Salina (cloruro di sodio) per inalazione e lavaggio nasale

È difficile immaginare un farmaco più economico, ma efficace e multifunzionale della soluzione acquosa di cloruro di sodio allo 0,9%, nota ai più come "salina". Il cloruro di sodio (sale da cucina) in quantità significative è contenuto nell'acqua di mare, creando il suo sapore salato. La soluzione salina sterile è venduta in farmacia come "soluzione di cloruro di sodio per infusioni dello 0,9%".

Uso di cloruro di sodio

La soluzione di cloruro di sodio è utilizzata non solo per sciogliere i farmaci e l'infusione endovenosa con grave disidratazione, causata da vomito indomabile, diarrea; per liberare il corpo di sostanze tossiche, per via rettale - per clisteri da costipazione, ma anche la soluzione fisiologica è ampiamente usata per:

  • lavare le ferite allo scopo di pulire le ferite, le piaghe da decubito antimicrobiche, durante e dopo le operazioni; inumidire una medicazione applicata a una ferita purulenta, ascessi, foruncoli;
  • risciacquare gli occhi con cheratite (malattia infiammatoria della cornea dell'occhio) causata da allergie, traumi o infezioni;
  • lavare la mucosa nasale con un raffreddore, ARVI, rinite allergica, ecc.;
  • inalazione usando nebulizzatori.

Quando si utilizza la soluzione salina per via topica (per inalazione o risciacquo del naso), il farmaco non ha controindicazioni. È possibile usare il cloruro di sodio in gravidanza, allattamento e bambini fin dai primi giorni di vita.

Salina per il lavaggio del naso

Per un'efficace prevenzione e trattamento della rinite nelle malattie respiratorie acute, si lava la cavità nasale con soluzioni di acqua salata. Per il trattamento della mucosa nasale, è possibile acquistare uno spray nasale in farmacia, come Aqua Maris, o trattare il naso con un mezzo più economico di soluzione fisiologica. Per risciacquare (pulire) il naso, è necessario pipettare delicatamente gocciolare la soluzione salina nel naso del bambino. I bambini piccoli, compresi i neonati, seppelliscono il naso per 1 goccia, un bambino di età superiore a un anno a 1-2 gocce di soluzione salina 3-5 volte al giorno.

Ricorda che non è necessario lavare il naso (non seppellirlo o irrigarlo), ovvero lavare una pera, una siringa o altri dispositivi speciali per sciacquare il naso di un bambino, in particolare i bambini. Altrimenti, l'acqua e l'infezione possono penetrare nell'orecchio e causare l'otite. Come una delle opzioni per il trattamento della rinite nei bambini più grandi, puoi inalare al posto dell'instillazione nel naso.

Salina per inalazione

La soluzione di cloruro di sodio è conosciuta proprio da quelle mamme che hanno un nebulizzatore (inalatore) in casa. In effetti, la maggior parte dei farmaci prima dell'uso in un nebulizzatore come inalazione deve essere diluita in soluzione salina. Droghe mucolitiche diluite sostanzialmente saline per liquefare l'espettorato. Il farmaco originale è diluito con soluzione salina in alcuni rapporti. La tabella fornisce informazioni sui più comuni farmaci mucolitici, nonché in quali proporzioni è necessario diluire il farmaco con una soluzione di cloruro di sodio per ottenere una soluzione per inalazione.

La soluzione salina può essere utilizzata come farmaco indipendente per inalazione, senza aggiungere altri farmaci. L'inalazione con cloruro di sodio inumidisce la membrana mucosa della faringe, della cavità orale e dei bronchi, riduce i fenomeni catarrali. Per inalazione usare 3-4 ml di soluzione salina, da due a quattro volte al giorno. Tale inalazione può essere effettuata e bambini molto piccoli.

È importante La soluzione fisiologica utilizzata per l'inalazione deve essere sterile.

E affinché la soluzione salina rimanga sterile fino alla fine della data di scadenza nel flacone, forare l'ugello di gomma con una siringa senza aprire il coperchio stesso e versare la quantità necessaria di soluzione di cloruro di sodio nella stessa fiala di acquamarina o di qualsiasi altro flacone da gocce nasali o spray.

Analoghi di cloruro di sodio (salino)

La soluzione salina è un'alternativa ai costosi spray nasali, ma non per questo meno efficace. La comodità degli analoghi della soluzione salina è che sono sterili, hanno un piccolo dosaggio e le fiale sono già fornite con pipette o dispenser. Ma sono piuttosto costosi e finiscono piuttosto rapidamente. Pertanto, è possibile scegliere: convenienza - acquistare spray nasali a volte costosi, ma con "convenienze" o un'opzione economica con lo stesso principio attivo.

Per che cosa è il sodio cloruro gocciolante per via endovenosa?

Sodio cloruro, o soluzione salina - un mezzo per sostenere il sangue e la pressione intercellulare nel corpo. Il contagocce di cloruro di sodio è usato per l'ipoidratazione e l'intossicazione del corpo, riducendo il volume del sangue.

Soluzione di cloruro di sodio per iniezione endovenosa

La composizione e il prezzo del cloruro di sodio

Una soluzione di cloruro di sodio, o soluzione salina - un liquido salato incolore che non ha un odore pronunciato. Esistono 2 tipi di soluzione salina con diverse concentrazioni di NaCl: 0,9% isotonico e 10% ipertonico.

La composizione dei fondi per 1 litro:

Esistono diverse forme di rilascio salino:

  • fiale da 1, 5, 10, 20 ml;
  • flaconi da 50, 100, 200, 250, 400, 500, 100 ml;
  • confezioni da 250, 500, 1000 ml.

Cloruro di sodio in pacchetti da 250 ml.

Condizioni di conservazione del cloruro di sodio: conservare in un luogo asciutto e fuori dalla portata del bambino e degli animali domestici, a una temperatura compresa tra +18 e +25 gradi. La durata di conservazione del prodotto è di 5 anni.

Il costo della soluzione dipende dalla forma di rilascio, volume e produttore. I prezzi medi sono:

  1. In fiale: 30-325 rubli.
  2. In bottiglie e confezioni: 25-60 rubli.
  3. Salino ipertonico: 80-220 rubli.

Qual è il cloruro di sodio utile per il corpo?

Il sodio clorurato è presente nel plasma sanguigno e nei fluidi tissutali del corpo umano. È responsabile della stabilità della pressione osmotica del fluido extracellulare e del sangue. Con una carenza di questa sostanza, l'acqua lascia il letto vascolare e passa nel liquido interstiziale.

Ciò provoca i seguenti stati:

  • aumentare la densità del sangue;
  • spasmi di muscoli lisci e scheletrici;
  • patologia neurologica;
  • disturbi del sistema cardiovascolare.

Sodio clorurato - il modo più veloce per ripristinare l'equilibrio salino nel corpo

La gestione dell'infusione della soluzione salina ritorna al normale equilibrio salino e purifica il corpo dalle tossine e dai prodotti di degradazione, derivanti dall'attività vitale dei batteri nocivi.

L'uso esterno di NaCl migliora la secrezione di pus, ripristina la microflora e distrugge i microrganismi patogeni di varie origini.

Inoltre, il sodio clorurato migliora l'assorbimento del farmaco. I pazienti spesso inseriscono una flebo con un farmaco per via endovenosa, diluito con soluzione fisiologica.

Azione farmacologica

Il cloruro di sodio è usato come disintossicante, reidratazione e agente sostitutivo del plasma. Il suo uso è accompagnato dai seguenti effetti:

  • normalizzazione del bilancio idrico e salino;
  • compensare la mancanza di Na e Cl;
  • aumento temporaneo del volume del sangue;
  • aumentare la minzione per purificare il corpo.

A causa della maggiore biodisponibilità della maggior parte dei farmaci, la soluzione salina è utilizzata in medicina come mezzo per la diluizione dell'iniezione e dei preparati per infusione.

Salina come base per preparazioni per iniezione e infusione

È incompatibile o scarsamente compatibile con i seguenti farmaci:

  • noradrenalina;
  • corticosteroidi;
  • stimolatore della leucopoiesi Filgrastim;
  • antibiotico Polimixina V.

La soluzione salina fisiologica ha una pressione osmotica simile a quella dell'ambiente ematico di una persona, quindi viene rapidamente eliminata dal corpo. Entro 1 ora dopo l'uso del contagocce, meno della metà dell'agente rimane nel corpo.

Qual è la soluzione salina?

La soluzione salina è iniettata endovenosamente nella forma di infusioni per indizi:

  1. Disidratazione grave e critica del corpo, violazione dell'equilibrio del sale marino.
  2. Diminuzione del volume plasmatico in caso di grosse perdite di sangue, dispepsia, gravi ustioni, coma diabetico.
  3. Esecuzione di procedure chirurgiche, il periodo postoperatorio.
  4. Intossicazione del corpo in infezioni e avvelenamenti di varia origine.
  5. Emorragia epigastrica, ileocecale, polmonare.
  6. Patologie digestive: nausea, vomito, diarrea, stitichezza cronica e acuta.
  7. Mancanza di Na e Cl nel corpo.

Con l'introduzione di contagocce saline con componenti aggiuntivi, l'elenco delle indicazioni viene ampliato.

Istruzioni per l'uso del contagocce

Prima che l'introduzione di cloruro di sodio al suo interno deve essere riscaldata a una temperatura di 36-38 gradi. Il dosaggio del farmaco viene calcolato individualmente, in base alle condizioni del paziente, alla storia, all'età e al peso.

Il dosaggio giornaliero medio significa valori diversi:

  1. Adulti: 500-3000 ml.
  2. In gravidanza: 300-1200 ml.
  3. Bambini: 20-100 ml per kg di peso.

La velocità media del contagocce è di 540 ml / h. La soluzione ipertonica viene introdotta a getto.

Iniezione jet di soluzione fisiologica

Per la diluizione e la flebo di altri farmaci viene utilizzato da 50 a 250 ml di soluzione salina per dose del farmaco.

Effetti collaterali

I rari effetti negativi manifestati con un uso prolungato o abbondante di cloruro di sodio includono:

  1. In neurologia: ansia, forti mal di testa, vertigini, sudorazione eccessiva, debolezza, sete costante.
  2. In gastroenterologia: crampi allo stomaco, diarrea, nausea e vomito.
  3. In ginecologia: malfunzionamenti nell'MC, ritardo, dismenorrea.
  4. In cardiologia: aumento della frequenza cardiaca, aritmia, pressione alta.
  5. In dermatologia: dermatite, acne.
  6. In ematologia: anemia, ipopotassiemia.
  7. In endocrinologia: un aumento dell'acidità del corpo, edema.

Con l'uso prolungato di cloruro di sodio, sono possibili crampi allo stomaco e nausea.

Con la comparsa di tali complicazioni, l'introduzione di soluzione salina viene interrotta, al paziente viene dato un aiuto per eliminare gli effetti collaterali.

Controindicazioni per la somministrazione endovenosa

L'infusione di soluzione salina è vietata per tali patologie:

  • edema dei polmoni e del cervello;
  • patologia dei reni e del muscolo cardiaco;
  • abbondanza di Na e Cl, mancanza di K nel corpo;
  • overhydration extracellulare;
  • disidratazione intracellulare;
  • prendendo grandi dosi di farmaci corticosteroidi.

Il cloruro di sodio deve essere usato solo come indicato dal medico.

Un contagocce con una soluzione salina è un modo rapido ed efficace per riempire il volume del sangue nel corpo, ripristinare l'equilibrio salino, purificare da scorie e tossine. Per lo strumento non ha causato una reazione negativa, dovrebbe essere utilizzato esclusivamente sotto la supervisione di un medico.

Vota questo articolo
(4 valutazioni, media 4,00 su 5)

Cloruro di sodio

Il cloruro di sodio (formula NaCL) è una sostanza nota ad ogni persona. Lo usiamo tutti come condimento per cucinare e lo chiamiamo salato. Ma oggi parleremo di come la soluzione di cloruro di sodio è usata in medicina, e la gamma del suo uso in questo settore è piuttosto ampia.

Nella sua forma pura, NaCL sono cristalli trasparenti di colore bianco con un sapore salato. Sono altamente solubili in acqua e sono ideali per preparare una soluzione. In medicina, una soluzione di cloruro di sodio, a seconda della concentrazione del principio attivo attivo, è sia salina (fisiologica o isotonica), sia una soluzione ipertonica, con un contenuto di NaCL dello 0,9% e del 10%, rispettivamente.

struttura

  1. La soluzione fisiologica (isotonica) allo 0,9% contiene 9 grammi di NaCl e acqua distillata fino a 1 litro
  2. La soluzione ipertonica al 10% è più concentrata - 100 grammi di NaCl per litro di acqua distillata

Modulo di rilascio

salino

  1. Cloruro di sodio per infusione, scioglimento di farmaci, clisteri e uso esterno è disponibile in flaconi da 100, 200, 400 e 100 ml
  2. La soluzione salina per la diluizione dei farmaci, che, di conseguenza, sarà utilizzata per le iniezioni intramuscolari e sottocutanee, è disponibile in fiale da 5, 10 e 20 ml
  3. Ci sono anche pillole per via orale. Una compressa contiene 0,9 mg della sostanza attiva e prima dell'uso deve essere sciolta in 100 ml di acqua calda bollita.

Soluzione ipertonica

  1. 10% di cloruro di sodio Per l'iniezione endovenosa e l'uso esterno è disponibile in flaconi da 200 e 400 ml
  2. Per il trattamento della cavità nasale, il farmaco è disponibile sotto forma di spray, principalmente 10 ml in volume (a seconda del produttore)

Azione farmacologica

farmacodinamica

  1. La sostanza stessa NaCL nel corpo è responsabile del mantenimento di una pressione costante nel plasma e nel fluido extracellulare. Di solito la quantità necessaria di esso entra nel corpo con il cibo.
  2. Tuttavia, vari tipi di condizioni patologiche (ad esempio, diarrea, vomito, ustioni di alto grado), che sono caratterizzati da una grande perdita di fluidi e sali corporei e, di conseguenza, da una deficienza di ioni sodio e cloro
  3. Quanto sopra porta ad un ispessimento del sangue, convulsioni, spasmi della muscolatura liscia, le funzioni del sistema nervoso e il sistema circolatorio possono essere interrotti.
  4. Cos'è il cloruro di sodio che gocciola per via endovenosa per disidratazione? Il suo uso tempestivo ripristinerà rapidamente la mancanza di equilibrio di fluidi e sali di acqua.
  5. Inoltre, il farmaco ha un effetto di sostituzione del plasma e disintossicazione, motivo per cui la soluzione di cloruro di sodio è utilizzata per le infusioni con piccole perdite di sangue
  6. Per quanto riguarda la soluzione ipertonica, quando somministrata per via endovenosa, compensa rapidamente la carenza di ioni sodio e cloro e aumenta la diuresi. Ciò consente l'uso del farmaco per l'ambulanza durante la disidratazione. Il cloruro di sodio è particolarmente necessario per il 10% dei bambini, nei quali lo stato di disidratazione si verifica molto rapidamente e può avere le conseguenze più gravi, persino la morte.

farmacocinetica

  1. La soluzione di NaCl, quando somministrata per via endovenosa, molto rapidamente rimosso dal letto vascolare, dopo un'ora meno della metà di questa sostanza rimane nei vasi. Per questo motivo, le sue proprietà, la soluzione salina è inefficace con una grande perdita di sangue
  2. Quindi, l'emivita è di circa un'ora, dopo di che gli ioni sodio, cloro e acqua cominciano ad essere eliminati dai reni, aumentando la formazione generale di urina

testimonianza

Come abbiamo detto, l'uso del cloruro di sodio in medicina è abbastanza ampio. Vediamo come vengono utilizzate le soluzioni di questa sostanza in diverse concentrazioni:

NaCl 0,9%

    1. Ripristina l'equilibrio salino-acqua del corpo durante la disidratazione causata da qualsiasi motivo.
    2. L'introduzione di cloruro di sodio per via endovenosa mantiene il necessario equilibrio del plasma, sia durante che dopo l'intervento chirurgico.
  1. Questo farmaco è un'ambulanza per disintossicare il corpo (per intossicazione alimentare, dissenteria e altre infezioni intestinali)
  2. Ecco cos'altro serve un contagocce con sodio cloruro: grazie alle proprietà di sostituzione del plasma, questo farmaco viene utilizzato per mantenere il volume plasmatico in caso di diarrea grave, ustioni, coma diabetico, perdita di sangue
  3. In caso di infiammazione e irritazione allergica della cornea, la soluzione salina viene utilizzata per il lavaggio degli occhi.
  4. Il cloruro di sodio è usato per lavare la cavità nasale nella rinite allergica, rinofaringite, per la prevenzione della sinusite, dopo la rimozione di adenoidi o polipi, nelle malattie respiratorie acute
  5. Il cloruro di sodio, sia in associazione con altri farmaci, sia senza eccipienti, è anche usato per l'inalazione delle vie respiratorie.
  6. Per il trattamento di ferite, bende bagnanti e medicazioni di garza
  7. Il mezzo neutro di soluzione salina è ideale per sciogliervi altri farmaci e le successive infusioni e iniezioni.

NaCL 10%

    1. La soluzione ipertonica viene utilizzata principalmente nella carenza acuta di sodio e cloro nel corpo.
    2. Per il rapido recupero dell'equilibrio del sale marino durante la disidratazione causata da sanguinamento gastrico, polmonare, intestinale, ustioni, vomito grave e diarrea
    3. Droga - ambulanza per avvelenamento con argento netrato
    4. Utilizzato per irrigare la cavità nasale per il seno
  • Utilizzato esternamente per il trattamento delle ferite.
  • Come un rimedio osmotico per la stitichezza - da clistere
  • In aggiunta al rapido aumento dell'urina totale

Controindicazioni

Soluzione fisiologica (isotonica)

  1. Aumento del contenuto nel corpo di ioni sodio o cloro
  2. Carenza di potassio
  3. Violazione della circolazione del fluido e, di conseguenza, tendenza all'edema polmonare o al cervello
  4. Direttamente, gonfiore al cervello o edema polmonare
  5. Insufficienza cardiaca acuta
  6. Disidratazione intracellulare
  7. Fluido in eccesso nello spazio extracellulare
  8. Assunzione di corticosteroidi
  9. Violazioni e cambiamenti in funzione escretoria renale
  10. Con cura nei bambini e negli anziani

Soluzione ipertensiva

È importante! È vietato utilizzare il farmaco per iniezioni sottocutanee e intramuscolari (questo può portare alla necrosi tissutale)

Altrimenti, per una soluzione ipertonica tutte le controindicazioni elencate per la soluzione salina

Effetti collaterali

    1. Con la somministrazione endovenosa, sono possibili reazioni locali (sensazione di bruciore e iperemia)
  1. Con l'uso prolungato, sono possibili sintomi di intossicazione.
  2. Nausea, vomito, diarrea, crampi allo stomaco
  3. Violazioni sul lato del sistema nervoso: vertigini, mal di testa, debolezza, sudorazione, ansia, lacrimazione, grave mancanza di sete di passaggio
  4. Palpitazioni cardiache e polso, pressione alta
  5. dermatite
  6. anemia
  7. Violazione del ciclo mestruale nelle donne
  8. Edema (questo potrebbe indicare una violazione cronica del bilancio del sale marino)
  9. Aumento dell'acidità
  10. Potassio ridotto nel sangue

Istruzioni per l'uso

Le istruzioni per l'uso del cloruro di sodio sono le seguenti:

  • La salina è amministrata al paziente sia endovenosamente sia ipodermicamente, ma il più spesso - endovenosamente.
  • Prima dell'introduzione del farmaco viene riscaldato a temperatura corporea.
  • Il volume del farmaco è calcolato in base alle condizioni del paziente, nonché sulla quantità di liquido perso da lui, il peso corporeo e l'età sono anche presi in considerazione.
  • La dose giornaliera media della soluzione è di 500 ml. Questa quantità copre completamente il fabbisogno giornaliero del corpo per la sostanza. Tuttavia, con grave intossicazione e un alto grado di disidratazione, il volume di soluzione fisiologica può essere aumentato a 3000 ml.
  • Il tasso medio di somministrazione del farmaco - 540 ml all'ora
  • Ancora una volta, in caso di necessità urgente, la velocità di iniezione viene aumentata a 70 gocce al minuto.
  • Per i bambini, il dosaggio è calcolato in base all'età e al peso corporeo ed è, in media, da 20 a 100 ml. Con la somministrazione a lungo termine, sono necessarie analisi delle urine e del plasma per il contenuto di elettroliti.
  • Se la soluzione viene utilizzata come adiuvante per altri farmaci nella preparazione del contagocce, il suo volume varia da 50 a 250 ml
  • La soluzione ipertonica viene somministrata solo per via endovenosa, getto (molto lentamente), volume - da 10 a 30 ml
  • Quando è necessario il reintegro immediato di ioni sodio e cloro, viene utilizzato un contagocce da 100 ml.
  • I clisteri con soluzione ipertonica non sono usati solo per costipazione, aiutano con la pressione intracranica, edema di cuore e reni, ipertensione, infiammazione ed erosione del colon
  • Comprime con soluzione ipertonica usata per trattare ferite purulente, ascessi, bolle
  • La soluzione ipertonica e isotonica viene utilizzata per trattare la cavità nasale, al fine di liberarla da muco o pus. Per fare questo, il farmaco è disponibile sotto forma di spray, ma puoi usare una pipetta regolare, infondere 2 gocce in ogni narice per gli adulti e una per i bambini
  • Per il trattamento di raffreddori e malattie delle vie respiratorie superiori l'inalazione con soluzione salina è molto efficace.


Già di per sé, è un mezzo eccellente per facilitare lo scarico dell'espettorato. In casi difficili, aggiungere altri farmaci alla soluzione (Lasolvan, Ambroxol, Gideliks). Per alleviare i sintomi dell'asma bronchiale alla soluzione salina aggiungere fondi che espandono i bronchi (ad esempio, Berodual)

Durante la gravidanza

Cos'è somministrato il cloruro di sodio per via endovenosa durante la gravidanza? Ci sono due indicazioni per tale trattamento:

  • Concentrazione plasmatica di sodio troppo alta, una condizione che causa edema grave
  • Tossicosi moderata e grave

Inoltre, la soluzione salina viene spesso utilizzata come un "placebo", perché una donna che si aspetta un bambino è sottoposta a uno stress emotivo piuttosto forte.

Il cloruro di sodio è un farmaco che risolve molti problemi medici, la sua portata è molto ampia. Questo è il motivo per cui occupa il suo posto molto importante tra i prodotti farmaceutici.

Ho creato questo progetto per raccontarti semplicemente dell'anestesia e dell'anestesia. Se hai ricevuto una risposta a una domanda e il sito ti è stato utile, sarò lieto di sostenere, contribuirà a sviluppare ulteriormente il progetto e a compensare i costi della sua manutenzione.

Cloruro di sodio

Prezzi nelle farmacie online:

Il cloruro di sodio è un farmaco che sostituisce il plasma.

Azione farmacologica di cloruro di sodio

Il farmaco mira a ripristinare l'equilibrio idrico e ha un effetto disintossicante. A causa del fatto che il farmaco compensa la carenza di sodio, è efficace in varie condizioni patologiche.

Il sodio cloruro 0,9% ha la stessa pressione osmotica del sangue umano. Per questo motivo, il farmaco viene rapidamente espulso dal corpo e per un breve periodo di tempo aumenta il volume di sangue circolante.

Quando l'uso esterno di cloruro di sodio salino, è possibile rimuovere il pus dalla ferita o ripristinare la microflora.

Se si effettua un'infusione endovenosa di soluzione di cloruro di sodio, il paziente aumenterà la minzione e riempirà anche la mancanza di sodio e cloro.

Modulo di rilascio

Il farmaco è disponibile sotto forma di polvere, un solvente per alcuni medicinali, una soluzione o uno spray nasale.

Indicazioni per l'uso

Cloruro di sodio, 0,9%, gli esperti raccomandano di prescrivere grandi perdite di liquido extracellulare o nei casi in cui la sua assunzione diminuisce. Può essere dispepsia (che è causata da avvelenamento), colera, diarrea, vomito e grandi ustioni. Questa soluzione è efficace per l'iponatriemia e l'ipocloremia, che è accompagnata da disidratazione.

Il cloruro di sodio salino deve essere usato esternamente per lavare il naso, le ferite e per inumidire le medicazioni.

Inoltre, la soluzione viene utilizzata per il sanguinamento di vario tipo (gastrico, intestinale, polmonare), per avvelenamento, stitichezza o per la conduzione di diuresi forzata.

Controindicazioni

Gli esperti sconsigliano l'uso del farmaco per: iperidratazione extracellulare, alterata circolazione del sangue (edema polmonare o cerebrale in grado di svilupparsi), alti livelli di sodio, insufficienza ventricolare sinistra acuta, ipopotassiemia, insufficienza renale e insufficienza cardiaca scompensata.

Il cloruro di sodio non deve essere miscelato con grandi dosi di glucocorticosteroidi. Nel caso della nomina di una soluzione in grandi dosi, il livello di elettroliti nell'urina o nel plasma deve essere monitorato.

Dosaggio e somministrazione

Prima di iniziare l'introduzione, la soluzione di cloruro di sodio deve essere riscaldata a 36-38 gradi. In caso di disidratazione, il dosaggio è determinato individualmente. La dose media è di 1 l al giorno.

Se un paziente ha avvelenamento grave o una grande perdita di liquido si è verificato, si consiglia di somministrare la soluzione fino a 3 litri al giorno. In questo caso, utilizzare il contagocce cloruro di sodio. Per accedere allo strumento dovrebbe essere ad una velocità di 540 millilitri all'ora.

I bambini che hanno trovato la disidratazione, accompagnata da una diminuzione della pressione sanguigna, è necessario introdurre una soluzione nella quantità di 20-30 millilitri per 1 chilogrammo di peso.

Per effettuare il lavaggio gastrico, viene utilizzata una soluzione al 2-5% per eliminare la stitichezza, vengono utilizzati clisteri con una soluzione al 5% (per via rettale, devono essere iniettati 75 millilitri).

Il contagocce di sodio cloruro al 10 percento è prescritto per emorragia polmonare, sanguinamento intestinale, per migliorare la diuresi. In queste situazioni, il farmaco deve essere somministrato lentamente (10-20 ml di soluzione).

Nel caso di terapia complessa per malattie del tratto respiratorio superiore, gli esperti raccomandano il risciacquo, lo sfregamento e il bagno (soluzione all'1-2%).

Nel trattamento del raffreddore applicare cloruro di sodio per inalazione (usato come ausilio). Gli adulti sono autorizzati a fare l'inalazione per 10 minuti, e per i bambini - 3 volte al giorno per 5-7 minuti (in questo caso, la soluzione viene miscelata con Lasolvan in un rapporto di 1 a 1 ml).

Per inalazione è anche permesso di combinare con Berodual.

Istruzioni speciali

Con cura, è necessario applicare grandi quantità del farmaco a pazienti che hanno riscontrato una funzione escretoria renale compromessa.

È possibile congelare il medicinale a condizione che il contenitore sia stretto. In caso di miscelazione della soluzione con altri farmaci, si raccomanda di monitorare visivamente la compatibilità (sono possibili incompatibilità sia invisibile che terapeutica).

Conservare i sostituti del plasma raccomandati a temperature non superiori a 25 gradi Celsius. Evitare l'assunzione di soluzione di cloruro di sodio nelle mani dei bambini. Non usare il farmaco dopo la data di scadenza.

In caso di uso prolungato della soluzione, oltre al suo uso in dosaggi aumentati, possono verificarsi ipopotassiemia e acidosi.

È il cloruro di sodio salino?

Commenti

Il cloruro di sodio è salino. Può essere come in grandi bottiglie, che sono utilizzate in particolare negli ospedali, magari in vetro e fiale di plastica. Non c'è differenza in esso. Ma preferisco prendere fiale, che è in una farmacia. Sono, in primo luogo, più convenienti da memorizzare e, in secondo luogo, da utilizzare. Non è necessario tenere traccia della durata di conservazione. Se apri una bottiglia grande, a mio avviso, la durata della soluzione non supera il mese. che è improbabile che si esaurisca, anche se l'intera famiglia e il gocciolamento e l'inalazione fanno..

Il cloruro di sodio è salino, solo questo è il suo nome scientifico.

E alcuni di voi lo usano spesso nel trattamento? Lo uso spesso al posto dell'acquamarina per i bambini e, naturalmente, per inalazione, in un rapporto 1: 1 con la medicina.

Grazie a tutti, Yandex mi ha aiutato)))

Il farmacista, ovviamente, ha dovuto chiarire, in una fiala o in ampolle (quest'ultima è usata per le iniezioni). Acquista una bottiglia da 400 ml (bottiglia), abbastanza a lungo :-))

Puoi sgocciolare e schizzare lattina. Alla salute!

Come si può somministrare l'inalazione con soluzione salina a bambini e adulti?

Il cloruro di sodio o soluzione salina è una soluzione acquosa di cloruro di sodio, che fornisce un effetto reidratante e disintossicante. È usato per la somministrazione endovenosa e sottocutanea, la diluizione di vari farmaci. Inoltre, nel trattamento del raffreddore, i medici raccomandano l'uso di cloruro di sodio per inalazione in forma pura o in combinazione con vari farmaci.

Inalazione con soluzione salina per bambini e adulti: descrizione, proprietà

La soluzione per inalazione di cloruro di sodio è un liquido salato completamente trasparente, sterile. Per preparare una soluzione fisiologica (isotonica) in 1 litro di acqua distillata sciogliere 9 g di cloruro di sodio. La soluzione risultante ha la stessa pressione osmotica del fluido intracellulare, pertanto, applicata alle membrane mucose, fornisce un effetto emolliente e idratante, che le consente di essere utilizzato per il trattamento della tosse secca ed estenuante e di altri sintomi delle malattie respiratorie.

È un rimedio completamente sicuro che è l'ideale per attenuare i fenomeni catarrali e può essere usato in adulti, bambini, donne in gravidanza e in allattamento.

Il cloruro di sodio (sale comune nella vita di tutti i giorni) è una componente essenziale presente in tutti i tessuti e fluidi corporei, fa parte di ogni cellula, garantisce il suo normale funzionamento e mantiene la pressione osmotica.

La soluzione salina può essere acquistata liberamente presso qualsiasi farmacia. La preparazione sterile viene rilasciata in flaconi di vetro da 100, 200, 400 ml o in ampolle di vetro da 5, 10, 20 ml. Il prezzo medio per la soluzione di cloruro di sodio è 22-25 rubli.

testimonianza

La salina è ampiamente usata in medicina, è usata:

  • ripristinare l'equilibrio salino durante la disidratazione;
  • in forma pura o come base in cui i farmaci per l'inalazione e l'iniezione sono sciolti;
  • per disintossicare il corpo in caso di avvelenamento;
  • per lavare e pulire le superfici della ferita, la mucosa nasale, gli occhi, i seni paranasali;
  • nel trattamento delle malattie del sistema respiratorio.

A causa della sua identità con plasma sanguigno, il farmaco serve come base ideale per sciogliere vari farmaci. Il cloruro di sodio salino per inalazione è usato nel trattamento di:

  • bronchite (compresa ostruttiva), laringite;
  • tracheite, rinofaringite;
  • asma bronchiale;
  • enfisema, BPCO;
  • polmonite.

L'uso di inalazione con soluzione salina è considerato il modo più efficace per trattare le malattie che colpiscono i polmoni e i bronchi, mentre l'uso di questa procedura nel trattamento delle patologie che interessano il rinofaringe è meno efficace.

Cosa puoi mescolare?

Il cloruro di sodio 0,9 per inalazione può essere usato non diluito o come base per la dissoluzione di vari farmaci. Nel trattamento delle malattie dell'apparato respiratorio, insieme alla soluzione fisiologica, utilizzare i seguenti farmaci:

  • broncodilatatori - significa bronchi in espansione (Berodual, Atrovent);
  • mucolitici - preparati per liquefazione di espettorato viscoso denso (Mukaltin, Mukobene, ACC, Lasolvan, Sinupret);
  • preparazioni con azione antisettica e antibatterica - Fluimucil con un antibiotico, Dioxidin, Chlorophyllipt, Gentamicin, ecc.;
  • farmaci con azione espettorante, accelerando l'escrezione di espettorato (Ambrobene, Ambroxol);
  • farmaci anti-infiammatori (infuso di calendula, propoli, eucalipto).

Nella sua forma pura, la salina ha anche un effetto antinfiammatorio, addolcente e idratante, facilita l'espettorazione dell'espettorato, contribuisce alla distruzione della microflora patogena.

Istruzioni per l'uso di cloruro di sodio per inalazione

Per la procedura, si consiglia di utilizzare un dispositivo speciale - tipo nebulizzatore a ultrasuoni o compressore. Gli inalatori di vapore ordinario non funzionano, perché, bollendo, la soluzione precipiterà e l'effetto terapeutico si ridurrà a zero. Il trattamento dovrebbe iniziare 2 ore dopo aver mangiato. Prima della procedura, il naso deve essere lavato e pulito dal muco. Dopo la sessione, il paziente deve garantire la pace e proibire di parlare.

Prima di intraprendere le procedure mediche, si consiglia di consultare un medico. Lo specialista selezionerà il dosaggio ottimale di soluzione salina e consiglierà come è meglio usarlo - in forma pura o in combinazione con altri farmaci. La soluzione salina pronta può essere acquistata in farmacia, oppure puoi prepararla da casa.

Come diluire il cloruro di sodio per l'inalazione?

Il requisito principale nella preparazione di soluzione salina - rispetto della sterilità e alcune proporzioni di sale e fluido. Per preparare la soluzione a casa avrete bisogno di un misurino, acqua pulita filtrata o distillata, bilance elettroniche, sale o sale marino. Dopo aver preparato tutti i componenti necessari, seguire attentamente tutte le raccomandazioni:

  • versare prima 100 ml di acqua nel becher;
  • Versalo in un contenitore e scalda a ebollizione;
  • pesare 0,9 g di sale su bilance elettroniche;
  • sciogliere questo volume di cloruro di sodio in acqua calda;
  • Raffreddare la soluzione preparata a temperatura ambiente.

Questo volume di soluzione fisiologica deve essere usato durante il giorno. Non è consigliabile tenerlo, il giorno dopo è necessario preparare un nuovo lotto. Le soluzioni sterili farmaceutiche dopo l'apertura possono essere conservate in frigorifero per non più di 3 giorni. Se non ci sono scale a portata di mano, la soluzione può essere preparata osservando attentamente le proporzioni degli ingredienti necessari: 1 cucchiaino è preso per 1 litro d'acqua. sale.

Durante la procedura, devi seguire alcune regole:

  • l'inalazione trascorre 1,5-2 ore dopo i pasti;
  • la procedura non dovrebbe essere eseguita immediatamente prima di coricarsi;
  • soluzione fisiologica diluita immediatamente prima della procedura;
  • è impossibile superare i dosaggi indicati della soluzione, etichette speciali sul serbatoio del nebulizzatore aiutano a determinare la dose richiesta;
  • Prima di iniziare la procedura, la soluzione fisiologica deve essere leggermente riscaldata;
  • quando si tratta il tratto respiratorio inferiore, inalare il vapore di guarigione per bocca: fare un respiro profondo, trattenere il respiro per alcuni secondi e quindi espirare attraverso il naso;
  • nel processo di inalazione non può parlare;
  • dopo la procedura è vietato uscire, mangiare, bere o fumare per 1 ora;
  • la durata della procedura per i pazienti adulti è di 10-15 minuti;
  • al termine della sessione, la capacità del nebulizzatore e degli ugelli speciali devono essere accuratamente risciacquati, disinfettati e asciugati.

La procedura di inalazione può essere eseguita 2-3 volte al giorno, a seconda della gravità delle malattie respiratorie e tenendo conto delle condizioni generali del paziente. Nel periodo acuto della malattia, accompagnato da febbre alta e altri sintomi di intossicazione, la procedura non può essere eseguita!

Inalazione con soluzione salina ai bambini

Il cloruro di sodio per inalazione nei bambini viene utilizzato in un dosaggio inferiore. Prestare particolare attenzione quando si trattano bambini piccoli. Per i bambini fino a 2 anni, la durata della procedura non deve superare i 2 minuti. Per i bambini più grandi, la durata dell'inalazione aumenta a 3-7 minuti. Al giorno puoi fare 2-4 procedure, tenendo conto delle condizioni generali del bambino.

Per i neonati, l'inalazione viene effettuata nella posizione "sdraiata", prima di iniziare la sessione, il resto dei bambini deve essere seduto, sedato e spiegato come respirare correttamente durante la procedura. Assicurati che durante la sessione il bambino non parli - potrebbe tossire, il che può portare a vomito riflesso.

La dose necessaria di soluzione salina preriscaldata deve essere versata nell'inalatore e procedere con il trattamento. È più comodo per i bambini piccoli respirare attraverso una speciale Maca, che copre naso e bocca, i bambini più grandi e gli adolescenti possono ricevere una soluzione medicinale attraverso il boccaglio: un tubo che viene afferrato dalle labbra. Dopo l'inalazione, il viso del bambino viene lavato con acqua tiepida, cibo e bevande possono essere somministrati non prima di 30-60 minuti dopo la procedura.

Quanto è necessario il cloruro di sodio per l'inalazione negli adulti e nei bambini? La quantità di farmaco che può essere utilizzata per una procedura dipende dall'età del paziente:

  • per adolescenti e adulti il ​​volume della soluzione è 2-3 ml:
  • per bambini da 2 a 6 anni - 1-2 ml;
  • per bambini fino a 2 anni - non più di 1 ml.

L'inalazione di guarigione può essere fatta per 7-10 giorni. Il dosaggio della soluzione e il numero di procedure sono determinati dal medico curante, i genitori devono seguire rigorosamente tutte le raccomandazioni e monitorare la corretta implementazione della procedura.

Inalazione durante la gravidanza

L'inalazione con soluzione salina può essere prescritta alle donne in gravidanza. A causa dell'identità completa della soluzione con plasma sanguigno, tale trattamento non influisce negativamente sul feto, pertanto le procedure possono essere eseguite in qualsiasi momento, ma solo se si utilizza una soluzione isotonica pura. Se è necessario utilizzare altri farmaci che devono essere diluiti in soluzione salina, il medico deve effettuare tutti gli appuntamenti.

Si raccomanda la soluzione di cloruro di sodio a base di inalazione durante la gravidanza per alleviare tosse secca e dolorosa, per eliminare il comune raffreddore, secchezza, solletico e mal di gola.

Controindicazioni, effetti collaterali

Nonostante la sicurezza e la perfetta compatibilità con il plasma sanguigno, l'inalazione con soluzione salina non è sempre possibile. Le seguenti condizioni sono controindicate per la procedura:

  • la condizione seria del paziente nel corso acuto di malattie infettive;
  • temperatura elevata (oltre 37,5 ° C), poiché la procedura stimola la circolazione sanguigna e accelera i processi metabolici, che possono causare un aumento di calore;
  • emorragia nasale, emottisi - la procedura favorisce l'espansione dei vasi sanguigni, che può portare a forti emorragie;
  • malattie croniche del sistema cardiovascolare, ipertensione arteriosa - nel processo di inalazione aumenta il flusso sanguigno, che può causare danni vascolari;
  • insufficienza respiratoria, cardiaca, epatica e renale grave.

Inoltre, durante la procedura, possono verificarsi bruciore, nausea, vomito riflesso. Per evitare tali reazioni, è necessario respirare correttamente e non parlare durante la sessione. In casi molto rari, l'uso di inalazione con soluzione salina e farmaci può provocare broncospasmo. Questa è una condizione pericolosa, per il cui sollievo è necessario usare farmaci che rilassa i muscoli dei bronchi.

Cosa può essere sostituito?

Ci sono situazioni in cui l'uso di soluzione salina è indesiderabile, o la farmacia non ha questo farmaco, e tu non vuoi prepararlo da solo. In questo caso, la soluzione di cloruro di sodio può essere sostituita con acqua di mare. Sono assolutamente sicuri e sterili, ma sono molto più costosi. Per inalazioni, le soluzioni isotoniche dovrebbero essere selezionate con un contenuto di sale da 8 a 11 g / l. Elenco dei farmaci:

A volte gli esperti consigliano di sostituire la soluzione salina con acqua minerale alcalina senza gas. Per quanto riguarda le sfumature dell'uso di tali fondi e il dosaggio ottimale, consultare il proprio medico.

Cloruro di sodio: proprietà e indicazioni per l'uso di soluzione salina, prezzo e recensioni

Questo farmaco è ampiamente usato nella pratica medica come agente reidratante e sostitutivo del plasma. Così, una soluzione di cloruro di sodio (NaCl), o soluzione salina, nella maggior parte dei casi viene utilizzata per preparare contagocce, che sono semplicemente indispensabili per vomito, avvelenamento e altre sindromi, accompagnate da una violazione dell'equilibrio del sale marino. Leggi le istruzioni per l'uso di questo farmaco.

Cloruro di sodio salino

Nel processo di creazione di questa composizione farmacologica, i sali vengono introdotti in acqua distillata in un modo specifico. Inoltre, ogni componente successivo viene aggiunto solo dopo che il precedente è completamente sciolto. Inoltre, in modo che non si formino precipitati nel liquido, l'anidride carbonica viene fatta passare attraverso il bicarbonato di sodio. L'ultimo nella soluzione è il glucosio. L'aderenza accurata a questa tecnologia di produzione garantisce la conservazione di tutte le proprietà benefiche del cloruro di sodio. A seconda della percentuale di sali, si distinguono i seguenti tipi di soluzioni:

  1. isotonico (9%) - utilizzato per la preparazione di iniezioni e contagocce.
  2. iperteso (10%) - usato come diuretico osmotico ausiliario in varie gravi condizioni patologiche.

Gruppo farmacologico

Secondo la classificazione delle sostanze medicinali, il cloruro di sodio (Natrii chloridum / sodio cloruro) viene comunemente indicato come regolatori dell'equilibrio elettrolitico dell'acqua e dell'equilibrio acido-base. Poiché lo strumento viene utilizzato per diluire e dissolvere i farmaci, appartiene anche al gruppo di sostanze ausiliarie, reagenti e prodotti intermedi. Inoltre, alcuni esperti attribuiscono la soluzione isotonica al cloruro di sodio ai farmaci anticongestanti - antiedematosi.

proprietà

Il farmaco agisce come disintossicante e agente reidratante. Il cloruro di sodio (NaCl) viene utilizzato per arricchire il corpo di liquidi e aumentare il volume di sangue arterioso circolante. Questa azione farmacologica della soluzione salina è causata dalla presenza in esso di ioni di sostanze minerali che hanno la capacità di penetrare nella membrana cellulare attraverso una varietà di meccanismi di trasporto. Secondo la farmacopea, il cloruro di sodio aiuta a mantenere una pressione costante, prende parte ai processi elettrofisiologici del corpo.

Indicazioni per l'uso

L'equilibrio di sale e acqua influisce direttamente sul mantenimento dello stato normale di tutti gli organi e sistemi del corpo umano. In una situazione normale, il composto di NaCl entra nel corpo con il cibo, il che è impossibile con lo sviluppo di eventuali patologie. Quindi, con vomito, diarrea e altre condizioni simili, si osserva un aumento del rilascio di ioni sodio e cloro dal corpo. Questa condizione è un'indicazione assoluta per la somministrazione endovenosa di cloruro di sodio.

Inoltre, si raccomanda di usare il farmaco esternamente con lo scopo di lavare gli occhi, il naso, la bocca. Dovremmo anche menzionare i benefici della soluzione salina per il trattamento delle ferite purulente. I sali di sodio e cloro contenuti nella preparazione hanno un'elevata attività antimicrobica, che viene spesso utilizzata dai chirurghi per prevenire l'insorgenza di complicanze postoperatorie. Inoltre, l'uso di NaCl è giustificato nelle seguenti condizioni:

  • dispepsia;
  • avvelenamento;
  • il colera;
  • costipazione;
  • estese ustioni;
  • iponatriemia;
  • chloropenia;
  • diuresi forzata;
  • sanguinamento interno;
  • disidratazione.

Istruzioni per l'uso di cloruro di sodio

Nella maggior parte dei casi, la soluzione salina viene iniettata per via endovenosa o sottocutanea. Nel frattempo, l'uso di cloruro di sodio può provvedere alla sua ingestione per via orale o rettale. Di norma, l'uno o l'altro metodo di utilizzo del farmaco è determinato dall'aspettativa di un certo effetto terapeutico. Quindi, con grave avvelenamento, vedi, è più logico usare la soluzione salina per via endovenosa, piuttosto che cercare di fare un clistere purificante.

La maggior parte dei pazienti tollerano bene il NaCl. Tuttavia, con l'uso prolungato del farmaco, si possono osservare effetti di overdose: acidosi, sovraidratazione extracellulare, ipopotassiemia. Inoltre, è importante dire sulle caratteristiche dell'interazione farmacologica della soluzione. Il cloruro di sodio (e i suoi analoghi) è compatibile con la maggior parte dei farmaci. Se diluito con una soluzione di antibiotici in polvere, si nota un aumento della loro biodisponibilità. Il farmaco non è raccomandato per combinarsi con corticosteroidi (Enalapril) e stimolanti leucopea (Filgrastim).

Per il risciacquo del naso

Lo spray nasale a base di cloruro di sodio ha molte proprietà positive e un'assenza quasi completa di effetti collaterali. Pertanto, il cloruro di sodio per il lavaggio del naso è usato soprattutto nella pratica pediatrica c per eliminare il comune raffreddore nei giovani pazienti senza danni alla salute. Lo spray nasale a base salina viene seppellito nel passaggio nasale solo dopo un'accurata pulizia. Si raccomanda agli adulti di fare 2-3 iniezioni tre volte al giorno, mentre per i bambini il dosaggio indicato deve essere dimezzato.

per via endovenosa

Nella pratica medica, per la maggior parte viene utilizzata la somministrazione parenterale (endovenosa) di soluzione salina. A tal fine, il contagocce con cloruro di sodio viene preriscaldato a 36 gradi. La quantità di farmaco somministrato dipende dalle condizioni, dall'età e dal peso del paziente. In media, la dose giornaliera di NaCl non deve superare i 500 millilitri. In caso di avvelenamento, accompagnato da un forte grado di intossicazione, il volume massimo può raggiungere i 3000 ml. In questo caso, la velocità di infusione (infusione) del farmaco può aumentare fino a 70 gocce al minuto.

Questo metodo di somministrazione di soluzione salina contribuisce al ripristino immediato dell'equilibrio del sale dell'acqua nel corpo: ecco perché il cloruro di sodio viene gocciolato per via endovenosa durante la disidratazione. Inoltre, la somministrazione parenterale è indicata come terapia sostitutiva del plasma e viene utilizzata per sangue eccessivamente denso. È importante dire che la soluzione salina per contagocce viene spesso utilizzata per diluire qualsiasi farmaco che deve essere somministrato per via endovenosa. In questo caso, la determinazione delle caratteristiche di tali iniezioni viene effettuata dal farmaco principale.

Per inalazione

Una procedura terapeutica che comporta l'inalazione di cloruro di sodio è indicata per il raffreddore. La terapia delle patologie infettive delle vie respiratorie viene effettuata con uno strumento combinato basato su una soluzione salina e un farmaco broncodilatatore. Ricorda, per i bambini sotto i 6 anni, le inalazioni alcaline (con aggiunta di sale, soda) sono controindicate.

Controindicazioni cloruro di sodio

Come qualsiasi altro medicinale, NaCl ha anche alcune limitazioni per l'uso. Ad esempio, è vietato utilizzare la soluzione salina in pazienti con disturbi della circolazione sanguigna. Il fatto è che questa condizione patologica è pericolosa per lo sviluppo di edema cerebrale. Per questo motivo, l'allagamento artificiale del corpo con soluzione salina in caso di sviluppo stabile di disturbi circolatori può aggravare in modo significativo la clinica della malattia e portare a conseguenze irreversibili. Inoltre, l'uso di NaCl è proibito alle seguenti condizioni:

  • edema polmonare;
  • ipernatremia;
  • chloruremia;
  • insufficienza cardiaca cronica;
  • ipertensione;
  • insufficienza ventricolare sinistra acuta;
  • durante la gravidanza e l'allattamento (allattamento al seno).

Prezzo di cloruro di sodio

Nelle farmacie di Mosca e San Pietroburgo, la soluzione salina può essere acquistata in media per 30 p. Tuttavia, alcune farmacie private nel tentativo di compensare i danni sopravvalutano il prezzo del cloruro di sodio (spesso con una data scaduta). Per questo motivo, la maggior parte della popolazione oggi preferisce acquistare farmaci da venditori virtuali in buona fede. Nel frattempo, puoi conoscere i prezzi delle soluzioni saline per contagocce in diverse farmacie di Mosca qui sotto:

Salina (cloruro di sodio) - un agente terapeutico universale

Il cloruro di sodio non è solo noto sale edibile, disciolto in acqua distillata, ma anche un agente terapeutico universale, noto come salina fisiologica o semplicemente salina. In medicina, la soluzione fisiologica viene utilizzata come soluzione allo 0,9% di NaCl (cloruro di sodio per infusione).

Cos'è il cloruro di sodio?

Una soluzione di sale edibile comune (NaCl) è un elettrolito che conduce bene l'elettricità. Questa semplice soluzione salina medica aiuta a regolare l'equilibrio alcalino e idrico-elettrolitico nelle cellule del corpo umano.

Per la produzione di soluzione salina in acqua distillata, il sale purificato viene gradualmente disciolto in porzioni fino alla concentrazione desiderata. È importante osservare il dosaggio dell'ingresso di sale, poiché è molto importante dissolvere completamente i cristalli del componente, il sedimento nella soluzione salina è inaccettabile.

Nella produzione industriale di cloruro di sodio, viene utilizzata una tecnologia rigorosamente regolamentata, in primo luogo il sale viene sciolto in fasi, per eliminare la comparsa di fango è saturo di anidride carbonica, quindi viene aggiunto glucosio. Versare la soluzione solo in contenitori di vetro.

Azione farmacologica di soluzione fisiologica (cloruro di sodio)

Il cloruro di sodio è il componente più importante del tessuto umano e del plasma. Questa sostanza fornisce una normale pressione osmotica nel fluido contenuto nelle cellule del corpo umano.

Il cloruro di sodio o il sale da cucina entra nel corpo umano in quantità sufficiente con il cibo.

In alcuni casi, nel corpo umano, può esserci una carenza di questa sostanza, causata da un'aumentata escrezione patologica del fluido e da una carenza nella digeribilità del sale consumato con il cibo.

Patologie che portano alla mancanza di cloruro di sodio:

  • vomito indomabile;
  • grande superficie bruciata;
  • grande perdita di liquidi nel corpo;
  • dispepsia, diarrea causata da un'infezione gastrointestinale o intossicazione alimentare;
  • il colera;
  • ostruzione intestinale;
  • iponatriemia;
  • chloropenia.

Il cloruro di sodio si riferisce a soluzioni isotoniche. Ciò significa che la concentrazione di sali nella soluzione e nella cellula sanguigna del plasma del corpo umano è la stessa ed è dello 0,9%. Le molecole della soluzione passano liberamente attraverso la membrana cellulare in direzioni diverse e non disturbano l'equilibrio nella pressione del fluido cellulare e intercellulare. Il cloruro di sodio è il componente più importante nel plasma sanguigno e nel tessuto muscolare.

Con la mancanza di cloruro di sodio nel corpo umano, la quantità di ioni di cloro e sodio nel liquido intercellulare e nel plasma sanguigno diminuisce, il che fa sì che il sangue si ispessisca. Nell'uomo compaiono convulsioni e spasmi muscolari, compaiono cambiamenti patologici nel sistema nervoso e si notano disturbi circolatori.

Per ripristinare temporaneamente l'equilibrio salino e aumentare la quantità di cloruro di sodio, viene iniettata una soluzione salina nel corpo del paziente, che migliora brevemente la condizione e guadagna tempo per preparare il trattamento principale per patologie gravi e perdita di sangue grande nel paziente. La soluzione salina è utilizzata come sostituto temporaneo del plasma. È anche usato come un farmaco di disintossicazione.

Sfortunatamente, l'efficacia del cloruro di sodio è limitata dal tempo: solo un'ora dopo la somministrazione del farmaco, la quantità di sostanza attiva somministrata viene dimezzata.

Quando si usa la soluzione salina?

La soluzione salina (soluzione di cloruro di sodio) è utilizzata con successo:

  • preservare il volume plasmatico durante le operazioni chirurgiche e nel periodo postoperatorio;
  • con una forte disidratazione causata da varie patologie, per ripristinare l'equilibrio salino;
  • per salvare il volume del plasma con una grande perdita di sangue, gravi ustioni, coma diabetico, dispepsia;
  • ridurre l'intossicazione del paziente con malattie infettive come il colera, la dissenteria;
  • per lavare la mucosa del rinofaringe con infezioni virali respiratorie acute e infezioni respiratorie acute;
  • per il risciacquo della cornea con infiammazione, varie infezioni, lesioni e manifestazioni allergiche;
  • per l'idratazione delle medicazioni durante il trattamento di ulcere, ulcere da decubito, ascessi postoperatori e altre lesioni cutanee;
  • per inalazione in patologie del tratto respiratorio superiore;
  • per dissolvere vari farmaci con l'uso combinato per la somministrazione endovenosa nel paziente.

Metodi di utilizzo del cloruro di sodio (salino)

Uso endovenoso e sottocutaneo.

Nella pratica medica moderna, è impossibile fare a meno della soluzione di cloruro di sodio quando si somministrano farmaci con il metodo goccia e alcune iniezioni sottocutanee, poiché tutte le sostanze medicinali in polvere e concentrate vengono sciolte in soluzione salina prima dell'uso.

Al fine di mantenere il volume plasmatico, ripristinare l'equilibrio salino-acqua, con grave intossicazione, gonfiore, per eliminare la densità del sangue, ai pazienti vengono somministrate iniezioni, che includono la soluzione salina.

La soluzione di cloruro di sodio viene iniettata nel corpo del paziente per via endovenosa (di solito attraverso una flebo) o per via sottocutanea. La soluzione salina iniettabile prima della procedura viene riscaldata a trentasei o trentotto gradi Celsius.

Quando si entra nella soluzione, vengono presi in considerazione i parametri fisiologici del paziente (età, peso), così come la quantità di liquido perso e la quantità di carenza di elementi di cloro e sodio.

La persona media ha bisogno di cinquecento millilitri di cloruro di sodio al giorno, quindi, di regola, questo volume di soluzione salina viene somministrato al paziente ad una velocità di cinquecento quaranta millilitri per ora al giorno. A volte, se necessario, è permesso iniettare soluzione salina in un volume di cinquecento millilitri ad una velocità di settanta gocce al minuto. Con una grande perdita di liquidi e un alto grado di intossicazione, al paziente è permesso di immettere un massimo di tremila millilitri di soluzione al giorno.

Una dose pediatrica di cloruro di sodio al giorno è tra 20 e 100 millilitri per chilogrammo di peso del bambino.

Se il cloruro di sodio viene utilizzato per la diluizione dei farmaci prima della flebo, quindi assumere da cinquanta a duecentocinquanta millilitri di soluzione per dose del farmaco, il tasso di input e la quantità dipende dal farmaco che viene diluito.

Salina per uso interno solo sterile.

L'uso di soluzione salina per pulire l'intestino e lo stomaco.

Il cloruro di sodio è usato per la stipsi persistente per clisteri rettali al fine di stimolare i movimenti intestinali. In questo caso, utilizzare tre litri al giorno di nove percento o una volta cento millilitri di una soluzione al cinque percento. Prima dell'uso, il farmaco deve essere riscaldato a temperatura corporea, in modo da non irritare l'intestino. Per i clisteri, puoi usare una soluzione salina non sterilizzata.

Il cloruro di sodio è usato per lavare lo stomaco durante l'intossicazione alimentare. In questo caso, lo bevono per evitare i crampi a piccoli sorsi, quindi indurre artificialmente il vomito. Utilizzare solo un prodotto sterile.

L'uso di soluzione salina per lavare il rinofaringe.

La salina è un rimedio efficace ed economico per lavare il rinofaringe durante un processo freddo o infiammatorio nel periodo delle infezioni respiratorie acute e ARVI.

Anche un singolo lavaggio dei passaggi nasali con soluzione salina contribuisce alla rapida pulizia del naso dal muco e alla cessazione della rinite. Questa procedura è indicata per la rinite allergica, con la minaccia di sviluppare sinusite, per la prevenzione delle infezioni respiratorie acute e della SARS. Il farmaco è approvato per l'uso da madri che allattano, donne incinte, bambini fin dai primi giorni di vita, quando la somministrazione di farmaci complessi è dannosa.

Il farmaco è buono perché dopo il lavaggio del rinofaringe il muco non viene asciugato e non danneggiato. La procedura può essere ripetuta molte volte, non ci sono controindicazioni per la durata dell'uso locale.

Per lavare il naso, è facile preparare una soluzione a casa usando la seguente ricetta:

  • sale: un cucchiaino (circa nove grammi),
  • acqua bollita - un litro.

Il sale si scioglie in acqua e si cola attraverso la garza.

La soluzione preparata non è sterile, ma può essere applicata a bambini di età compresa tra tre anni e adulti.

I bambini appena nati con congestione nasale e naso che cola gocciolano da una a due gocce in ciascuna narice solo con soluzione salina sterile.

Il cloruro di sodio è usato con successo per risciacquare mal di gola con mal di gola. Questo farmaco allevia l'edema della mucosa e uccide i batteri patogeni nel rinofaringe.

L'uso di soluzione salina per inalazione

Il cloruro di sodio è usato con successo per inalazione nel trattamento della SARS e delle infezioni respiratorie acute. Di solito per questa procedura è conveniente usare un dispositivo speciale per inalazione - un nebulizzatore, che mescola la soluzione salina e la medicina necessaria. La soluzione salina idrata la mucosa e il medicinale che viene inalato dal paziente avrà un effetto terapeutico.

Per fermare gli attacchi di asma, allergia alla tosse, per l'inalazione la soluzione salina è mescolata con farmaci che contribuiscono all'espansione dei bronchi (Berotek, Berodual, Ventolin).

Per il trattamento della tosse causata da infezioni respiratorie acute o infezioni virali respiratorie acute, i farmaci broncodilatatori (Ambroxol, Gedelix, Lasolvan) vengono aggiunti alla soluzione salina.

Di solito si consiglia di eseguire inalazioni tre volte al giorno per dieci minuti per gli adulti e cinque minuti per i bambini. Tali inalazioni sono molto efficaci nel trattamento di bambini piccoli.

Controindicazioni all'uso di soluzione salina

Sfortunatamente, il cloruro di sodio ha controindicazioni da usare, che dovrebbero essere prese in considerazione quando si prescrive il trattamento con soluzione salina.

Non può essere usato:

  • con edema polmonare,
  • con gonfiore del cervello,
  • nell'insufficienza cardiaca acuta,
  • in insufficienza renale,
  • con un alto contenuto nel corpo di ioni di sodio e ioni di cloro,
  • con una mancanza di potassio nel corpo,
  • durante la disidratazione all'interno della cellula,
  • con il fluido in eccesso all'esterno della cella,
  • quando si assumono grandi dosi di corticosteroidi.

Effetti collaterali quando si utilizza soluzione salina

Di solito, la soluzione salina è molto ben tollerata.

Tuttavia, quando si usa il cloruro di sodio nel regime di trattamento a grandi dosi o per un lungo periodo, possono esserci complicanze. Alcuni pazienti hanno:

  • disturbi del funzionamento del sistema nervoso, che possono essere espressi in ansia, debolezza, forte mal di testa con vertigini, sudorazione eccessiva e sensazione di costante sete;
  • disfunzione dell'apparato digerente, che provoca nausea, diarrea, crampi allo stomaco, vomito;
  • irregolarità nel ciclo mestruale nelle donne;
  • cambiamenti della pelle (dermatite);
  • disturbi del funzionamento del sistema cardiovascolare (polso rapido, aritmia, ipertensione arteriosa);
  • l'anemia;
  • una forte diminuzione del potassio nel sangue;
  • aumento dell'acidità nel corpo;
  • edemi.

Con la comparsa di effetti indesiderati, l'introduzione di soluzione salina viene interrotta. Il medico deve valutare le condizioni del paziente, fornire l'assistenza necessaria per eliminare le complicanze avverse.

conclusione

Prima di utilizzare qualsiasi farmaco contenente cloruro di sodio, è necessario consultare il proprio medico.

L'uso di soluzione fisiologica (cloruro di sodio) deve essere effettuato sotto la supervisione del medico curante ed essere accompagnato da esami del sangue e delle urine.

Potrebbe Piacerti Anche