residenza.

Quindi il paziente entra in ospedale, preferibilmente un giorno prima dell'operazione. Queste ore sono spese per la preparazione all'intervento. Quando si incontra un anestesista, è necessario scegliere il tipo di anestesia (anestesia locale o generale), indicare la tollerabilità di vari medicinali. Se è prescritta un'anestesia generale, al mattino non si deve mangiare o bere il giorno dell'intervento

Durante la procedura, vengono eliminati i difetti del setto, incluso lo spostamento dei frammenti della parete laterale, la sua flessione o lacerazione. C'è una rimozione di crescite, spine e creste, raddrizzamento dei tessuti cartilaginei rispetto all'asse centrale. Quindi vengono applicate suture assorbibili all'area di intervento.

Dopo il completamento dell'operazione per raddrizzare il setto, le stecche di silicone vengono inserite nella cavità nasale oppure i passaggi nasali vengono compressi con turbolenze. Con l'intervento laser non è richiesta la pressatura e la sutura. Una benda di gesso o garza viene applicata all'esterno.

Controindicazioni e complicazioni

Anche con bassa invasività e trauma, la settoplastica, come qualsiasi procedura chirurgica, comporta una certa quantità di rischio. Gli effetti della chirurgia sono il più delle volte associati alla possibilità di sanguinamento o infezione di una ferita.

In alcuni casi, la settoplastica può causare un cambiamento nella forma del naso o danni alle terminazioni nervose della mucosa. Tuttavia, molto spesso l'intervento avviene senza complicazioni.

reinserimento

Il periodo postoperatorio non è molto complicato. Di solito procede senza problemi e quasi senza dolore. Nelle prime 24 ore, il paziente ha dei tamponi (silicone o garza) nel naso che aiutano a fermare il sangue ea mantenere la corretta posizione della parete del naso.

Per eliminare il dolore, al paziente vengono prescritti analgesici. Oltre a loro, può essere spiegato:

  • agenti emostatici;
  • antipiretico;
  • farmaci antimicrobici.

Dopo aver rimosso i tamponi, il medico consiglia di lavare le cavità con soluzioni idratanti e di lubrificare con olio di pesca per prevenire la formazione di croste. Esaminare il contenuto del naso non può essere al fine di evitare il sanguinamento.

Dopo l'intervento endoscopico al naso dall'ospedale, vengono scaricati dopo 1-3 giorni. Il recupero completo della respirazione di solito si verifica dopo poche settimane. Per tutto questo tempo, il paziente deve essere monitorato da uno specialista ORL e seguire attentamente le sue raccomandazioni.

Se si tratta di una correzione laser, qui il processo di recupero è molto più semplice. Dopo di esso, di regola, non è necessario assumere farmaci e rimanere in ospedale.

Se un paziente soffre di rinite allergica, durante il processo di riabilitazione possono verificarsi riacutizzazioni che richiedono un trattamento aggiuntivo.

Ospedale dopo l'endoscopia chiuso il giorno 10. A questo punto, il gonfiore e le contusioni esterne, se presenti, scompaiono. Con una cura adeguata della cavità nasale, il periodo di recupero termina rapidamente e non causa alcun problema al paziente.

Come decidere su un'operazione

Certo, la cosa più difficile è superare la paura e accettare un'operazione. Anche i pazienti che hanno sofferto di congestione nasale e altre complicanze della curvatura del setto per anni sono tirati fino all'ultimo. E possono essere capiti. Dopotutto, qualsiasi intervento nel corpo è dolore e paura. Per compiere ancora il passo decisivo, dovresti leggere le recensioni di persone che hanno attraversato un'operazione quando la curvatura del setto nasale.

Come puoi vedere, le opinioni sono per lo più positive. Dopo l'operazione, lo stato di salute cambia radicalmente e appaiono nuove sensazioni. Le persone si liberano della rinite, il senso dell'olfatto ritorna a loro, il mal di testa va via. Pertanto, non stringere con la settoplastica e non aver paura. Una buona attitudine e un accurato follow-up delle raccomandazioni del medico aiuteranno a rendere l'intervento indolore e il recupero rapido.

Chirurgia del setto nasale: periodo postoperatorio

Lo spostamento del setto nasale è una condizione patologica in cui il flusso di ossigeno nel corpo umano viene interrotto. È possibile eliminare tale disturbo con l'aiuto dell'intervento chirurgico, e questa procedura è chiamata settoplastica. L'operazione è considerata piuttosto complicata e viene eseguita solo se ci sono determinate indicazioni mediche. Molti pazienti che decidono sulla settoplastica sono interessati a quanto recupero viene eseguito dopo l'intervento chirurgico del setto nasale e quali complicanze possono verificarsi.

Indicazioni per la chirurgia e metodi per la sua attuazione

L'operazione sul setto del naso si ricorre solo a situazioni in cui sconvolge la normale vita di una persona e provoca lo sviluppo di varie complicazioni. Gli esperti identificano le seguenti indicazioni per la settoplastica:

  • costante congestione nasale, che non ha nulla a che fare con una reazione allergica o un raffreddore;
  • complicazioni dell'orecchio medio;
  • infiammazione dei seni paranasali di natura cronica, quando la curvatura interrompe il normale flusso d'aria dal seno.
  • se c'è un pregiudizio serio, si raccomanda di eseguire un'operazione per livellare il setto nasale in giovane età e non aspettare lo sviluppo di problemi.

In alcuni pazienti, viene rilevato uno spostamento pronunciato, ma la seconda metà del naso respira abbastanza normalmente. Le persone con questa patologia si adattano a questa condizione e non si lamentano dei problemi respiratori. Con l'età, le capacità compensative dei tessuti si riducono e i pazienti iniziano a lamentarsi delle loro condizioni. Tuttavia, è improbabile che il medico si assuma la responsabilità di eseguire la settoplastica in età avanzata, anche con una serie di indicazioni. È per questo motivo che vale la pena fare l'operazione in caso di pregiudizi pronunciati e l'assenza di reclami, solo uno specialista decide.

Esistono le seguenti controindicazioni per la settoplastica:

  • malattie acute ed esacerbazioni di patologie croniche;
  • sanguinamento mestruale nelle donne;
  • problemi con la coagulazione del sangue;
  • malattie psicologiche e varie deviazioni;
  • grave patologia degli organi interni nella fase di scompenso.

La settoplastica viene eseguita nel reparto di otorinolaringoiatria utilizzando anestesia locale o generale. Affinché il recupero dopo l'intervento chirurgico proceda senza intoppi e senza lo sviluppo di complicazioni, è necessario rispettare tutte le raccomandazioni del medico e l'attuazione di alcune misure.

Durata del periodo di riabilitazione

Il primo giorno dopo l'intervento sul setto nasale, le difficoltà respiratorie si verificano nel solito modo. Il paziente deve respirare l'aria attraverso la bocca e questo dovrà abituarsi. Entro 1-3 giorni i tamponi vengono rimossi dal naso operato, ed è possibile normalizzare l'attività respiratoria abituale. La procedura per rimuovere i tamponi è considerata abbastanza spiacevole, dal momento che possono seccarsi alla mucosa e diventare una fonte di dolore. Per evitare tale disagio, è necessario immergere i tamponi con perossido di idrogeno su entrambi i lati.

10 giorni dopo l'operazione per correggere il setto nasale, al paziente viene solitamente prescritto l'uso di gocce nasali dalla formazione di croste. Infatti, è necessario gocciolare tali farmaci, poiché tale procedura è considerata una delle fasi importanti del periodo di recupero. Tali gocce aiutano a idratare la mucosa nasale ed eliminare le croste. Spesso in questa fase di recupero viene prescritto uno spray Nasonex, grazie al quale è possibile ridurre il gonfiore dei tessuti e ripristinare la respirazione. È possibile accelerare la guarigione della mucosa nasale con l'aiuto di liquido salino o oleoso, che deve essere instillato nell'organo.

La riabilitazione dopo l'intervento chirurgico per correggere il setto nasale di solito dura 2-3 settimane e dopo la fine, la persona può tornare alla vita normale. La durata del periodo di riabilitazione dopo l'intervento chirurgico per correggere il setto nasale è determinata dalle caratteristiche dei tessuti del paziente, ma in media dura circa un mese. La valutazione finale del risultato ottenuto viene eseguita pochi mesi dopo l'intervento.

Problemi respiratori dopo l'intervento chirurgico

La settoplastica, come ogni altra operazione, è un'operazione complessa, e dopo la sua implementazione possono svilupparsi varie complicanze. I pazienti che decidono di fare questo passo dovrebbero sapere quali effetti negativi possono essere osservati dopo l'operazione.

Durante il periodo di riabilitazione dopo l'intervento chirurgico sul setto nasale, i problemi respiratori sono una complicazione comune. Tamponi di cotone nella cavità nasale, edema della mucosa, croste e medicazioni postoperatorie di solito impediscono un processo così naturale. Usando la medicazione, è possibile fissare saldamente la cartilagine e l'osso, il che aiuta a prevenire il loro spostamento. Provoca disagio al paziente solo il primo giorno dopo l'intervento chirurgico, e dopo un po 'la persona semplicemente non lo sente.

Il gonfiore della mucosa nasale persiste per 5-7 giorni, dopo di che inizia a diminuire e dopo 3 settimane scompare completamente. Per rimuovere rapidamente il gonfiore nel periodo di recupero dopo settoplastica, si raccomanda di osservare le seguenti regole:

  • rispettare il riposo a letto;
  • assumere farmaci mirati a rafforzare le pareti vascolari;
  • bere antistaminici;
  • mettere un bendaggio compressivo con ghiaccio;
  • effettuare fisioterapia;
  • umidificare l'aria in una zona residenziale;
  • applicare spray nasali.

Dopo l'intervento chirurgico su un setto nasale curvo, il dolore può apparire nei denti e nel naso, così come il torpore in quest'area. Lo sviluppo di una tale condizione patologica è dovuto al fatto che le terminazioni nervose delle gengive e della mascella passano attraverso la cavità nasale. Quando si esegue una procedura chirurgica, possono essere allungati o danneggiati, e successivamente per diversi mesi, la persona è tormentata dal disagio.

Spesso, dopo l'intervento chirurgico per la curvatura del setto nasale, si ha dolore alla gola e questo si verifica a causa di un lieve danno alla mucosa. Dopo alcune settimane, questo sintomo sgradevole scompare e non disturba più il paziente. Le manifestazioni caratteristiche dopo settoplastica sono aumento della sonnolenza, leggero capogiro e debolezza. Durante il periodo di riabilitazione, può svilupparsi una reazione allergica ai farmaci, e in alcuni casi questo può verificarsi durante l'intervento chirurgico. Con questa complicazione, viene selezionato un diverso regime di trattamento per il paziente o viene prescritto un antistaminico.

Complicazioni pericolose dopo l'intervento chirurgico

Rivolgersi al medico se si verificano alcuni dei sintomi che causano problemi respiratori. Le seguenti complicanze non sono la norma:

  • la sinusite è caratterizzata dalla comparsa di dolore e pressione nei seni;
  • le sinechie bloccano il lume della cavità nasale e impediscono così il normale movimento dell'aria;
  • i difetti anatomici dopo l'intervento chirurgico sono motivo di interruzione della respirazione naturale.
  • la perforazione è caratterizzata dalla comparsa di fischi quando si respira e aumenta la secchezza nel rinofaringe.

Nel periodo postoperatorio dopo la correzione del setto nasale, emorragie ed ematomi possono comparire quando i coaguli di sangue si accumulano tra gli strati mucosi. In una situazione del genere, è imperativo consultare un medico che eseguirà la procedura necessaria per pulire l'organo.

Nel caso in cui durante l'operazione ci siano complicazioni infettive, il paziente ha mostrato di ricevere farmaci antibatterici per diversi giorni. Inoltre, il medico può prescrivere il trattamento delle mucose con un unguento speciale, che contiene composti chimici speciali. Con il loro aiuto, è possibile eliminare rapidamente l'infiammazione, arrestare l'ulteriore moltiplicazione degli agenti patogeni e facilitare la respirazione.

Dopo l'intervento sul setto nasale è severamente vietato fumare, andare in bicicletta e bere bevande alcoliche. Il ritorno a tali abitudini è permesso 2-4 settimane dopo l'intervento chirurgico, quando la respirazione ritorna normale. Il rispetto di tutte le raccomandazioni del medico e degli appuntamenti consente di ripristinare la funzionalità del naso in breve tempo, mentre il periodo di riabilitazione è molto più facile da superare.

Curvatura del setto nasale

Balashova Julia Vyacheslavovna

Varnel Olga Leonidovna

Dottore di alta categoria

Egorova Margarita Yuryevna

Kapustina Anna Alexandrovna

Magnifico Dmitry Vladimirovich

Otorinolaringoiatra della più alta categoria di qualificazione

Candidato di scienze mediche

Ramazanova Gunay Alniyaz-Kyzy

Il naso è un organo molto necessario che svolge diversi compiti importanti. Il nostro naso riscalda e umidifica l'aria inspirata, trattiene le particelle di polvere portate dall'aria, neutralizza i batteri dall'esterno. Inoltre, grazie alla regione olfattiva del naso, percepiamo e differenziamo vari odori.

Setto nasale

Il setto nasale svolge un'importante funzione nel nostro naso, garantendo una distribuzione uniforme del flusso d'aria tra i lobi destro e sinistro del naso. Con l'aiuto del setto nasale, le seguenti condizioni sono soddisfatte in modo armonioso: riscaldamento, pulizia, idratazione. Con la curvatura del setto del naso, queste funzioni sono compromesse.

La curvatura del setto nasale è una delle più comuni malattie della cavità nasale.

Secondo le statistiche, la curvatura del setto del naso è abbastanza rara nei bambini piccoli, il più delle volte questa malattia colpisce quasi la metà di tutti gli adulti, e negli uomini la curvatura del setto nasale è molto più comune che nelle donne.

In un bambino, il setto nasale è piatto e dritto. Quasi tutto è costituito da tessuto cartilagineo, in cui vi sono isole di ossificazione. Nel tempo, il setto nasale si trasforma in un osso e le ossa si fondono insieme. Con la crescita di una persona e la violazione di determinati processi nel corpo, il setto nasale inizia a piegarsi.

Cause della deviazione del setto nasale

  • la crescita irregolare delle ossa del cranio, che porta al fatto che anche la dimensione della cavità nasale sta cambiando, il setto nasale diventa strettamente nella cavità nasale, e lei deve piegarsi;
  • cause traumatiche (il più delle volte sono caratteristiche di ragazzi e uomini): come risultato di un forte colpo, le ossa del naso sono spostate, il setto nasale si deforma e l'osso non è correttamente fuso, il che porta alla curvatura del setto nasale;
  • la presenza di polipi e tumori della mucosa nasale, che porta alla respirazione alterata di una delle narici, e quindi alla curvatura del setto nasale;
  • ipertrofia (sviluppo irregolare di uno dei concas nasali), facendo pressione sul setto nasale.

La curvatura del setto del naso. Sintomi.

La curvatura del setto nasale può "impersonare" i seguenti sintomi:

  • forma asimmetrica del naso (particolarmente evidente quando la curvatura del setto del naso a seguito di lesioni);
  • rinite cronica persistente (la respirazione nasale è disturbata, secrezione mucosa nasale);
  • mal di testa riflessi derivanti dal costante pascolo di un setto nasale curvo della mucosa nasale;
  • forte russare di notte;
  • sanguinamento dal naso, che appare a causa del diradamento del muco nel lato della curvatura del setto del naso;
  • diminuzione delle prestazioni, aumento dell'affaticamento del corpo a causa della ridotta fornitura di ossigeno al sangue;
  • disagio durante la respirazione nasale;
  • ARI frequente con tosse, starnuti, naso che cola, febbre;
  • solletico, mal di gola, tosse;
  • perdita dell'udito dovuta a infiammazione nell'orecchio;
  • diminuzione delle abilità olfattive;
  • distrazione dell'attenzione, disturbi della memoria.

Tipi di deviazioni del setto nasale

La stragrande maggioranza degli adulti ha piccole curvature del setto nasale. Ma non interferiscono con la corretta circolazione dell'aria attraverso le narici e la corretta respirazione.

Sono noti i seguenti tipi di curvatura del setto nasale:

  • setto nasale storto;
  • pettine;
  • spina;
  • combinazione di vari tipi di curvatura.

Molto spesso le persone hanno una curvatura del setto nasale nella parte anteriore. Deformazione meno comune del setto posteriore del naso.

La configurazione del setto del naso e delle conchiglie nasali con la curvatura del setto: a - una leggera curvatura del setto del naso; b - curvatura a forma di S del setto nasale; in - curvatura del setto del naso ad angolo.

Diagnosi del setto nasale

Per scoprire se è necessario un intervento chirurgico sul setto nasale, è necessario sottoporsi a una diagnosi completa. La diagnosi comprende un esame esterno del medico ENT, rinoscopia, l'uso di ulteriori test di laboratorio e analisi.

L'esame esterno dell'otorinolaringoiatra consente di determinare il tipo di naso. Inoltre, il medico effettua una valutazione della respirazione nasale. Portando il cotone separatamente su ciascuna narice, viene studiata l'oscillazione dei villi durante l'inspirazione e l'espirazione.

La valutazione dell'olfatto umano viene effettuata anche separatamente per ciascuna narice. Il paziente deve determinare l'odore del cotone con gli occhi chiusi. Se c'è una curvatura del setto del naso, in genere il senso dell'olfatto viene ridotto.

Grazie alla rinoscopia, l'esame della cavità nasale è ottenuto utilizzando strumenti speciali. Nel suo esame, il medico può utilizzare la rinoscopia anteriore e posteriore.

La rinoscopia anteriore viene utilizzata per esaminare meglio la cavità nasale e le formazioni presenti. Viene eseguito con l'aiuto di un nasodilatatore e una sonda speciale. Usando la rinoscopia anteriore, si possono vedere polipi nel naso, ematomi, ascessi e tumori nella cavità nasale.

La rinoscopia posteriore è un esame del rinofaringe e della cavità nasale sul lato della bocca. È fatto con una spatola e uno specchio speciale.

Qual è l'operazione sul setto nasale?

Le indicazioni per la chirurgia per correggere il setto nasale possono essere le seguenti:

  • difetto estetico esterno;
  • difficoltà a respirare attraverso il naso;
  • rinite cronica;
  • infiammazione dell'orecchio medio (otite media), risultante dalla curvatura del setto nasale;
  • mal di testa persistente;
  • antritis, ethmoiditis, che è apparso a causa del setto curvo del naso.

Trattamento della deviazione del setto nasale

La chirurgia è necessaria per la curvatura del setto nasale? Se sei preoccupato delle sue conseguenze, allora è meglio decidere su questa operazione.

Nella nostra clinica è possibile una correzione a basso impatto del setto nasale usando varie tecniche moderne.

Il trattamento chirurgico, ad esempio, la chirurgia laser con curvatura del setto nasale, viene eseguito per normalizzare la respirazione nasale e ripristinare l'anatomia della cavità nasale. Nella nostra clinica viene eseguita un'operazione di settoplastica consistente nella rimozione parziale della cartilagine deformata e, se necessario, nella parte ossea del setto. La correzione del setto nasale mediante un'operazione consente l'allineamento e l'assottigliamento della cartilagine curva, vale a dire modifica. La cartilagine modificata diventa flessibile e malleabile, che consente al chirurgo di rimetterlo in posizione e ottenere un raddrizzamento del setto nasale.

Con la curvatura locale del setto nasale (spina, cresta, protuberanza), è possibile condurre una settoplastica endoscopica minimamente invasiva. Anche la chirurgia laser per raddrizzare il setto nasale è considerata uno dei metodi più delicati.

Nei casi in cui un paziente con la curvatura del setto si lamenta di una deformazione esterna del naso, può essere eseguita la rinoplastica.

La nostra clinica si avvale di otorinolaringoiatri e chirurghi plastici altamente qualificati con una vasta esperienza in medicina estetica. Affida la tua salute ai professionisti e presto dimenticherai tutte le conseguenze della curvatura del setto nasale! Come risultato di un'operazione riuscita, metà della cavità nasale diventa simmetrica e la respirazione nasale diventa libera.

Il prezzo dell'operazione per la curvatura del setto nasale è qui.

Se avete domande, chiamateci per telefono:

+7 (495) 604-12-12

Gli operatori del contact center ti forniranno le informazioni necessarie su tutte le domande che ti interessano.

È inoltre possibile utilizzare i moduli seguenti per porre una domanda al nostro specialista, fissare un appuntamento presso la clinica o ordinare una richiamata. Fai una domanda o indica un problema con il quale desideri contattarci, e ti contatteremo per chiarire le informazioni il prima possibile.

Potrebbe Piacerti Anche