Asma

Mal di gola

Korizaliya: istruzioni per l'uso

Korizaliya è un rimedio omeopatico multi-componente utilizzato internamente per eliminare il comune raffreddore di varie origini. Adatto per l'uso in monoterapia o come parte di un trattamento completo.

Come lavarti il ​​naso con il sapone

Chi non conosce la sensazione di congestione nasale quando è impossibile parlare e dormire normalmente? La respirazione nasale ostruita o anche la sua assenza porta ad un deterioramento del senso dell'olfatto e del gusto.

0P3.RU

trattamento di raffreddori Malattie respiratorie Comune raffreddore SARS e ARI influenza tosse polmonite bronchite Malattie ORL Naso che cola antrite tonsillite Mal di gola otiteTrattamento della rinite in un bambino di un annoCome trattare un naso che cola in un bambino di un anno?

Moccio prolungato in un bambino

Ci vuole una settimana, due, e il naso che cola non viene trattato. Il bambino diventa debole, capriccioso, sconsiderato e non dorme bene. Se un bambino non ha il naso che cola da molto tempo, è necessario cercare un'infezione, allergeni o cause di immunodeficienza.

Otite

Come preparare 10 soluzioni saline a casa

Soluzione di sale ipertonicaNon sempre per il trattamento di qualsiasi malattia richiede l'uso di costose procedure o farmaci. A volte nella lotta contro la malattia vengono in aiuto sostanze familiari che possono essere trovate in ogni casa.

Rimuoviamo le malattie infettive del naso

Ogni lesione grave delle mucose e delle cavità del naso contribuisce ad indebolire ulteriormente il sistema immunitario e l'attivazione dei microrganismi. Di conseguenza, l'infiammazione si sviluppa.

Rinite

Russare

Gocce nelle orecchie Derinat con otite

Quando si verifica l'otite media, il paziente è pronto per molto a sbarazzarsi della malattia, ma spesso cerca assistenza medica solo con un significativo peggioramento della condizione, e non con i primi sintomi.

Sinusite

Come pulire i seni frontali da pus

La seconda dimensione dopo le cavità paranasali mascellari sono i seni frontali, altrimenti chiamati frontali. Si trovano nello spessore dell'osso frontale appena sopra il ponte del naso e sono una coppia di educazione, divisa da una partizione in due parti.